antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 18.06.19
Germania. Omicidio Lubcke, la polizia arresta un neonazista
·
Germania. Il Dna di Stephan E, corrisponde a quello trovato sui vestiti del politico pro-migranti

18.06.2019

La domenica nera della Germania: dalla “rivoluzione” dell’ultra destra evitata per un soffio nel municipio simbolo dell’Est, alla clamorosa svolta delle indagini sull’omicidio di Walter Lübcke (il politico pro-migranti freddato con un colpo di pistola il 2 giugno) che ora esplorano l’inquietante vita di tale Stephan E., che a quella galassia ideologica risulta affine. Due fatti distinti, distanti 455 chilometri, e accomunati solo dalla pagina sul calendario. Quasi mai, tuttavia, corrisponde al diario della politica.

DOMENICA mattina a Görlitz i fascio-populisti credevano davvero nell’impresa elettorale. Mentre tutti gli altri cittadini hanno temuto, altrettanto seriamente, di risvegliarsi con il primo sindaco di Alternative für Deutschland della storia.

Nella roccaforte di voti dell’ultra-destra, il ballottaggio per il municipio si risolve invece a favore della Cdu grazie al fronte comune costruito insieme a tutti gli altri partiti che è riuscito a fermare la corsa, apparentemente inarrestabile, del candidato xenofobo.
Alla conta delle schede, il cristiano-democratico, Ottaviano Ursu, raccoglie il 55,2% contro il 44,8% dell’aspirante «Oberbürgermeister» di Afd, Sebastian Wippel. Al candidato degli «alternativi» non bastano i sette punti di vantaggio del primo turno: il «soccorso» di Franziska Schubert dei Verdi forte del 28%, e di Jana Lübeck della Linke con il 5,5% è fondamentale per la vittoria del suo diretto avversario.

Uno schema che nelle urne di Görlitz funziona dopo gli inviti pubblici da parte di entrambe a votare Cdu in nome della lotta «contro il razzismo e la xenofobia».

QUASI nelle stesse ore, nel profondo Ovest, la polizia di Kassel comunicava la seconda svolta delle indagini sull’omicidio Lübcke. Agli arresti da domenica pomeriggio Stephan E., 45 anni, corrispondente al Dna ritrovato sui vestiti del politico della Cdu.
Tutt’altro che un volto sconosciuto alle cronache giudiziarie e giornalistiche, dato che si tratterebbe di un neonazista militante già condannato nel 1993 per l’attentato davanti al centro-profughi di Hohenstein-Steckenroth (Assia) e nel 2009 per avere assaltato la sede di un sindacato in Nordreno-Vestfalia. Nell’orbita della Npd nel recente passato, è stato anche attivista dell’organizzazione «Combat 18» – illegale in Germania – che si rifà non solo nel nome ad Adolf Hitler.

A SENTIRE i venti titolari dell’indagine su Lübcke, l’attenzione del pool si è concentrata sul sospetto (il secondo del caso dopo il giovane arrestato la settimana scorsa, poi rilasciato) a causa della sua «assidua frequentazione ai circoli della destra estrema» di Kassel. Poi la polizia ha setacciato del database dell’Ufficio federale criminale (Bka) dove è saltato fuori il doppio fascicolo di Stephan E. insieme alle inquietanti connessioni con «Combat 18».
Secondo l’Ufficio per la protezione della Costituzione (VfB, opera come controspionaggio) l’organizzazione nata nel Regno Unito da una costola della reta neonazista «Blood & Honor» è presente in Germania da almeno nove anni.

Il rapporto ufficiale del VfB riporta come «almeno alcuni dei membri o sostenitori di “Combat 18” in Germania abbiano la volontà di combattere».
E ancora nella relazione dei servizi riemerge il «nero» dell’Assia: qui vivevano due delle vittime dei cosiddetti «delitti del Kebab», la strage contro gli immigrati dei terroristi della Nsu.
In attesa di confermare i sospetti sull’estremista arrestato, a Kassel si attende anche l’intervento della procura federale competente per i «casi penali gravi per lo Stato». Va prima accertato però il movente politico.


https://ilmanifesto.it/omicidio-lubcke-la-polizia-arresta-un-neonazista/

news
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo