antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 28.01.21
Giornata della Memoria, i tre consiglieri di centrodestra a Cogoleto fanno il saluto romano in consiglio comunale
·
Francesco Biamonti, candidato alle ultime elezioni regionali in Liguria con la Lega, Valeria Amadei, considerata vicina a Fratelli d'Italia, e Mauro Siri, hanno alzato il braccio teso durante una votazione. Il sindaco del comune in provincia di Genova valuta la richiesta di dimissioni. Condanna anche dal governatore Toti: "Hanno offeso le vittime della Shoah". Le opposizioni in Regione presentano un esposto al prefetto

28 Gennaio 2021

Proprio nella Giornata della Memoria durante la seduta del consiglio comunale di Cogoleto, provincia di Genova, i tre consiglieri di centrodestra al momento di una votazione hanno alzato il braccio teso nel saluto romano. Un gesto testimoniato dalle immagini che riprendevano la seduta e denunciato su Facebook dal sindaco della città, Paolo Bruzzone, che ha parlato di un “grave episodio” che è stato compiuto “ripetutamente“. Ad esibirsi nel saluto fascista sono stati Francesco Biamonti, candidato alle ultime elezioni regionali in Liguria con la Lega, Valeria Amadei, considerata vicina a Fratelli d’Italia, e Mauro Siri, il candidato indipendente sconfitto alle ultime comunali.
Giornata della Memoria, Sami Modiano e l’arrivo a Birkenau: “Le botte a mio padre, la rasatura, il pigiama a righe, il tatuaggio: ero B7456”
Leggi Anche
Giornata della Memoria, Sami Modiano e l’arrivo a Birkenau: “Le botte a mio padre, la rasatura, il pigiama a righe, il tatuaggio: ero B7456”

“Mi preme condannare con forza tale gesto – afferma Bruzzone – appartenente alla simbologia fascista, che evoca valori politici di intolleranza, odio e discriminazione razziale. La nostra Cogoleto ha sempre difeso in maniera salda i valori antifascisti presenti nella Costituzione e mai, fino ad oggi, i dibattiti politici si erano dimostrati così estremi. Sono pertanto convinto che quanto accaduto ieri (27 gennaio, ndr) non possa e non debba passare inosservato“. Gesti che per il sindaco “sono da stigmatizzare aspramente, ancor di più se commessi da rappresentati delle istituzioni, in giornate così importanti e cariche di significato, come quella della Memoria, e dai banchi di una sala consiliare intitolata a Sandro Pertini“.

La condanna è arrivata anche dal governatore della Liguria, Giovanni Toti, che sui social ha scritto: “Quello che è accaduto a Cogoleto non è tollerabile e va condannato, senza se e senza ma. I consiglieri che durante il Consiglio comunale hanno fatto il saluto romano oltre a commettere un reato, hanno offeso nel giorno della Memoria tutte le vittime della follia criminale nazifascista. Da presidente di Regione ritengo che nessuno debba permettersi comportamenti simili, a maggior ragione i rappresentanti delle istituzioni, in nessuna giornata, non solo in quella della Memoria. Bene ha fatto il sindaco Paolo Bruzzone a condannare prontamente e condivido le sue parole dalla prima all’ultima”, ha sottolineato Toti.
Giornata della Memoria, Mattarella: “Le parole d’odio non restano a lungo senza conseguenze. Sta a noi impedire che orrore si ripeta”
Leggi Anche
Giornata della Memoria, Mattarella: “Le parole d’odio non restano a lungo senza conseguenze. Sta a noi impedire che orrore si ripeta”

Il primo cittadino di Cogoleto a LaPresse ha poi spiegato che sta valutando la richiesta di dimissioni, dopo aver rivisto il video in cui “alla richiesta di scuse, queste non ci sono state”. Intanto i consiglieri dei gruppi Sansa Presidente, Linea Condivisa, M5S e Pd in Regione Liguria hanno inviato un esposto al prefetto di Genova Carmen Perrotta per fare luce sul caso. “Un gesto grave perché avvenuto proprio nel giorno del ricordo delle vittime della Shoah e contrario a quanto stabilito dalla Costituzione. Condanniamo con forza il gesto. Abbiamo inviato un esposto – concludono i gruppi – chiediamo al Prefetto di intervenire nei confronti dei consiglieri che si sono resi protagonisti di tale comportamento”.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/28/giornata-della-memoria-i-tre-consiglieri-di-centrodestra-a-cogoleto-fanno-il-saluto-romano-in-consiglio-comunale/6081710/

iniziative_fasciste
r_liguria


articolo precedente           articolo successivo