antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti
- "Ammazza il negro", altre minacce contro la famiglia del Milanese che ha adottato senegalese
- Donna aggredita in pizzeria a Mereto di Tomba perché non parla friulano
- Ascoli, barista caccia cliente omosessuale: “Sono nazista, non voglio gay nel mio locale”
- Brescia Danno fuoco alle roulotte, poi sparano contro chi scappa: “Zingari di me**a, vi ammazzo tutti”
- Torino, aggressione omofoba in un condominio: «Sei gay, ti ammazziamo»

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake
- Libro sulle "atrocità partigiane", l'Anpi di Reggio Emilia contrattacca: presidio e minacce di denuncia
- San Lorenzo: Forza Nuova sfregia murales ai partigiani, che viene ripristinato dopo un’ora

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?
6.05.19 Chi è Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte
31.03.19 Forza Nuova e i legami con i pro vita del congresso di Verona
18.02.19 Svastica e malavita a Roma: ecco l'inchiesta che ha portato all'aggressione fascista
17.02.19 Neofascismo, cacciatori di fake news a Savona: "Quell'eccidio fantasma del monte Manfrei"
3.02.19 Nazi, ultras e tanta ‘ndrangheta.
20.01.19 Polonia Il delitto Adamowicz e il sottobosco di estrema destra
13.01.19 La sede dei fascisti di Avanguardia Nazionale è in uno stabile del Comune di Roma
13.01.19 Calcio, la piaga nera del tifo fascista
17.12.18 Le sfumature nere della Lega di Salvini
20.11.18 Bolivia: Il neofascista italiano Diodato tra i registi della strage di Pando
18.11.18 CasaPound e Forza Nuova a confronto
14.11.18 FBI: Milizia neo-nazista addestrata dall'esercito americano in Ucraina, ora prepara i Suprematisti bianchi degli USA
12.11.18 Veneto Fronte Skinheads, radiografia dell'associazione
12.11.18 Così i neofascisti assediano Brescia
11.11.18 Il governo di Varsavia marcia con l’estrema destra europea
29.10.18 CasaPound non paga neppure le bollette: debiti per centinaia di migliaia di euro

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 18.06.19
Casapound, Corte dei Conti: “Danno erariale da occupazione, Miur e Demanio risarciscano 4,6 milioni di euro”
·
Il risarcimento per omessa disponibilità del bene e mancata riscossione dei canoni sarà a carico di nove dirigenti dell’Agenzia del Demanio e del Ministero dell'Istruzione, proprietario dell’immobile di via Napoleone III, rei secondo i magistrati di "non aver agito in via di autotutela amministrativa e per non aver coltivato le azioni civilistiche volte alla restituzione del bene". Buffagni (M5s): "Sgombero è nell'interesse di tutti"

17 Giugno 2019

E’ quanto calcolato dai magistrati della Corte dei conti di Roma nell’invito a dedurre, atto formale che rappresenta una sorta di chiusura delle indagini. A risarcire il danno erariale per omessa disponibilità del bene e mancata riscossione dei canoni dovranno essere nove dirigenti dell’Agenzia del Demanio e del Miur, proprietario dell’edificio.

In totale sono dodici le persone finite nel registro degli indagati, di cui tre però già decedute, nella vicenda dell’immobile, di proprietà dello Stato, che nel settembre del 1958 fu concesso in uso governativo dal ministero delle Finanze (direzione Generale del Demanio) al ministero della Pubblica Istruzione e nel 2003 è stato occupato a seguito di un trasloco dei vecchi uffici. Secondo quanto ricostruito dai magistrati, i dirigenti sono colpevoli di “non aver agito in via di autotutela amministrativa e per non aver coltivato le azioni civilistiche volte alla restituzione del bene e al risarcimento dei danni (…) nonché per non aver richiesto l’indennità di occupazione sine titulo agli occupanti”.
Casapound Roma, salta blitz della Finanza nello stabile occupato: “Se entrate sarà bagno di sangue”

Il vice procuratore generale Massimo Minerva, che firma l’invito a dedurre, ha calcolato la cifra del risarcimento “in base al canone aggiornato alla media Omi (Osservatorio Mercato Immobiliare) per la destinazione d’uso residenziale nella zona Esquilino”, dove si trova il palazzo occupato. “Non è tollerabile in uno Stato di diritto una sorta di ‘espropriazione al contrario’ che ha finito per sottrarre per oltre tre lustri un immobile di ben sei piani, sede storica di uffici pubblici, al patrimonio dello Stato causando in tal modo un danno certo e cospicuo all’erario”, scrivono i giudici nell’invito a dedurre.
Casapound, il ministero dell’Economia risponde a Raggi: “Il palazzo occupato non sarà sgomberato”

“L’occupazione ‘sine titulo‘ dell’immobile da parte di Casapound e degli altri occupanti ha determinato una perdita economica per le finanze pubbliche e comunque una lesione al patrimonio immobiliare pubblico, dato che il cespite non è stato proficuamente utilizzato per oltre 15 anni. Tale danno – aggiungono i magistrati contabili – va imputato a titolo di responsabilità gravemente colposa, all’inerzia dei direttori ‘pro tempore‘ della direzione Roma Capitale dell’Agenzia del Demanio e ai dirigenti competenti ‘pro tempore‘ del Miur per non aver agito in via di autotutela amministrativa e per non aver coltivato le azioni civilistiche volte alla restituzione del bene e al risarcimento dei danni che, in via autonoma o nell’ambito di azioni penali o civili possessorie e petitorie mai intentate o mai coltivate, sarebbero stati liquidati in sede giudiziaria nonché per non aver richiesto l’indennità di occupazione sine titulo agli occupanti”.
Casapound, dopo 4 giorni ispezionata la sede occupata. Di Stefano: “Massima tranquillità, nessun bagno di sangue”

Il Pd punta il dito contro il vicepremier Matteo Salvini: “Non continui a fare orecchie da mercante su Casapound – afferma Stefano Pedica del Pd – Che aspetta a far sgomberare l’immobile di via Napoleone III, a Roma, occupato abusivamente dall’associazione neofascista? Non gli basta aver appreso dalla Corte dei Conti che il danno erariale ammonta a 4,6 milioni di euro?”. “È da mesi che lo sgombero viene rimandato e anche Raggi fa solo parole – ricorda Pedica – È arrivato il momento di passare ai fatti”.

Anche il M5s chiede la fine dell’occupazione: secondo il sottosegretario agli Affari regionali Stefano Buffagni, sono stati “15 anni che hanno comportato mancate entrate per lo Stato di milioni di euro che potevano e possono servire per aiutare le famiglie italiane, gli imprenditori“. “Credo che anche CasaPound sia consapevole della situazione – prosegue Buffagni – che sia nell’interesse di tutti sgomberare lo stabile e lasciarlo a disposizione della collettività, dello Stato. Penso che sia un segno di serietà e sia nell’interesse dello Stato che tutti difendiamo”. Quelli che dicono la patria, lo Stato, ecco… dimostriamolo coi fatti”.


https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/06/17/casapound-corte-dei-conti-danno-erariale-da-occupazione-miur-e-demanio-risarciscano-46-milioni-di-euro/5261362/

news
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo