antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Report: Il virus nero
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 14.09.17
Legge Fiano, le minacce dell'estrema destra: "Non finisce qui"
·
Da CasaPound a Forza nuova fino ai post degli ex militanti di Ordine Nuovo e di ex terroristi neri, arrivano dalla rete le reazioni alla legge contro la propaganda fascista: "Festeggiate voi che poi festeggiamo noi"

E gli ex terroristi neri si scatenarono contro Fiano e la sua legge anti propaganda fascista. Post deliranti, conditi di minacce. "Ogni tanto, anzi abbastanza spesso, mi riprende la nostalgia dei bei vecchi tempi della galera - scrive sul profilo Fb Mario Tuti, ex militante di Ordine Nuovo, fondatore a metà anni '70 del gruppo di lotta armata Fronte Nazionale Rivoluzionario, condannato a due ergastoli per tre omicidi e a 14 anni di reclusione per avere guidato la rivolta dei detenuti nel carcere di Porto Azzurro -. Il problema è cosa fare per tornarci (in galera). Ci hanno pensato Fiano e i suoi 261 manutengoli (i deputati che hanno votato il ddl, ndr) a darmi una facile e onorevole opportunità", conclude Tuti che negli anni della lotta armata era soprannominato "caterpillar". Il post è corredato da una vecchia immagine nella quale il terrorista, oggi 71enne, fa il saluto romano, e dalla foto di Emanuele Fiano.

Altro post, altro ex terrorista. L'approvazione del ddl Fiano alla Camera ha fatto andare su tutte le furie Maurizio Murelli: anche lui militante neofascista negli anni '70, condannato a 18 anni di carcere per l'omicidio dell'agente di polizia Antonio Marino ucciso da una bomba a mano lanciata durante una manifestazione neofascista contro le forze dell'ordine il 12 aprile 1973 a Milano (il drammatico "Giovedì nero" di Milano). Sentite cosa scrive Murelli su Fb: "Fiano dice che è giusto abbattere la scritta Dux dall'obelisco. Io credo che sia più giusto abradere Israele dalla Palestina... non prima di averci mandato Fiano". Poi una frase che suona come un secondo avvertimento: "Fiano, ora che ti stanno dando il contentino con la tua legge idiota (che comunque non passerà perché inciamperà al Senato) fai il bravo e fatti bastare questo momento di gloria (sic!) che il troppo stroppia".

Che il primo firmatario del ddl che introduce l'articolo 293-bis nel codice penale relativo al reato di propaganda fascista fosse nel mirino dell'estrema destra, non è una novità. Ma l'offensiva contro Fiano - figlio di Nedo Fiano, deportato ad Auschwitz e noto per le testimonianze rese a proposito dell'orrore di Auschwitz, in cui perse l'ntera famiglia - adesso si moltiplica. Da militanti e simpatizzanti della "galassia nera" - Forza Nuova, CasaPound Italia, Lealtà Azione e altri gruppi - piovono insulti contro il responsabile sicurezza del Pd. "Fiano non è altro che la tipica espressione ebraica delle politiche coloniali di stampo sionista", è il commento di Luigi Cosentino, presidente del Manipolo d'Avanguardia Bergamo, formazione dichiaratamente nazionalsocialista gemellata con i neonazisti varesini della Comunità militante dei dodici raggi (Do.Ra). Questi ultimi recentemente hanno affisso uno striscione sotto un cavalcavia nel Varesotto con la scritta "Guerra sola igiene del mondo" e il commento sul sito: "Sono ancora le parole di Filippo Tommaso Marinetti che ci suggeriscono la soluzione per la salvezza d'Europa".

Dai gruppi più estremi, quelli che restano fuori dalla politica istituzionale e dall'agone elettorale, a quelli considerati "pilastro" della destra radicale che si presenta alle votazioni. Fiano è destinatario di un post da parte del gran capo di Forza Nuova, Roberto Fiore, già condannato per banda armata e anche lui ex latitante all'estero come MarioTuti. Con l'hashtag "FianoProvaci", Fiore ha scritto un lungo messaggio nel quale "avverte" il deputato dem, reo di "aizzare la folla isterica degli iconoclasti moderni con insensate follie che ricordano le scene lugubri dei miliziani dell'Isis in Medio-Oriente". "Sappia, l'on. Fiano, che un giorno non troppo lontano la storia presenterà il conto a chiunque l'abbia sfidata...", ringhiaFiore.

Sui forum dei militanti forzanovisti - che nei giorni scorsi, come rivelato da Repubblica, hanno lanciato l'iniziativa di una nuova marcia su Roma per il 28 ottobre ("marcia dei patrioti") - sono molti gli utenti che hanno gettato fango sull'autore della legge che vuole vietare e punire il saluto romano, i gadget e tutto ciò che rimanda al regime fascista e nazionalsocialista. "Ci vediamo in piazza", "Non finisce qui", "Siamo solo all'inizio", "Festeggiate voi che poi festeggiamo noi", sono alcuni dei messaggi. "Il ddl Fiano è una schifezza", attacca Simone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound che parla di "spirito talebano dei censori stile Fiano". Ma tra i partiti e i gruppi dell'estrema destra la rabbia per il voto positivo della Camera a una legge che vuole "cancellare il fascismo in ogni sua forma", è bilanciata dalla soddisfazione per lo stop allo Ius Soli. "E' una vittoria di CasaPound", si mette la medaglia Di Stefano.

http://www.repubblica.it/politica/2017/09/14/news/legge_fiano_proteste_destra-175454348/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P5-S1.8-T1

vandalismi_minacce
r_nazionale


articolo precedente           articolo successivo