antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 7.05.12
A Pescara corteo contro i nomadi, tensione in città. Il Questore: 'Impauriti e spariti'
·
Dopo il dolore, c'è la rabbia. E a Pescara l'omicidio di Domenico Rigante, il giovane ultrà ammazzato da un gruppo di nomadi italiani, fa ancora male. E nonostante l'assassino, Massimo Ciarelli, ormai braccato, si sia consegnato alla Polizia, la tensione non cala. Ci sono gli altri partecipanti all'agguanto da prendere. Oggi in piazza, per le vie della città abruzzese sono scesi in tanti: un migliaio, non solo tifosi della squadra, ma anche cittadini che in parte a un certo punto si sono diretti verso i due quartieri dove i nomadi sono più presenti, Rancitelli e i Colli. I funerali, con corteo anche all'interno dello stadio, si sono svolti nella più completa tranquillità.

In un primo momento i manifestanti si erano assiepati sotto la sede del Comune. Bersaglio dei cori il sindaco Luigi Albore Mascia, che è stato più di una volta contestato come rappresentante delle istituzioni: 'Abbiamo chiesto le istituzioni, dove sono le istituzioni?' e poi 'Gli zingari dovete emarginarli voi' si è sentito urlare, ma anche 'E' dal tribunale che nascono i problemi, dopo due ore stanno a casa loro'. 'Io la faccia ce l'ho messa' ha detto alla folla il sindaco. Alla fine a portare un po' di calma è stato proprio il padre della vittima che rivolto alla folla molto eccitata ha detto: 'Io vi ringrazio, ora torni la calma, scioglietevi perchè quello che dovevate fare lo avete fatto'. Il primo cittadino era apparso più di una volta in difficoltà, soprattutto quando è stato fatto l'elenco di presunti delitti insoluti e criminalità diffusa imputata alla comunità. 'Pescara violenta? Da sindaco la cosa mi preoccupa ' di Luigi Albore Massa ' bene le forze dell'ordine. Ora bisogna arrestare gli altri del commando ma devo dire che questo fatto di sangue rappresenta una anomalia nella storia di Pescara, proprio per il modo crudele e violento con cui Rigante è stato assassinato'. Sono stati molti i cori in ricordo dell'ultrà assassinato: 'Questa non è la lotta degli ultrà contro i rom, ma è la lotta dell'intera Pescara per la legalità, noi che siamo in una situazione difficile e che vogliamo rimanere onesti' fa sapere uno dei presenti.

La manifestazione sembrava conclusa, ma una parte dei manifestanti invece si sono diretti verso il quartiere di Rancitelli. E tra questi, alla testa del corteo, ci sarebbe stato anche Marco Forconi, candidato sindaco a Montesilvano (Pescara) nelle liste di Forza Nuova. Con lui c'erano anche molti esponenti di Forza Nuova sia di Pescara che di Montesilvano, circa trecento persone. Le forze dell'ordine avevano già preso precauzioni, ma a fermare materialmente il corteo sarebbero stati gli stessi capi ultrà del Pescara, fra i quali il fratello della vittima Antonio Rigante. La Questura, comunque, sta vagliando immagini e testimonianze. Intanto la comunità dei nomadi si sente nel mirino. 'Sono spariti ' dice il questore di Pescara Paolo Passamonti ' Ma vorrei ricordare che sono cittadini italiani a tutti gli effetti stanziali dagli anni '40, e che non tutti sono dei delinquenti. C?è una parte che delinque e una che lavora. I rom che delinquono li stiamo perseguendo in tutti modi, abbiamo in previsione ulteriori sequestri di beni. Stiamo facendo, quindi, la nostra parte nel miglior modo possibile'. Molti in queste ore se ne sono andati da Pescara, altri se ne stanno rintanati a casa, e si parla insistentemente di comunità spaccata. E anche per questo aumenteranno i controlli nei quartieri.

'Chi sa parli. C'è qualcuno che sa più di quello che ha detto fino a ora. Queste persone possono aiutarci a collocare gli altri sei componenti del commando, di cui conosciamo i nomi, sulla scena del crimine. Chi vuole giustizia in memoria di Domenico deve venire a raccontare esattamente quello che ha visto'. Il capo della squadra mobile di Pescara Pierfrancesco Muriana rivolge un appello ai testimoni. Muriana, come ha già fatto anche il questore, ha spiegato che non ci sono state trattative con Ciarelli: 'Noi non trattiamo. Il fatto che si è costituito è convenuto solo a Ciarelli dal punto di vista processuale e poi perché l'arresto ha stemperato i toni e ha contribuito ad abbassare il rischio che i suo familiari correvano. Alcuni di loro se sono andati da Pescara. Inoltre nel caso di un blitz armato il rischio sarebbe stato maggiormente per lui e non per noi. Ciarelli ha capito che attorno a lui c'era terra bruciata e che eravamo pronti a localizzarlo con precisione e ad intervenire e si è sostanzialmente arreso'. A base dell'omicidio ci sono futili motivi ' questo rende ancora più drammatica la morte di un ragazzo giovane, padre di una bambina'. Allo stato attuale delle indagini non si può dire con certezza che il rom abbia sbagliato persona e che, quindi, la sera del primo maggio cercava il fratello gemello di Domenico. Stando alle testimonianze risulta che Ciarelli e gli altri 'erano in cerca dei gemelloni'.

Gli investigatori hanno inoltre detto che Ciarelli il giorno prima dell'omicidio è andato in Questura per denunciare lo smarrimento del documento di identità e che, in quell'occasione, ha raccontato di essere stato aggredito da persone che non conosceva. Ciarelli, però, non è poi tornato in Questura con il referto medico per sporgere denuncia. Il questore e il capo della mobile hanno rivolto un ringraziamento al padre della vittima che 'ha stemperato in tutti i modi la situazione. In questo modo 'hanno detto ' si sono evitati grossi problemi'.

iniziative_fasciste
r_abruzzo


articolo precedente           articolo successivo