antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 30.10.20
Imbrattato a Lanciano il monumento in ricordo del genocidio dei rom e dei sinti: la solidarietà e la condanna dell'ANPI nazionale
·
22 Ottobre 2020

Il messaggio della Presidenza e della Segreteria nazionali ANPI

Esprimiamo piena e appassionata solidarietà alla comunità di Lanciano, ai cittadini rom e sinti, alla locale Sezione ANPI per l'atto vandalico avvenuto nel Comune abruzzese il 18 ottobre scorso ai danni del monumento al Samudaripen in ricordo dei 500.000 rom e sinti sterminati dai nazisti, il secondo al mondo dopo quello a Berlino. Un gesto gravissimo che richiede una ferma condanna da parte di tutti: nessuno osi cancellare la memoria di quella tragica stagione di autoritarismo folle e criminale. Il passato deve rimanere un monito forte e incisivo per il presente ed il futuro in particolare verso le giovani generazioni. Sia alta la vigilanza sui monumenti e su tutti quei luoghi che svolgono una fondamentale funzione di formazione umana e civile.

https://www.anpi.it/articoli/2368/imbrattato-a-lanciano-il-monumento-in-ricordo-del-genocidio-dei-rom-e-dei-sinti-la-solidarieta-e-la-condanna-dellanpi-nazionale


Lanciano. Imbrattato il monumento che ricorda l'olocausto di rom e sinti
L'opera si trova nel Parco della Memoria

20-10-2020
Oltraggiato il monumento al Samudaripen, genocidio di rom e sinti.

La denuncia, sui social, è della famiglia di musicisti capeggiata dal musicista Santino Spinelli, in arte Alexian, che ha raccolto i fondi e fatto realizzare l'opera che da due anni si trova nel Parco della Memoria a Lanciano (Ch).

E’ il secondo monumento al mondo, dopo Berlino, dedicato al Porrajmos, ossia lo sterminio perpetrato dai nazisti su questi popoli durante la Seconda guerra mondiale. Ignoti l’altra notte hanno utilizzato dello spray per sporcare, nel giardino di piazza Santa Teresa Benedetta della Croce, la statua in pietra della Majella, con base in acciaio corten e l’artistica maiolica frontale donata dal Comune di Laterza (Taranto) dove è stata incisa la poesia "Auschwitz" composta proprio da Santino Spinelli.

I vandali hanno apposto la parola “merde” e disegnati tre falli; quella sulla statua, in pietra naturale non trattata, e dunque porosa, rischia di rimanere indelebile. Questa mattina addetti del Comune di Lanciano e membri dell’Ucri (Unione comunità romanès in Italia) hanno provveduto all’immediata cancellazione di scritta e brutture varie.

Sul posto erano anche presenti Spinelli e la presidente dell’ Anpi, Maria Saveria Borrelli. Si indaga per capire se l’episodio è legato al grave ferimento del diciottenne di Lanciano colpito all’ex stazione Sangritana da un pugno di un minorenne e ricoverato in coma a Pescara.

"Ora le telecamere di sorveglianza contro gli idioti – dice Alexian -. Sono atti vandalici e allo stesso tempo razzisti, che non vanno esaltati. Evitare la spirale di violenza, anche se la condanna è ferma. E' una vergogna e non deve accadere a Lanciano, città civile e di cultura e bellezza".

https://www.abruzzolive.tv/cronaca/lanciano-imbrattato-il-monumento-che-ricorda-l-olocausto-rom-it28325.html

vandalismi_minacce
r_abruzzo


articolo precedente           articolo successivo