antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 6.08.17
Mantova, giovane aggredito da dieci naziskin in un bar del centro storico: nessuno interviene
·
La vittima ha detto ai poliziotti di essere stato picchiato perché di sinistra. Aggressori già identificati: sono neonazisti della provincia di Verona


Un gruppo di naziskin, teste rasate e tatuaggi celtici sulle braccia, ha aggredito un giovane di 25 anni mentre era al bar con gli amici nel centro storico di Mantova. "Mi stavano cercando per le mie simpatie di sinistra", ha poi spiegato alla polizia il giovane che si è fatto medicare al pronto soccorso dell'ospedale Poma per una serie di pugni ricevuti al volto. La spedizione punitiva è avvenuta nella tarda serata
di ieri alla presenza di molti avventori del locale che non avrebbero alzato un dito per difendere il giovane aggredito.

I naziskin, una decina di persone, dopo aver picchiato il giovane, alla vista degli agenti di Polizia sono fuggiti facendosi strada tra le persone sedute ai tavolini. Grazie poi alle testimonianze di alcuni presenti, gli aggressori sono già stati identificati: si tratterebbe di giovani appartenenti a un gruppo neonazista della vicina provincia di Verona.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/08/06/news/mantova_aggredito_dai_naziskin-172532311/?ref=fbplmi

azioni_fasciste
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo