antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?
6.05.19 Chi è Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte
31.03.19 Forza Nuova e i legami con i pro vita del congresso di Verona
18.02.19 Svastica e malavita a Roma: ecco l'inchiesta che ha portato all'aggressione fascista
17.02.19 Neofascismo, cacciatori di fake news a Savona: "Quell'eccidio fantasma del monte Manfrei"
3.02.19 Nazi, ultras e tanta ‘ndrangheta.
20.01.19 Polonia Il delitto Adamowicz e il sottobosco di estrema destra

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 4.05.12
Verona verde-nera: lâ??ex skinhead Miglioranzi guida la campagna di Tosi
·
Verona verde-nera: lâ??ex skinhead Miglioranzi guida la campagna di Tosi

Intorno al sindaco uscente una fitta rete di rapporti politici e di affari con l'estrema destra scaligera. L'uomo che coordina la sua corsa elettorale canta nel gruppo Gesta Bellica, che inneggia a Priebke ed Hess. E pubblica su facebook video intitolati "Boia chi molla"
di Erminia della Frattina | 4 maggio 2012


Faccetta nera. Bandiere, gagliardetti, celle fotovoltaiche e un sistema di videocamere collegate ad allarmi sonori perfettamente funzionanti, tutto intorno a una recinzione con fili reticolati in perfetto stile bellico. Ã? lâ??attrezzatissimo campo paramilitare in cui si sono imbattuti per caso due amici che passeggiavano sulle colline veronesi settimana scorsa. La notizia è passata inosservata, ma sono le stesse colline su cui si sono concentrate le indagini sulla destra eversiva partite dalle stragi di Piazza Fontana e della Loggia, unâ??ombra di nazifascismo che la padanissima Verona non si è mai scrollata di dosso. Da Piazza Bra a Salò sono pochi chilometri in linea dâ??aria. E infatti nessuno fa una piega in città se lâ??organizzatore della campagna elettorale dellâ??uscente sindaco Flavio Tosi, quello dei dissuasori nelle panchine, è Andrea Miglioranzi , già eletto nelle file della Fiamma Tricolore e con un passato nerissimo nel Fvs, il Fronte Veneto Skinhead (â??fascista è per me un termine molto caroâ?).

Il frontman della campagna di Tosi, dai sondaggi dato vincente già domenica al primo turno, è anche il cantante dei Gesta Bellica, band di estrema destra che nel repertorio musicale vanta testi antisemiti, richiami alla razza pura e canzoni dedicate a Erich Priebke e Rudolf Hess. Una delle canzoni di punta, Feccia rossa, pianifica: â??feccia rossa/nemica della civiltà/bestia senza umanità /la celtica croce vinceràâ? mentre 8 settembre 43 fa così: â??una data senza perché/è giunta lâ??ora della viltà/un altro marchio di infamità/ma io sono camicia nera/nel mio cuore una fede sinceraâ?. Miglioranzi, insediato da Tosi ai vertici dellâ??Istituto di storia della Resistenza, scelta che ha scatenato talmente tante proteste da costringerlo alle dimissioni, è stato anche condannato nel 1996 a tre mesi di carcere per istigazione allâ??odio razziale.

Roba del passato, ragazzate da adolescenti? No. Basta andare nella pagina Facebook di Miglioranzi e, sotto la foto di Tosi che stringe la mano a Maroni, accorso ieri sera in città assieme a Salvini per la chiusura della campagna elettorale, câ??è un video che si intitola â??Croci celtiche, boia chi mollaâ?. Il video racconta la sfilata dei sostenitori della Fiamma tricolore a Roma contro il governo Monti, una manciata di giorni fa. Di sottofondo la canzoncina: dammi una Guinness nera nera nera come noi. Quando Bossi, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa, accusava Tosi di aver riempito la Lega di fascisti voleva pur dire qualcosa.

Nella padana e democristiana repubblica di Verona, dove il vescovo Zenti ha dichiarato pubblicamente il suo appoggio a Tosi e â??a un leghismo di buonsensoâ?, la vocazione identitaria e xenofoba del Carroccio trova un sponda forte nella nuova destra antimondialista (un tempo si chiamavano nazimaoisti) del sito Italia sociale e del neo partito Progetto nazionale-Ritornare avanti fondato da Miglioranzi stesso (â??è unâ??associazione culturaleâ? ci dice) con annesso candidato â?? Massimo Piubello già presidente della commissione cultura â?? allâ??interno della lista civica di Tosi.

Tra il sindaco leghista e lâ??estrema destra però câ??è anche un forte risvolto affaristico-commerciale. Il capogruppo del consiglio comunale uscente Miglioranzi è stato presidente della Veneto Exibition ora in liquidazione, azienda controllata per il 70% da Veronafiere e il 30% dalla finanziaria regionale Veneto Sviluppo. Miglioranzi, già cavaliere di Gerusalemme e del Santo sepolcro, ha da poco ricevuto lâ??onoreficenza a Cavaliere dellâ??ordine dellâ??aquila dâ??oro (la simbologia di destra ha sempre filato con draghi, castelli e cavalieri: il ritrovo del Fvs si chiama Ritorno a Camelot) dai Corpi sanitari internazionali, una sorta di associazione di volontariato con struttura organizzativa paramilitare; la sede del comando Prima divisione Nord Italia è stata inaugurata da Tosi un anno fa con tanto di taglio del nastro. Lo stemma dellâ??associazione è un gagliardetto con aquila, ali rigide e spiegate, che ricorda quello della Wermacht hitleriana con bandiera bianca rossa e nera nel petto, vedere sito internet per credere.

La stessa aquila campeggia nel gagliardetto, pardon, nel simbolo della Sicurint, società nata nel 2006 di cui Miglioranzi è uno dei soci principali. Lâ??azienda, che vive di appalti pubblici ed è il principale sponsor dellâ??Hellas Verona, squadra a cui Tosi è tanto legato (per un periodo la società ha ottenuto lâ??appalto della sicurezza dello stadio Bentegodi, poi revocato) ha fatturato 150 milioni nel 2011. â??Una progressione incredibile per unâ??azienda che ha solo sei anni di vitaâ? dice Mario Spezia, imprenditore candidato in una lista ambientalista. Il presidente di Sicurint è Michele Lodi del Movimento sociale Fiamma tricolore, cavaliere dellâ??Ordine di Malta vicino a Tosi nella foto dellâ??inaugurazione dei Corpi sanitari. Il cavalier Lodi è entrato nel 2010 nel cda della società Agsm distribuzione (luce e gas) controllata dal Comune, altra società sponsor dellâ??Hellas, per poi uscirne.

Se Tosi dovesse andare al ballottaggio tra le liste che lo appoggeranno ce ne sono due, Forza Nuova e Identità scaligera, che ora sostengono come candidato sindaco Luca Castellini, un passato nella destra estrema. Il programma presentato da Castellini è apparentemente anti Tosi, ma con forti accenti xenofobi e contro lâ??immigrazione . Promette più sicurezza, controlli nelle scuole e per le strade, assegni familiari e lavoro solo agli italiani e, tocco di classe, propone una valuta locale che affianchi lâ??euro: Mcv, Moneta complementare veronese. Quanto vale?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/04/verona-verde-nera-skinhead-miglioranzi-guida-campagna-elettorale-tosi/217935/

documentazione
r_veneto


articolo precedente           articolo successivo