antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Savona, il quartiere rosso di Villapiana si mobilita contro la nuova sede di Casapound
- A Brescia il corteo antifascista contro Forza Nuova
- Verona, il writer che combatte il fascismo con i colori
- Cesena Forza Nuova al liceo, appello del Comune all’autorità di ps
- Cesena Manifestazione di Forza Nuova davanti ai licei, 50 prof: "Sbagliato autorizzarla lì"
- Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 16.12.17
Roma Forza Nuova si inventa due stupri per far scendere in piazza i cittadini contro rom e migranti
·
Due episodi di cronaca, un tentativo di scippo e qualche commento nei confronti di una ragazzina diventano due “stupri” o “tentati stupri”, ovviamente commessi da immigrati o rom. E così Forza Nuova chiama i cittadini di Magliana alla mobilitazione.

15 dicembre 2017

Da giorni su alcuni gruppi Facebook, frequentati in particolari dai residenti nel quartiere Magliana, compaiono con una certa frequenza alcuni messaggi, simili per struttura e contenuto, postati sempre dagli stessi utenti: "Domani sera ci sarà una fiaccolata alle 21 a piazza De André… Ci sono stati tentativi di stupro ad una 18 enne e stamattina una bambina di 12 anni mentre andava a scuola da parte di extracomunitari. Mi aiuti a divulgare per far scendere in piazza più gente possibilmente donne".

A chi chiede più particolari o una fonte che parli dei gravi episodi denunciati, nessuna risposta. Emiliano Cocciatelli, che è uno degli amministratori del gruppo, sollecitato più volte alla fine scrive: "Non so a me lo hanno mandato e ho pensato di postarlo qui". Poi dopo qualche minuto insiste: "Dicono che c'è stato un tentativo di stupro la notizia è sicura dicono".

La fonte viene rivelata finalmente dopo un altro post che reca l'identico messaggio: è Mauro Francati, uno dei responsabili della sezione locale di Forza Nuova, che con un post e un videomessaggio invita i cittadini alla mobilitazione. Poco dopo, sul profilo ufficiale di Forza Nuova Roma viene comunicato l'appuntamento per una manifestazione a piazza De André a Magliana, genericamente contro stupri, rom e immigrati. Nessun riferimento a qualche episodio preciso.

Il problema è che, a scatenare la rabbia dei neofascisti, ancora una volta, sarebbe stato un episodio di cronaca. Anzi due. Episodi però che da quanto ricostruito da Fanpage.it grazie a fonti delle forze dell'ordine, sarebbero in buona sostanza inventati e dunque la ricostruzione dei fatti sarebbe ben diversa da quanto sta circolando in queste ore.

Nel caso della 18enne si sarebbe trattato di un'aggressione a scopo di furto avvenuta nell'androne di un palazzo. La ragazza, in forte stato di agitazione, è stata affidata alle cure mediche anche se non presentava segni di percosse. Ai poliziotti intervenuti ha raccontato di essere stata aggredita da un uomo che ancora non è stato identificato, sotto casa: si tratterebbe dello stesso uomo che poco prima avrebbe tentato di scipparla. Nel secondo episodio, quello riguardante una 12enne, di qualche parola fuori posto rivolta alla ragazzina. In entrambi i casi, da quanto apprendiamo, sono intervenute le forze dell'ordine e non risultano denunce per violenza sessuale o tentata violenza sessuale.

Francati proprio ieri mattina è stato destinatario, come altri appartenenti al movimento neofascista, di una perquisizione domiciliare, e nel video in cui invita a "dire basta" e a proteggere le strade di Magliana da chi vuole violentare e aggredire i cittadini, presenta la fiaccolata proprio come una risposta all'ennesima iniziativa giudiziaria nei confronti del movimento. Alla manifestazione hanno annunciato la loro partecipazione anche il leader del gruppo Giuliano Castellino, e agli altri due militanti ancora agli arresti domiciliari dopo gli incidenti del Trullo, che dunque per partecipare dovrebbero evadere dalla disposizione cautelare inflittagli.

https://roma.fanpage.it/forza-nuova-si-inventa-due-stupri-per-far-scendere-in-piazza-i-cittadini-contro-rom-e-migranti/

iniziative_fasciste
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo