antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 26.06.13
Riciclaggio dei soldi della Lega. La pista della destra eversiva
·
I soldi della Lega Nord e la rete del nazifascismo italico

Nessuna meraviglia. Nell??indagine per riciclaggio che coinvolge l??ex tesoriere della Lega Nord Francesco Belsito spuntano ora una serie di nomi dell??estrema destra. Tra questi, Delfo Zorzi, neofascista ed esponente di Ordine Nuovo. Ecco un articolo comparso sul «Corriere della Sera» del 26 giugno 2013.

Riciclaggio dei soldi della Lega. La pista della destra eversiva

Nelle telefonate il nome del neofascista Delfo Zorzi

Un unico flusso finanziario che intreccia i guadagni delle attività criminali della ??ndrangheta con quelli provenienti dai finanziamenti alla politica. Conti correnti e società utilizzati per il riciclaggio del denaro sfruttando i canali istituzionali e quelli della destra eversiva. Fa un nuovo salto di qualità l??inchiesta sulla destinazione del soldi della Lega Nord gestiti dall??ex tesoriere Francesco Belsito. Perché arriva nei gangli della finanza milanese, lì dove mondi apparentemente diversi si uniscono per occultare il denaro ricavato con attività illecite.

Le venti perquisizioni compiute ieri dagli investigatori della Dia per ordine del pubblico ministero di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo e del suo collega della Direzione Nazionale Antimafia Francesco Curcio, svelano le operazioni di riciclaggio compiute negli ultimi due anni e fanno emergere figure come quella di Delfo Zorzi, neofascista esponente di Ordine Nuovo processato e poi assolto nei processi per le stragi di piazza Fontana e di piazza della Loggia.

Sono le intercettazioni telefoniche e le verifiche effettuate attraverso i documenti bancari e gli interrogatori a svelare la «rete» della quale si sarebbero serviti anche i responsabili patrimoniali del Carroccio. ? così si scopre come Romolo Girardelli, «l??ammiraglio» che faceva da collegamento con la cosca dei De Stefano; Pasquale Guaglianone, il «mediatore» noto per essere stato tra l??altro il tesoriere dei Nar (i Nuclei Armati Rivoluzionari); l??avvocato Bruno Mafrici (questi ultimi due entrambi con studio professionale a Milano), fossero riusciti a trovare nuovi contatti per il reimpiego dei capitali. Tra le persone «sentite» al telefono con Guaglianone c??era proprio Zorzi. Ma tra gli indagati c??è anche Giuseppe Sergi, l??ex assessore regionale «fedelissimo» del governatore Giuseppe Scopelliti e ben inserito nelle municipalizzate calabresi.

Scrivono i magistrati nel capo di imputazione: «Gli indagati, ciascuno nella sua qualità professionale, politica e imprenditoriale, prendevano parte ad un??associazione per delinquere ?? al cui interno opera una componente di natura segreta ?? collegata e avente rispetto alla cosca De Stefano di Archi di Reggio Calabria, il cui composito programma criminoso risulta finalizzato a fornire un consapevole contributo diretto ad agevolare la struttura criminale in due settori: quello economico e finanziario nel cui ambito si pianificano le complesse attività di riciclaggio e reimpiego di capitali di provenienza illecita e di controllo delle attività imprenditoriali; in quello politico istituzionali nei quali le relazioni personali, tra cui quella con Francesco Belsito, vengono sfruttate al fine di consolidare e implementare la capacità di penetrazione e di condizionamento mafioso».

C??è dunque un doppio livello dove ognuno ha il proprio ruolo e lavora per perseguire l??obiettivo comune di acquisire sempre maggiore potere all??interno delle istituzioni e sfruttarlo per concludere affari. ? proprio l??atto di accusa che dispone le perquisizione a individuare gli «schemi operativi finalizzati ad occultare la reale natura delle attività svolte dovendosi ritenere che anche attraverso molteplici operazioni di consulenza finanziaria e commerciale illecita (in quanto finalizzata a illegale arricchimento), riguardante operazioni imprenditoriali relative al contesto territoriale reggino riferibili all??attività professionale svolta dalla Mgim con studio in via Durini a Milano, si siano poste in essere attività dirette ad agevolare operazioni di riciclaggio o reimpiego di ingenti capitali di provenienza delittuosa».

I magistrati specificano come «la gestione delle operazioni politiche ed economiche ha consentito agli indagati di divenire il terminale di un complesso sistema criminale destinato tra l??altro ad acquisire e gestire informazioni riservate che venivano fornite da soggetti collegati anche ad apparati istituzionali e canalizzate a favore dei componenti dell??organizzazione». ? l??attività di dossieraggio già emersa nella prima fase di indagine, quando si scoprì che tra gli obiettivi c??era anche l??allora ministro dell??Interno e leader della Lega Roberto Maroni.

Fiorenza Sarzanini

http://staffetta.noblogs.org/post/2013/06/26/i-soldi-della-lega-nord-e-la-rete-del-nazifascismo-italico/

news
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo