antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 15.01.21
San Germano Vercellese Sindaca leghista arrestata: aiuti alimentari sottratti ai bisognosi
·
Accuse di peculato e falso

Michela Rosetta, primo cittadino di San Germano Vercellese, ai domiciliari col vice e due addetti comunali. Tra gli acquisti fatti con soldi pubblici facevano figurare anche mazzancolle e capesante che poi portavano a casa

Sindaca leghista arrestata: aiuti alimentari sottratti ai bisognosi (a cui destinava «pacchi sfigati») Michela Rosetta

VERCELLI - Distribuivano i pacchi alimentari per l’emergenza covid recapitandoli a chi non ne aveva diritto e magari tagliando fuori famiglie, spesso di migranti, realmente bisognose. Pacchi «da sfigati» venivano definiti quelli contenenti alimenti di scarsa qualità. Per questo è finita agli arresti domiciliari la sindaca leghista del Comune di San Germano Vercellese, Michela Rosetta. L’accusa è di peculato. Stessa misura per il consigliere comunale, all’epoca dei fatti assessore, Giorgio Carando. E con loro anche il vice sindaco, Maurizio Bosco e due dipendenti comunali. Le altre accuse sono di falsità materiale e falsità ideologica in atto pubblico commessa dal pubblico ufficiale, abuso d’ufficio e distruzione di beni sottoposti a vincolo culturale.

Le mazzancolle

Tra gli acquisti fatti con i soldi pubblici destinati agli aiuti gli indagati - secondo gli inquirenti - facevano figurare anche mazzancolle e capesante che poi portavano a casa per consumarle in famiglia. Non solo. Avrebbero persino provocato volontariamente il crollo di una chiesa in paese, di proprietà della Soprintendenza, per poterla poi abbattere.

Intercettazioni

Secondo le indagini, dunque, le assegnazioni delle derrate alimentari acquistate dal Comune di San Germano Vercellese con fondi economici statali per lenire l’emergenza alimentare causata dal Covid-19, venivano gestite in modo anomalo dal primo cittadino leghista. Aiuti che si è scoperto, attraverso le intercettazioni dei carabinieri, venivano distribuiti in modo arbitrario, lasciando fuori gli anziani non autosufficienti e gli stranieri e dandoli invece a famiglie che non ne avevano diritto.

Michela Rosetta con il leader della Lega Matteo Salvini Michela Rosetta con il leader della Lega Matteo Salvini

La denuncia di una cittadina extracomunitaria

A far scattare le indagini la storia di una cittadina extracomunitaria in gravi difficoltà economiche: aveva chiesto di non ricevere prodotti come il prosciutto, non adatti alla sua religione e per questo era stata cancellata dal registro degli aiuti. Anche per questo al sindaco, non nuovo a questo genere di fatti, è stata contestata l’aggravante della finalità di discriminazione ed odio razziale.

L’abbattimento della chiesa

Le investigazioni hanno riguardato anche le note vicende connesse all’abbattimento della ex Chiesa del Loreto di San Germano Vercellese, sottoposta a vincolo da parte della Soprintendenza ai Beni Culturali, demolita il 3 febbraio 2020 su disposizione del primo cittadino, alla presenza degli allora vice Sindaco, Maurizio Bosco, ed Assessore Comunale, Giorgio Carando, in quella che venne all’epoca indicata come una scelta necessaria, adottata nell’emergenza scaturita dal crollo di una porzione della facciata principale dello stabile, avvenuto nel corso della messa in sicurezza da parte della ditta incaricata dallo stesso Comune. Dall’esito degli accertamenti risulta invece che tale iniziale crollo sarebbe stato appositamente procurato, in accordo con la ditta incaricata, proprio allo scopo di giustificare la conseguente immediata demolizione dello stabile, così da arrecare un grave danno alla Soprintendenza.

La crociata anti-migranti

Il sindaco Rosetta non è nuova a queste discriminazioni. Era stata lei a decidere, con un’ordinanza, di multare chi affittava casa ai migranti senza comunicarlo al Comune. E sempre lei a vietare i giochi al parco per i figli degli extracomunitari che non pagavano la mensa scolastica.

15 gennaio 2021

https://torino.corriere.it/piemonte/21_gennaio_15/sindaca-leghista-arrestata-aiuti-alimentari-sottratti-bisognosi-a-cui-destinava-pacchi-sfigati-07125342-5717-11eb-8f51-2cbbf1c2346f.shtml?fbclid=IwAR3JaNEvvMS-rtUuZxEPgip-Sa9pTrRzxylbs97lz9TmvYz6YXexdRw7hE4

news
r_piemonte


articolo precedente           articolo successivo