antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound
- A Treviso piazze e sale pubbliche vietate all’estrema destra
- Porto San Giorgio Letame e colla nella serratura. Lo sfregio a poche ore dall'incontro con i candidati di Casapound
- Cortei antifascisti in tutta Italia: a Milano studenti sul monumento di Garibaldi, a Roma segnalati 18 militanti di Forza Nuova
- Pisa Corteo contro Salvini, giornata di violenza: cariche della Polizia
- Torino Scontri al corteo antifascista contro CasaPound, manifestanti respinti con gli idranti
- Sala con la Boldrini: “Chiudere gruppi e movimenti fascisti”. De Magistris: “Chi aspettano Minniti e il governo?”
- Corteo dei centri sociali anti-Casapound, scontri a Napoli

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia
6.12.17 Fascisti su Facebook, ecco i gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web
18.11.17 Milano L'avanzata neofascista, l'estrema destra tra periferie e lotte interne
16.11.17 La violenza di CasaPound a Ostia
15.11.17 Tutti i soldi e le società di CasaPound e Forza Nuova: così si finanziano i partiti neofascisti
9.11.17 Ostia, le bugie di CasaPound su Roberto Spada e quegli affari della leader Chiaraluce
7.11.17 La bolla di Casapound ad Ostia e l’eccezionalizzazione dei fascisti
5.11.17 Forza nuova Holding 2: Così ha provato a piazzare anche un quadro di Gauguin
4.11.17 Forza Nuova Holding: dai dentisti ai compro-oro, il tesoro milionario dei "poveri patrioti"
2.11.17 Tartarughe frecciate e inquinamento nero
27.10.17 Ex Forza Nuova:"Ora vi spiego Fiore e a che servono le ronde"
26.10.17 L'alleanza nera degli ultras romani: il caso Anna Frank è solo l'ultimo episodio

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 16.03.18
Udine Adesivi antisemiti contro Honsell, CasaPound nega la paternità del gesto ma non lo condanna
·
Honsell: "Utilizzare la tragedia della Shoah per ingiuriare qualcuno è qualcosa che offende tutti". Tanta la solidarietà ricevuta dall'ex sindaco

15 marzo 2018

«Adesivi contro Honsell? Non è il nostro stile». A riferirlo è Luca Minestrelli, responsabile provinciale per CasaPound Italia Udine che ha spiegato come quel fotomontaggio che vede l'ex sindaco di Udine vestito con la divisa dei deportati con una spilla dell'Anpi al petto, non sia il frutto di una provocazione dei suoi militanti.

«Riteniamo inutili e senza senso gesti simili - sottolinea l’esponente di Cpi-. Per quanto critichiamo l’operato dell’ex sindaco Honsell, le modalità con cui lo facciamo le abbiamo già ampiamente dimostrate in precedenza: striscioni, manifestazioni, flash mob, nulla a che vedere con ciò che è accaduto negli ultimi giorni». «Ribadiamo dunque l’estraneità di CasaPound rispetto a questo gesto - conclude-, sottolineando il fatto che abbiamo sicuramente cose più importanti a cui pensare, come risollevare questa città e restituirle il decoro che si merita, senza il bisogno di ricorrere a comportamenti di questo genere».

Le dichiarazioni di Honsell
«La cosa grave non è l’insulto alla mia persona ma l’imbarbarimento sempre più evidente della lotta politica e del senso di coesione civile e culturale nella società. Utilizzare la tragedia della Shoah per ingiuriare qualcuno è qualcosa che offende tutti. Nell'amarezza per questa vicenda ringrazio di cuore le forze politiche, le associazioni e le decine di cittadini che mi hanno manifestato solidarietà».
"Furio Honsell sindaco di Auschwitz", adesivi shock in giro per la città

Tweet di David Sassoli
Solidarietà all'ex rettore dell'Università di Udine e primo cittadino del capoluogo friulano è arrivata anche via Twitter (immagine in basso) da David Sassoli, il giornalista Rai attualmente parlamentare europeo per il Partito Democratico:"La provocazione del fotomontaggio contro l'ex sindaco di Udine Honsell è semplicemente vergognosa!"

Serracchiani: "Condanna dalle forze politiche sua unanime"
«Usare le tragedie della nostra storia per compiere un attacco politico è squallido e pericoloso. A Furio Honsell e all’ANPI va tutta la mia solidarietà». Questa la dichiarazione di Debora Serracchiani, presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, nei confronti del leader di Open FVG. «La follia nazista ha ferito nel profondo questa terra e il suo popolo. Riesumare quell’ideologia di morte per attaccare una figura politica – continua Serracchiani - è un atto ignobile che merita la condanna di tutte le parti politiche e delle istituzioni unanimi.L’antifascismo e la memoria della Shoah – conclude Serracchiani - sono valori fondamentali che tutti siamo chiamati a difendere e a mantenere alla base della Repubblica e delle Istituzioni».

De Monte: "Atto vergognoso"
«Quanto accaduto è indegno e offende la storia della città». Ha affermato Isabella De Monte, eurodeputata del Pd. «Siamo davanti a un atto vergognoso a cui va dato il peso che merita - ha aggiunto - .Si tratta di un’azione grave che rievoca orrori del passato che non possono essere sfruttati per attaccare un politico né per divertimento. Furio Honsell è sempre stato in prima linea in tutte la battaglie a difesa della democrazia e delle Istituzioni, e contro fascismo ed estremismi; la sua storia politica parla da sé».

Lauri: "Intimidazione indegna"
Questo il commendo di Giulio Lauri, consigliere regionale ed esponente di Open FVG, il movimento politico che sta costruendo una nuova lista civica che ha proprio in Furio Honsell uno dei suoi esponenti principali. "Un atto indegno e un'offesa inqualificabile verso i milioni di deportati e morti nei campi di concentramento nazista, verso le Associazioni dei partigiani a cominciare dall'ANPI e verso Furio Honsell che come Sindaco di Udine ha sempre dato il suo contributo per trasmettere la memoria della Shoah e l'altissimo valore morale della Resistenza contro il nazismo e contro il fascismo."

La solidarietà di Vincenzo Martines
"Purtroppo anche nella nostra città, in modo molto preoccupante, l’emulazione della cultura nazista si è espressa con simbologie e argomentazioni razziste, colpendo una persona di specchiata onestà intellettuale e dal profilo civile incontestabile quale è l’ex sindaco Furio Honsell, che si è sempre battuto per i valori democratici". Questo il commento del candidato sindaco del centro sinistra, il consigliere regionale del Pd Vincenzo Martines. "A lui va tutta la mia solidarietà - conclude il candidato - , con la speranza che i responsabili vengano identificati e denunciati. Udine è e deve rimanere totalmente estranea a questi comportamenti".


http://www.udinetoday.it/cronaca/adesivi-antisemiti-contro-honsell-casapound-solidarieta.html

news
r_friuli


articolo precedente           articolo successivo