antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa
Genova, doppia manifestazione antifascista
Roma, mobilitazione antifascista dell'Anpi. Smuraglia: "Nuova era di tolleranza zero"
Cagliari, in piazza contro Casapound
Trento Attacco anarchico contro Forza Nuova in centro città
Ventimiglia: lancio di urina e feci contro il gazebo di Casapound
Bologna Annullato il seminario del Fuan sulla Siria: "Vittoria degli studenti antifa"
Milano, lancio di uova e sputi contro Salvini in via Giambellino: “Via i fascisti, qui non ti vogliamo”
Genova Via Montevideo, scritte e letame davanti dalla sede di CasaPound: “Chiudere i covi fascisti”
Cesena, approvato il regolamento "antifascista" che spacca il consiglio comunale

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 2.02.17
Imperia Una settantina al presidio contro la presentazione del libro di Casapound
·
Una settantina al presidio contro la presentazione del libro di Casapound in biblioteca, spiegamento di forze dell’ordine



Un settantina di persone, fra cui sindacalisti ed esponenti della sinistra locale, hanno manifestato questa sera (sabato 1 febbraio) in piazza De Amicis a Imperia, davanti al Caffè del porto, contro la presentazione del libro “Dominique Venner, un samurai d’occidente: il breviario dei ribelli” a cura di Andrea Lombardi. A suscitare sdegno è stata la concessione a un movimento neofascista di una struttura pubblica che rappresenta il Comune all’interno di una Provincia medaglia d’oro alla Resistenza. L’obiezione era evidente nello striscione inalberato in piazza durante il presidio antifascista, “Imperia medaglia d’oro alla Resistenza”.

Da un altoparlante sono stati anche diffusi canti partigiani e il consigliere comunale di Imperia bene comune Mauro Servalli ha apertamente contestato l’assessore Nicola Podestà per aver concesso la struttura (in origine la presentazione doveva tenersi in concomitanza con il Giorno della memoria).

La presenza di un cordone di sicurezza con camionette e auto della polizia (foto), oltre alla presenza dei carabinieri e la chiusura della piazza con posti di blocco nelle strade attigue, ha evitato che esponenti di Casapound e manifestanti si incontrassero.

Dominique Venner, morto suicida nel 2013, ha fatto parte dell’Organisation armée secrète, che ha represso nel sangue l’insurrezione contro il colonialismo francese in Algeria.

http://www.lastampa.it/2017/02/01/edizioni/imperia/una-settantina-al-presidio-contro-la-presentazione-del-libro-di-casapound-in-biblioteca-spiegamento-di-forze-dellordine-6U2nXkXRI8SVASYPqXNRRN/pagina.html

manifestazioni antifa
r_liguria


articolo precedente           articolo successivo