antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 18.06.15
Stati Uniti, strage di afroamericani in chiesa a Charleston. Arrestato il killer: un suprematista bianco
·
Il presunto autore del massacro è Dylann Storm Roof, suprematista bianco di 21 anni, che ha ucciso nove persone, tra cui un senatore democratico della South Carolina, Clementa Pickney. Un bambino si sarebbe salvato fingendosi morto. Jeb Bush cancella gli impegni in città. Nella zona il caso del poliziotto che ha sparato alle spalle a un nero

CHARLESTON - È stato arrestato in North Carolina il presunto autore della strage di afroamericani in una chiesa di Charleston, in South Carolina. Si tratta di Dylann Storm Roof, un bianco di 21 anni, che intorno alle 9 di ieri sera (le tre del mattino in Italia) ha sparato sui fedeli in preghiera in una chiesa metodista frequentata dalla comunità afroamericana della città, mentre era in corso una lettura della Bibbia. Nove le persone rimaste uccise (sei donne e tre uomini), tra cui il pastore della chiesa, un membro democratico del Senato della South Carolina, Clementa Pinckney, 41 anni e padre di due figli. Il reverendo era stato uno dei simboli della veglia per Walter Scott, il giovane nero disarmato ucciso da un agente bianco a Charleston lo scorso aprile, un caso che aveva suscitato dure proteste contro la polizia. Il Dipartimento di Giustizia Usa ha aperto un'indagine per verificare se la strage sia un crimine legato all'odio razziale.

La polizia ha dato la caccia per ore all'autore del massacro ripreso da alcune telecamere di sorveglianza: addosso aveva un paio di jeans, una felpa grigia, stivali. Ha abbandonato la chiesa a bordo di una berlina nera. Roof è originario di Lexington, in South Carolina. Secondo alcune fonti, è stato segnalato all'Fbi da suo zio, che lo ha riconosciuto proprio nelle prime foto diffuse dalla polizia dopo la strage. Il giovane era già stato arrestato a marzo per droga e, ad aprile, aveva ricevuto in regalo dal padre per il suo compleanno una pistola calibro 45.

Il capo della polizia, Gregory Mullen, ha confermato che il ragazzo ha agito da solo. È rimasto circa un'ora nella chiesa durante una lettura della Bibbia prima di aprire il fuoco sui fedeli. Sono tre i sopravvissuti alla strage, tra cui, secondo le prime ricostruzioni, anche un bambino di 5 anni che si è finto morto. Il killer avrebbe risparmiato una donna dicendole che la lasciava andare affinchè raccontasse a tutti quanto accaduto. "E' inimmaginabile che qualcuno nella società di oggi entri in una chiesa mentre la gente prega e la uccida", ha commentato ancora il capo della polizia di Charleston.

Iniziano ad emergere le prime testimonianze dei presenti. Secondo una fonte citata dalla Nbc il killer avrebbe detto alle vittime: "Voi stuprate le nostre donne e state prendendo il sopravvento nel nostro Paese e dovete sparire". Stando alle prime indicazioni inoltre, l'uomo avrebbe ricaricato l'arma 5 volte durante l'attacco.

Tutte le piste investigative sono aperte, compresa quella del terrorismo interno. Non si esclude un legame tra l'omicida e qualche gruppo armato e violento di suprematisti.In una foto sul suo profilo Facebook, il giovane indossa una giacca con le bandiere del Sudafrica dell'apartheid e della Rhodesia.

Come già accennato, la zona di Charleston è stata di recente teatro di forti tensioni razziali dopo che un poliziotto bianco di nome Michael Slager è stato incriminato per aver sparato ad un nero, Walter Scott, uccidendolo, e l'intera scena è stata ripresa con un telefonino e postata in internet. Pinkey, come ricorda Al Sharpton su Twitter, è stato uno dei simboli della veglia per Scott.

La chiesa dove è avvenuta la sparatoria, la Emmanuel African Methodist Episcopal Church, è una delle più vaste congregazioni di afroamericani nella regione ed una delle più antiche del suo genere nel sud degli Stati Uniti, e per questo è iscritta nel registro nazionale dei luoghi storici. E' stata fondata nel 1816: uno dei suoi fondatori, Denmark Vesey, ex schiavo, mise a punto un piano di rivolta degli schiavi e per questo fu impiccato e la chiesa distrutta in un incendio appiccato dai supremastisti bianchi.
Usa, spara alle spalle e uccide un afroamericano: il video che inchioda l'agente
Condividi

La sparatoria di oggi entra anche nella campagna elettorale per la corsa alla presidenza. Jeb Bush, candidato alle primarie per presidenziali del 2016, ha cancellato una serie di eventi della sua campagna elettorale che aveva in programma nelle prossime proprio a Charleston. L'ex governatore della Florida ha twittato: "I nostri pensieri e le nostre preghiere sono per le persone e le famiglie colpite dai tragici eventi di Charleston". Di più: il senatore Pickney aveva nelle ultime settimane fatto campagna per Hillary Clinton, la quale ha affidato a Twitter poche parole prima che fosse nota la morte del reverendo: "Notizia terribile da Charleston, i miei pensieri e le mie parole sono con voi".

http://www.repubblica.it/esteri/2015/06/18/news/usa_uomo_spara_in_una_chiesa_a_charleston_i_media_8_morti_-117118383/?ref=HREA-1

news
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo