antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 27.07.17
Nuoro Bomba razzista contro il centro d'accoglienza: feriti due ragazzi nigeriani
·
L'episodio è accaduto nel Nuorese: l'ordigno ha buttato giù la porte laterale della struttura in cui dormivano 65 rifugiati

Una bomba è esplosa nella notte contro un centro di prima accoglienza a Dorgali (Nuoro) dove dormivano 64 ospiti stranieri e due operatori della Cooperativa "The Others" che gestisce la struttura. L'ordigno è stato fatto esplodere intorno alle 2.30 di fronte a una porta laterale del centro, in località "Su babbu Mannu". Due nigeriani di 23 anni hanno subìto lievi contusioni alle gambe, provocate mentre scendevano dai letti. L'esplosione ha distrutto completamente la porta e provocato ingenti danni a un'ala della struttura. Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Siniscola e della stazione di Dorgali che hanno avviato le indagini, rese difficili dal fatto che la struttura non ha impianto di videosorveglianza.
Un brutto segnale sui progetti di accoglienza che coinvolgono tantissime strutture dell'isola, diventata dopo la Sicilia, la seconda porta d'accesso all'Italia per i richiedenti asilo. Si ricorda che in Gallura, a Buddusò, un'altra bomba in passato era stata usata per rendere inutilizzabile un'agriturismo che doveva trasformarsi in un centro d'accoglienza.

http://www.globalist.it/news/articolo/2009562/bomba-razzista-contro-il-centro-d039accoglienza-feriti-due-ragazzi-nigeriani.html

azioni_fasciste
r_sardegna


articolo precedente           articolo successivo