antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa
Genova, doppia manifestazione antifascista
Roma, mobilitazione antifascista dell'Anpi. Smuraglia: "Nuova era di tolleranza zero"
Cagliari, in piazza contro Casapound
Trento Attacco anarchico contro Forza Nuova in centro città
Ventimiglia: lancio di urina e feci contro il gazebo di Casapound
Bologna Annullato il seminario del Fuan sulla Siria: "Vittoria degli studenti antifa"
Milano, lancio di uova e sputi contro Salvini in via Giambellino: “Via i fascisti, qui non ti vogliamo”
Genova Via Montevideo, scritte e letame davanti dalla sede di CasaPound: “Chiudere i covi fascisti”
Cesena, approvato il regolamento "antifascista" che spacca il consiglio comunale

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 14.10.17
Rifiuta un volantino, aggredito dai militanti di CasaPound": la vicenda a Cagliari
·
Un'aggressione sarebbe nata, ieri a Cagliari, a danno di un ragazzo colpevole di aver rifiutato un volantino.

A raccontare quanto accaduto, via Facebook, è il Coordinamento antifascista cagliaritano, secondo il quale autori della colluttazione sarebbero "7 fascisti di CasaPound" armati "di tirapugni".

"L’aggressione - scrive il Coordinamento - si è consumata in piazza Ingrao ai danni di un passante che, in compagnia di una ragazza, ha accartocciato un loro volantino suscitando una discussione. Dalle parole si è passati alle mani terminando in rissa".

Il giovane avrebbe riportato escoriazioni al viso.


http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/10/13/rifiuta_un_volantino_aggredito_dai_militanti_di_casapound_la_vice-68-655102.html


Antifascisti contro CasaPound: “Hanno aggredito un ragazzo col tirapugni”

La rissa ieri sera alla Marina. "Erano 7 contro uno". Secondo il coordinamento cagliaritano tutto sarebbe partito dal rifiuto del ragazzo di accettare un volantino offerto dagli attivisti del movimento di destra


Violenza alla Marina. Ma stavolta c’è di mezzo la politica. Secondo la denuncia del coordinamento antifascista cagliaritano ieri, verso le 21, 30 durante il volantinaggio degli attivisti di CasaPound, sarebbe stato aggredito un ragazzo che aveva rifiutato un loro volantino.

“L’aggressione si è consumata in piazza Ingrao (davanti alla Darsena, ndr) ai danni di un passante che, in compagnia di una ragazza, ha accartocciato un loro volantino suscitando una discussione”, si legge nel comunicato, “dalle parole si è passati alle mani terminando in rissa, con i 7 fascisti di Casa Pound che, armati di tirapugni, dopo la colluttazione si sono allontanati correndo per le scalette di viale Regina Margherita anche allarmati dall’arrivo di passanti. Il ragazzo ha riportato diverse escoriazioni al viso e si è rifugiato in un locale sicuro della Marina raccontando l’accaduto”.

http://www.castedduonline.it/antifascisti-casapound-tirapugni/

azioni_fasciste
r_sardegna


articolo precedente           articolo successivo