antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Savona, il quartiere rosso di Villapiana si mobilita contro la nuova sede di Casapound
- A Brescia il corteo antifascista contro Forza Nuova
- Verona, il writer che combatte il fascismo con i colori
- Cesena Forza Nuova al liceo, appello del Comune all’autorità di ps
- Cesena Manifestazione di Forza Nuova davanti ai licei, 50 prof: "Sbagliato autorizzarla lì"
- Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 5.11.17
Forza Nuova Il mezzo flop della marcia dei nuovi fascisti in una Roma deserta
·
Doveva essere un tripudio e sono arrivati quasi quattromila, secondo il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. Quindi parecchi di meno per la Questura. Nessun incidente, per fortuna


Mani a paletta in un quartiere - l'Eur - che normalmente di sabato è deserto, ma oggi di più. Roma, 2017 dopo Cristo. Sabato pian piano se ne va con il "corteo dei patrioti" , cinquemila fascisti da tutta Italia (secondo gli oganizzatori, la Questura - crediamo - sarà meno generosa), un flop nonostante gli annunci . Più interesse hanno destato le frecce tricolore che dalla mattina hanno solcato i cieli della Capitale per la giornata delle Forze Armate e l'offerta 3 per 2 di un multinazionale che presso il rinato Lunapark del quartiere offre "ariani" panini con polpette. Mica kebab.
Solo dopo l'arrivo del leader del movimento Roberto Fiore, sono scattati i flash e un po' di testosterone. Alcuni giornalisti si sono avvicinati oltrepassando lo striscione di apertura e sono scattate tensioni tra alcuni manifestanti. Con indosso felpe e giubbotti neri, sventolando bandiere del movimento e tricolore è poi partito il corteo. Una manifestazione aperta dallo striscione «Tutto per la patria» e accompagnato, come in una festicciola di paese, da fumogeni tricolore. I partecipanti che hanno raggiunto il palazzo della Civiltà e del Lavoro nell'indifferenza totale della città, hanno però urlato a pieni polmoni: «No allo ius soli», «Ma quale polizia, ma quale manganelli liberate i nostri fratelli», «Boia chi molla», «Digos Boia» e «Forza Nuova orgoglio nazionale».
«Parliamo a tutti gli italiani fuori dal sistema, che non votano. Ci sono italiani nelle strade che non riconoscono più i politicanti, ma noi che siamo in mezzo a loro. Noi proponiamo il blocco dell'immigrazione e il rimpatrio. Alle prossime elezioni ci candideremo su questa piattaforma», ha detto Luca Castellini, responsabile di Forza Nuova per il Nord Italia.
«L'adesione è oltre l'aspettativa. Siamo circa 5mila», ha spiegato il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore, in testa al corteo. «C'è l'orgoglio di aver celebrato per la prima volta la Giornata dell'Unità nazionale con una grande manifestazione - ha aggiunto Fiore - Intendiamo ripeterla ogni anno nel sabato più vicino al 4 novembre».

http://www.globalist.it/news/articolo/2014295/il-mezzo-flop-della-marcia-dei-nuovi-fascisti-in-una-roma-deserta.html

iniziative_fasciste
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo