antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Savona, il quartiere rosso di Villapiana si mobilita contro la nuova sede di Casapound
- A Brescia il corteo antifascista contro Forza Nuova
- Verona, il writer che combatte il fascismo con i colori
- Cesena Forza Nuova al liceo, appello del Comune all’autorità di ps
- Cesena Manifestazione di Forza Nuova davanti ai licei, 50 prof: "Sbagliato autorizzarla lì"
- Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
19.07.18 Come Verona è diventata l’incubatrice dell’odio
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 27.06.13
I neonazisti malesi combattono per la purezza della razza
·
Di Nick Chester

Qualche anno fa un mio amico ha deciso di trasferirsi in Malesia, mosso dal desiderio di una vita senza guardaroba invernale e il più possibile lontana dagli inglesi. Poi, però, destino ha voluto che finisse a lavorare come responsabile bar all??interno di uno stabilimento frequentato da punk malesi coperti di svastiche, con indosso magliette dei Combat 18 e pieni di teorie sul ??potere malese?.


Per chi non l'avesse capito, si tratta di un gruppo nazionalista di estrema destra che vuole liberare la Malesia da ogni essere etnicamente non malese e impedire l'arrivo di altri stranieri. Ciò che sorprende, e confonde, è che loro si identificano come neo nazisti, fanno il saluto romano e ascoltano gruppi nazi come Skrewdriver e Angry Aryan, ma non sono certamente ariani. E adottare una visione del mondo che discrimina specificatamente la razza a cui appartieni sembra una cosa alquanto strana.

Mi è stato detto che una delle band più popolari del giro si chiama Boot Axe, quindi ho deciso di contattare un dei membri, il signor Slay, per capire il motivo di questa strana crisi di identità neonazista.

VICE: Ciao Slay. Cos'è il ??potere malese??
Slay: Il potere malese è importante perché vogliamo mantenere una comunità malese pura all??interno dell??arcipelago [le isole fra l??Australia e il sud-est asiatico, ritenute patria della razza malese]. Sono un combattente di seconda generazione. La prima generazione, che ha fondato il movimento, è stata meno attiva ultimamente. Il fenomeno è nato in un contesto preciso??il 13 maggio 1969??quando le comunità cinesi e malesi hanno combattuto tra loro. Il movimento per il potere malese di punk e skinhead è iniziato a Kuala Lumpur nei primi anni Novanta.

Da quello che ho capito, l??idea di una ??razza malese???che suppongo sia quella degli indigeni dell??arcipelago malese??fu avanzata dallo scienziato tedesco Johann Blumenbach. C??è una forte disputa sulla reale esistenza di questa razza. Tanto per cominciare, la teoria di Blumenbach si basava sull??idea che esistessero cinque razze al mondo. Il razzismo caratterizza fortemente la vostra ideologia?
Siamo estremisti per quanto riguarda la razza malese, ma questo non vuol dire che siamo razzisti. Non si tratta di razzismo, si tratta di essere malesi.

Esattamente, quanto è culturalmente rilevante il nazismo per i malesi? La Malesia non è un Paese che molti assocerebbero a Hitler e al Terzo Reich.
La Malesia ospita persone dalla Cina, dall??India e immigranti dal Bangladesh, dall??Africa, dallo Sri Lanka, dal Nepal e dalla Birmania. Il governo non può controllare l??entrata degli immigrati e ne abbiamo davvero tanti. C'è molto malcontento, ma il governo non ha fatto niente di tangibile per migliorare la situazione. La razza è diventata importante per via dell??inclusione di un numero incontrollato di persone all??interno della nostra società.

Quali sono le conseguenze dell??immigrazione?
I malesi ne hanno risentito in termini socio-economici. L??etnia malese è diventata vittima di criminali venuti da fuori. La lezione che possiamo trarre dal nazismo è che in questa posizione c'è l'eventualità di assistere a manifestazioni di razzismo. Non praticheremmo razzismo se la razza malese non fosse compromessa. Se minacciata, però, agiremo.

Quindi non siete apertamente ostili verso le minoranze, al momento?
Non ci piacciono le minoranze in Malesia, a meno che non siano in grado di coesistere con la razza malese. Se sono buone, noi siamo buoni.

E proposito degli ebrei? Sai qual era la posizione dei nazisti, no?
Tutti i punk e gli skinhead del potere malese sono fermamente antisemiti e antisionisti. Studia le origini della discendenza malese e scoprirai che siamo connessi agli ebrei. Secondo le scritture ebraiche, una ??tribù perduta? di bambini di Israele guidati da mano divina??ovvero i musulmani??ucciderà gli ebrei sionisti in Palestina. In principio, i sionisti pensavano che i nativi americani fossero i discendenti della tribù perduta. Poi uno scienziato e teologo americano di nome Ralph Olsen concluse che gli originari della penisola malese erano discendenti di quella tribù. Questa ipotesi è parzialmente vera. I malesi non sono al 100 percento discendenti della tribù perduta, ma la teoria di Ralph Olsen è molto interessante.

Mi è nuova questa storia. ? un po' un calderone di nazismo e principi religiosi a tratti islamici.
Il potere malese è connesso all??Islam. Anche se non ha nessun legame con alcun movimento in favore dell??Islam.

Quindi siete un movimento neonazista con elementi dell??Islam e delle scritture ebraiche? Ho notato che le vostre band sembrano essere abbastanza legate allo slogan ??Blood & Honour". Siete stati influenzati da quell'ambiente?
Non ci siamo fatti influenzare direttamente dai neonazisti britannici perché abbiamo capito che agli estremisti inglesi non piacciono gli asiatici. Abbiamo solo preso lo slogan ??Blood & Honour? per dimostrare la nostra identità.

Ascoltate gruppi nazi inglesi e americani?
Sì, io ascolto gli English Rose, gli Skrewdriver, i Brutal Attack e gli Angry Aryan.

Che bella selezione. Pensi che agli Skrewdriver piacerebbero i Boot Axe?
No, non penso che ascolterebbero le nostre canzoni.

Esistono altri gruppi neonazisti in Asia?
Sì, in Indonesia, a Singapore e in Giappone. A Singapore c??è una band black metal nazi che si chiama As Sahar.

Tutti i neonazisti malesi sono punk? O il nazismo si estende ad altre sottoculture?
No, tutti i neonazisti qui ascoltano musica punk e skinhead.

Altrove ci sono anche punk anti-nazisti; ne esistono, in Malesia?
Sì, esistono, ma non osano opporsi apertamente a noi. Hanno paura di esporsi.

Il pubblico generale vi prende in considerazione? Anche loro paura hanno di voi?

Parlando noestamente, forse qualcuno non credera' che il cittadino medio di etnia malese e' daccordo con noi.

(...)

Ok. Per concludere, come conciliate il fatto di essere nazisti con quello di non essere bianchi?
Molte organizzazioni in tutto il mondo sostengono che il nazismo è solo per i bianchi. E sì, non siamo membri della razza ariana dagli occhi azzurri e i capelli biondi: la nostra comunità ha la pelle scura, gli occhi marroni e i capelli neri. Abbiamo solo adottato lo spirito associato al nazismo come simbolo della risposta della razza malese di fronte alla minaccia di problematiche razziali.

http://www.vice.com/it/read/neonazisti-malesia

documentazione
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo