antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Report: Il virus nero
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 16.12.15
Da Milano la campagna online: "Mettiamo fuorilegge i nazifascisti". Obiettivo 100mila firme
·
Petizione popolare su change.org per chiedere lo scioglimento delle organizzazioni razziste e antisemite. L'appello a presidente della Repubblica e presidenti di Camera e Senato

Da Milano la campagna online: "Mettiamo fuorilegge i nazifascisti". Obiettivo 100mila firme
"Il fascismo non è un'opinione come le altre, è un crimine". E' da questo slogan che prende il via da oggi una campagna regionale - con petizione popolare online - per chiedere lo scioglimento di tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste che da anni scelgono Milano e la Lombardia come teatro per feste, raduni, concerti, parate nostalgiche: razziste e antisemite. L'iniziativa - che punta a raccogliere 100mila firme entro aprile 2016 - è rivolta alle più alte cariche dello Stato: presidente della Repubblica e presidenti di Camera e Senato.

"Si chiede l'immediata messa fuori legge di tutte le formazioni neofasciste e neonaziste, da Forza Nuova a Casa Pound a Lealtà Azione alla Comunità militante dei dodici raggi e simili, che traggono ispirazione dal ventennio mussoliniano come dal nazismo e che assumono come modelli di riferimento organizzazioni terroristiche e antisemite dello scorso secolo - spiegano dal Comitato promotore di 'Una firma contro il fascismo' - La volontà da parte di queste organizzazioni di ricostituire il partito fascista, contro la legge, è un dato inconfutabile. Per questo chiediamo il divieto di poter accedere a spazi pubblici, all'aperto o al chiuso, per manifestazioni, convegni, concerti, raccolta firme o altre attività a fini propagandistici".

A lanciare l'iniziativa è un largo fronte antifascista che raccoglie decine di realtà milanesi, lombarde e anche di altre regioni: hanno già aderito molte sezioni di Anpi, Cgil, Fiom, Rifondazione comunista, oltre alla galassia delle Reti antifasciste, dei collettivi, dei circoli, degli osservatori democratici sulle nuove destre. Il link per firmare la petizione - che sarà promossa anche con iniziative pubbliche, incontri, concerti (e uno spot su Radio Popolare) - è già attivo su change.org.

IL LINK ALLA PETIZIONE ONILNE

Al di là di singole denunce legate a eventi 'territoriali', è la prima volta, di fatto, in Lombardia, che un rete così ampia si rivolge alle massime autorità istituzionali per dire basta al fascismo militante e alla propaganda razzista. Del resto basta ripercorrere le cronache degli ultimi anni: la frequenza con cui a Milano, nell'hinterland e in altre città lombarde, Varese su tutte, i gruppi dell'estrema destra xenofoba hanno messo in piedi manifestazioni di chiara matrice fascista, è ormai nota.

Dalla festa per il compleanno di Adolf Hitler a Malnate in provincia di Varese (20 aprile 2013) all'incontro del 15 giugno dello stesso anno a Rogoredo promosso dagli Hammerskin con gruppi neonazisti da tutta Europa; dal convegno milanese di Casa Pound con Alba Dorata (15 marzo 2014) al concerto nazi del primo novembre dello scorso anno a Trezzano, con arrivi da Germania, Austria e Finlandia. E poi negli ultimi mesi: il meeting internazionale di Forza Nuova a Cantù a metà settembre di quest'anno - terza edizione, con il benestare del sindaco di centrosinistra, presenti sigle europee antisemite - il festival nazionale di Casa Pound a Castano Primo, sempre a settembre, e infine l'Hammerfest 2015 (28 novembre scorso).

"L'agibilità politica di queste organizzazioni è cresciuta grazie anche all'atteggiamento permissivo delle istituzioni che dovrebbero contrastarle - sostengono i promotori della petizione online - In questo quadro dovrebbero essere ricordate anche la manifestazione nazionale anti-immigrati in piazza Duomo del 18 ottobre scorso di Lega e Casa Pound, e la parata in stile nazista del 29 aprile, per ricordare Sergio Ramelli, contrapposta ormai da qualche anno alle celebrazioni del 25 aprile".

http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/12/16/news/campagna_online_stop_ai_nazifascisti_in_lombardia_-129561676/

------------------------
"Mettiamo fuorilegge i nazifascisti", il testo dell'appello a Mattarella

L'appello a presidente della Repubblica e presidenti di Camera e Senato per mettere al bando le organizzazioni dell'ultradestra, da CasaPound a Forza Nuova

15 dicembre 2015


"Il fascismo non è un'opinione come le altre, è un crimine". E' da questo slogan che prende il via da oggi una campagna regionale - con petizione popolare online - per chiedere
lo scioglimento di tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste che da anni scelgono Milano e la Lombardia come teatro per feste, raduni, concerti, parate nostalgiche: razziste e antisemite. L'iniziativa - che punta a raccogliere 100mila firme entro aprile 2016 - è rivolta alle più alte cariche dello Stato: presidente della Repubblica e presidenti di Camera e Senato. Ecco il testo dell'appello delle associazioni antifasciste.

Il Documento in pdf


--------------------------------------

PER LA MESSA FUORI LEGGE DI TUTTE
LE ORGANIZZAZIONI NEOFASCISTE E NEONAZISTE

Al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Al Presidente del Senato Pietro Grasso
Alla presidente della Camera Laura Boldrini

Si chiede l’immediato scioglimento di tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste, da Forza nuova a Casa Pound a Lealtà azione alla Comunità militante dei dodici raggi e consimili, che traggono ispirazione dal passato ventennio mussoliniano come dal nazismo e che assumono come modelli di riferimento organizzazioni terroristiche e antisemite dello scorso secolo, come la Guardia di Ferro rumena e Le croci frecciate ungheresi.
Diversi esponenti di questi stessi raggruppamenti sono stati
in questi anni protagonisti di atti apologetici del fascismo, violenze
gravissime, spesso a sfondo razziale, e per queste ragioni
condannati dalla giustizia ordinaria.
La volontà da parte di dette formazioni di ricostituire nel
presente il partito fascista, contravvenendo alla legge, è un dato
inconfutabile.
La stessa Corte di Cassazione, l’8 gennaio 2010 (sentenza
19449 Quinta sezione penale), riguardo Forza nuova, ribadiva la
natura «nazifascista» dell’organizzazione.
Si richiede altresì da subito il divieto alle organizzazioni citate
di poter accedere a spazi pubblici, all’aperto o al chiuso, per
manifestazioni, convegni, concerti, raccolta firme o altre attività a
fini propagandistici.

COMITATO PROMOTORE
ANPI Sondrio, ANPI Dongo, ANPI Senago, ANPI Bujanov,
ANPI Crescenzago, ARCI Milano, Coordinamento ARCI Monza Brianza, ARCI Area Carugate, ARCI Scuotivento Monza,
ARCI ANPI Il Farina Cassano Valcuvia, FIOM Milano, FIOM Como,
FIOM Valle Camonica, Funzione Pubblica CGIL Como, USB
Lecco, USB Monza Brianza, Memoria Antifascista, Lista Deportazione Mai Più, Primarosa Pia figlia del superstite Natale Pia – Mauthausen-Gusen e nipote di Vittorio Benzi morto a 17 anni a Mauthausen, Adesso Basta, Amici e Compagni di Luca Rossi, Rosa Piro Mamma di Dax, Davide Brega Presidente Associazione Dax, Associazione Dax16 Marzo 2003, Alternativa libertaria/FdCa Nord Est, Associazione Amici e Familiari di Fausto e Iaio, Associazione Culturale Punto Rosso, Associazione Nazionale di Amicizia Italia – Cuba, Ass. Naz Libero pensiero Giordano Bruno, Casa Rossa Milano, Casa Rossa40 Lamezia Terme, Centro Culturale Concetto Marchesi, Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa, Comitato beni comuni Monza e Brianza, Collettivo Badalùc Vittorio Veneto, Haidi Giuliani, Comitato Carlo Giuliani, Collettivo PN REBEL Pordenone, Comitato mamme Roma Città Aperta, Comitato Resistenza e Costituzione Brugherio, Coordinamento noi diciamo No ai Neofascisti a Cantù, Democrazia Atea Italia, Claudia Cernigoi giornalista, La Nuova Alabarda Trieste, Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito, Martesana libera e antifascista, NO MOUS Milano, Osservatorio democratico sulle nuove destre, Osservatorio democratico sulle nuove destre Varese, Osservatorio Antifascista Cremona, Osservatorio Antifascista Vittoriese, Osservatorio sui fascismi Trentino Alto Adige, Palestra popolare Brugherio, Per non Dimenticare Varalli e Zibecchi, Rete Antifascista Alto Milanese, Rete Antifascista Brescia, Rete Antifascista Sondrio, Rete antifascista provincia di Varese, Rete della conoscenza, Ross @, Sentinelli di Milano, Zona 3 per la Costituzione

ADERISCONO
Partito della Rifondazione comunista Lombardia, Sinistra Anticapitalista, Partito comunista d’Italia Lombardia


http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/12/16/news/campagna_online_stop_ai_nazifascisti_in_lombardia_-129561676/

manifestazioni antifa
r_nazionale


articolo precedente           articolo successivo