antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Raid punitivo contro alloggio di migranti: Piacenza, tre indagati
- Pisa, ancora un’aggressione omofoba: “Fate schifo”, poi sputi e pugni
- Genova Frasi razziste a immigrato, poi botte
- Sparano a uno straniero ed esultano, due persone nei guai nel Modenese
- Migrante pestato a sangue a Sassari Un 22enne della Guinea aggredito da cinque ragazzi in pieno centro
- Roma, spedizione razzista contro il fioraio a Cinecittà
- Bagheria, «Calmati fratello» e scatta il pestaggio: immigrato picchiato senza motivo con un cric
- Terracina, sparano piombini da unʼauto contro una bici: ferito operaio indiano
- Bologna Aggressione razzista in via Sant'Isaia
- Palermo, caccia al migrante: cinque minori profughi insultati e pestati
- Aprilia, spari da una finestra. Colpito immigrato
- Pistoia, il prete denuncia: "Spari contro un migrante ospite della parrocchia"

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Bari, aggressione al corteo antifascista in via Crisanzio: blitz con mazze e catene
- Scontri a Marina Centro, il corteo di Forza Nuova cerca di sfondare il cordone
- Padova Antifascisti cercano di impedire il comizio di Forza Nuova: cariche delle forze dell'ordine in pieno centro
- Grosseto Corteo antifascista, cori e bandiere: in piazza contro il raduno di CasaPound c’è Maremma Antifa
- Roma ricorda Renato Biagetti dodici anni dopo
- Ravenna Scontri e contestazioni durante la cerimonia per Ettore Muti
- Pontida, nel santuario della Lega Salvini contestato da diciassettenne: "Fascista, rovini l'Italia"
- "Sgomberate la sede abusiva di Casapound". L’appello del sindaco Pascucci a Salvini e Raggi
- "Chiedo con forza le dimissioni del Ministro Fontana. Le sue dichiarazioni violano la Costituzione" Carla Nespolo - Presidente nazionale ANPI
- Savona, il quartiere rosso di Villapiana si mobilita contro la nuova sede di Casapound
- A Brescia il corteo antifascista contro Forza Nuova
- Verona, il writer che combatte il fascismo con i colori

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
12.10.18 I legami pericolosi tra il partito di Matteo Salvini e la 'ndrangheta
24.09.18 Stati nazisti d’America, tra svastiche, Hitler e sostenitori dello "sterminio necessario"
31.07.18 Razzismo di stato: Casa Pound non fa paura, Salvini sì
29.07.18 Allarme Capitale, i neri di San Giovanni
26.07.18 Trattavia, le motivazioni della sentenza vanno lette ricordando stragi neofasciste, golpe e P2
25.07.18 L’autrice del post sullo smalto di Josepha: “Twittare è il mio lavoro. Mi finanzia CasaPound”
19.07.18 Come Verona è diventata l’incubatrice dell’odio
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 30.11.12
Alba Dorata: tragedia greca, farsa all'italiana
·
In Grecia è tragedia, in Italia sarà farsa. I neonazisti di Alba Dorata, che dopo un'esistenza pluridecennale ai margini della vita politica hanno sfondato alle scorse elezioni elleniche (6.9 percento e 18 seggi in parlamento), adesso si preparano a mettere radici anche in Italia. L'appuntamento è fissato per il 10 e l??11 marzo, il luogo è la Lombardia, che in quei giorni sceglierà il nuovo governatore regionale dopo le dimissioni della giunta Formigoni. La speranza del partito, però, è di riuscire a partecipare anche alle politiche, anche soltanto in alcune regioni.

L'obiettivo, ovviamente, non sarà quello di replicare il successo in terra greca, ma di utilizzare lo spazio mediatico per propagandare le care vecchie idee dello zio Adolf nel momento in cui l'Europa barcolla sotto il peso insostenibile dell'austerità e della crisi economica.

??Sono un po' di mesi che ci lavoro sopra ?? dice il leader di Alba Dorata Italia, Alessandro Gardossi, alla Stampa ?? ma il simbolo l'abbiamo registrato (al Tribunale di Trieste, ndr) solo lo scorso 25 ottobre, perché volevo che si avverasse la profezia di Grillo: 'Se non vinciamo noi arriverà Alba Dorata'. Eccoci qua?. Ma non è tutto, Alba Dorata ?? in questi giorni al centro di un più che discreto tam tam mediatico ?? ritiene di avere più di qualche speranza di sfondare: ??Oramai non possono fare finta che non esistiamo ?? scrive Gardossi su Facebook ?? Dopo meno di 30 e ripeto trenta giorni siamo dappertutto on line, è evidente che più passa il tempo più ci organizziamo e poi appariamo nelle strade come dal nulla. Grillo ci fa ridere. Ci ha messo anni con Casaleggio dietro (web marketing) per creare quello che noi stiamo creando in poche settimane. Grillo non lo conosce nessuno nel mondo, noi siamo su tutti i giornali del mondo? ci sarà un motivo? La ragione è che noi abbiamo un'Anima da spendere, loro no!!?.

L'anima in questione, a quanto s??intuisce, è incentrata su ??una forte volontà di tornare alle monete locali, tipo il sardex?, la volontà di creare una nuova forma di stato, ??più amministrabile?, per l'Italia (i cantoni) e, addirittura, l'amore ??anche quello tra le persone dello stesso sesso?. Una bestemmia per quelli di Chrisy Avgi impegnati in scorribande anche contro i gay.

Con i camerati greci, però, questa italica Alba Dorata non avrebbe nulla a che fare. Almeno ufficialmente, infatti, il monopolio dei rapporti con gli ateniesi appartiene a Forza Nuova, con Roberto Fiore che si è vantato in più occasioni di quest??amicizia molto speciale. ??Noi nasciamo come iniziativa italiana e autonoma ?? spiega ancora Gardossi ??. Poi, non avendo dietro alle spalle nessun Casaleggio, sfruttiamo per marketing il brand greco? . Ecco allora l'ultima stoccata: ??Per me non c'è né destra né sinistra, noi stiamo sopra?. Ed è qui che si intuisce l'altro capitolo della questione: il derby a destra della destra. Il concetto di ??stare sopra? l'avevano già espresso quelli di Casapound (organizzazione autoproclamatasi di ??estremo centro alto?) e la prossima tornata elettorale servirà, almeno a livello organizzativo, a misurare i nuovi rapporti di forza. Se nelle regioni del centro e del sud Italia la questione sembra circoscritta alla competizione tra Casapound e Storace con qualche losco figuro a fare da contorno, al nord Forza Nuova si ritrova per le mani un'altra bella gatta da pelare dopo il ritorno in campo di Luca Romagnoli della Fiamma Tricolore con la sua ??Internazionale nera? andata in scena a Milano lo scorso mese di luglio. Alba Dorata Italia sta riscuotendo un certo successo tra i camerati di lungo corto, su Facebook le reazioni sembrano entusiaste, con i neofascisti lombardi che sembrano ben lieti di poter avere una tale vastità di scelte alle prossime elezioni.

Il bottino, comunque, rimarrà probabilmente fermo al solito ??zero virgola poco?, ma l'attenzione mediatica sugli estremisti di destra sarà tanta, tra interviste, piazzate fatte a favor di telecamera e ??mail bombing? come se piovesse. Prepariamoci ad ascoltare gli ultimi rantoli del Ventennio.

Fonte: contropiano

documentazione
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo