antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti
- "Ammazza il negro", altre minacce contro la famiglia del Milanese che ha adottato senegalese

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?
6.05.19 Chi è Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte
31.03.19 Forza Nuova e i legami con i pro vita del congresso di Verona
18.02.19 Svastica e malavita a Roma: ecco l'inchiesta che ha portato all'aggressione fascista
17.02.19 Neofascismo, cacciatori di fake news a Savona: "Quell'eccidio fantasma del monte Manfrei"
3.02.19 Nazi, ultras e tanta ‘ndrangheta.
20.01.19 Polonia Il delitto Adamowicz e il sottobosco di estrema destra

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 14.02.06
"FiRe": il foglio d'agitazione di Firenze Resiste
·

Da Indymedia

Primo numero di “FiRe”
by Firenze Resiste Thursday, Feb. 09, 2006 at 1:34 PM mail: firenzeresiste@autistici.org

Resistenza antifascista, resistenza sociale

Il quadro politico-culturale del nostro paese e della nostra città non promette niente di buono: mentre il governo Berlusconi sfodera leggi e provvedimenti sempre più liberticidi e peggiorativi delle condizioni di vita, di lavoro e di studio, avanza di pari passo una pesante offensiva tesa a screditare il concetto di resistenza (sociale, politica, dei popoli contro gli occupanti ecc.), attraverso la denigrazione del movimento di liberazione che si battè vittoriosamente contro fascisti e nazisti.
Vogliono far passare i partigiani come dei terroristi assassini (ricordiamoci delle infami affermazioni dell’esponente di AN Totaro su Bruno Fanciullacci), negano alla Resistenza italiana un qualsiasi ruolo nella liberazione del Paese, equiparano i criminali fascisti ai partigiani, si mettono nel dimenticatoio le stragi compiute dai nazisti durante l’occupazione… Nello stesso tempo si riconosce una “verginità” politica ai fascisti di AN al governo e si danno ampi spazi a formazioni e figuri apertamente nazi-fascisti (come Forza Nuova) e razzisti (come Borghezio). Berlusconi, dopo aver incassato l’appoggio di Rauti e della moglie di gateano Saya, tenta l’alleanza elettorale con la Mussolini, mentre il DS Bersani va alla Conferenza della Lega Nord. La rincorsa a destra la si può toccare con mano anche a Firenze, dove non solo si permette ai nazisti di aprire sedi e di tenere comizi e manifestazioni, ma al tempo stesso si manganellano e denunciano gli antifascisti, mentre varie promesse fatte negli anni (il Monumento ed il Museo della Resistenza a Firenze) vengono rimesse in un cassetto chiuso a chiave…
La passività delle istituzioni locali, probabilmente più interessate al giro di affari proveniente da Alta Velocità, Grandi Opere e speculazione edilizia, non ha fermato il movimento antifascista e di resistenza sociale che in questi mesi è sceso in piazza molte volte, non solo a difesa degli ideali e dei valori della Resistenza “storica”, ma anche in solidarietà con quei settori sociali che subiscono le conseguenze di politiche del lavoro, abitative, educative ed ambientali finalizzate solo a fare più profitti possibili a scapito della qualità della vita. Lo ha fatto a partire dal 25 Aprile di un anno fa, quando, stufe/i di anni di parate e celebrazioni che sembravano, più che voler ricordare il movimento di liberazione, affossarlo nel dimenticatoio, migliaia di antifasciste/i hanno costruito una mobilitazione il cui successo è andato al di là delle più ottimistiche previsioni. Mancano circa due mesi al 25 Aprile di quest’anno. Pensiamo che sia un appuntamento nel quale ribadire e rafforzare i segnali di resistenza lanciati un anno fa. Un 25 Aprile unitario e di massa, che sia, da una parte, il punto di arrivo di tante mobilitazioni e iniziative che abbiamo portato avanti (e che continuiamo ad organizzare), e dall’altra la ripartenza per nuove lotte e mobilitazioni che abbiano le radici ben salde nella memoria storica della Resistenza e dei suoi protagonisti e che si proiettino nel futuro per contribuire a raggiungere quegli obiettivi di libertà (dall’oppressione e dallo sfruttamento), di eguaglianza e giustizia sociale e di democrazia partecipativa che uniscono le ragioni della generazione dei partigiani con quelle attuali.

documentazione
r_toscana


articolo precedente           articolo successivo