antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 10.11.20
Roma, sgomberata sede occupata illegalmente da Forza Nuova e Irriducibili al Tuscolano
·
9 Novembre 20200

Stamane, è stata sgomberata la sede fascista di Via Amulio 47 – come la ha definita l’Anpi. Da quella sede prendevano le mosse le azioni criminose di Piscitelli detto Diabolik. Solo nel luglio scorso il quartiere era stato inondato di manifesti “anonimi” con l’effige di Diabolik.

La nota dell’Anpi
Forte è il connubio tra gruppi dell’estrema destra fascista e razzista e gli occupanti di Via Amulio. Le cronache narrano come avvenne il passaggio di mano dei locali dell’INAIL illegalmente occupati da Forza Nuova agli “irriducibili”.

Un connubio che rimane vivo, come dimostrano le frequentazioni della principale sede di Forza Nuova occupata da anni in via Taranto e di cui si chiede da tempo, con forza, lo sgombero. Il prossimo 11 novembre è stato convocato il Tavolo interistituzionale sull’antifascismo del VII° Municipio.

L’ANPI e il coordinamento unitario antifascista e antirazzista municipale continueranno a chiederne con la massima determinazione l’attuazione. Chiudere i centri promotori di violenza eversiva è un dovere ineludibile delle Istituzioni.

Vigilare e mobilitarsi è dovere delle forze antifasciste. L’ANPI esprime grande soddisfazione per l’operato odierno delle forze dell’ordine e insisterà per prossimi sviluppi: lo scioglimento di tutte le organizzazioni di stampo fascista come previsto dalle leggi della Repubblica e l’attuazione della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione antifascista.

“Grazie all’intervento della Digos di Roma, la sede dell’Inail di via Amulio viene finalmente sottratta al controllo degli Irriducibili della Lazio, che da anni la occupavano illegalmente, e diventa simbolo di legalità. La battaglia era stata avviata dal Pd del VII Municipio circa un anno fa e oggi possiamo consacrare una vittoria davvero incoraggiante contro gruppi di facinorosi che fanno della fede calcistica solo un alibi per imporsi nella società con arroganza e sopraffazione. Ringrazio il Pd del VII Municipio per l’impegno e la tenacia con cui ha portato avanti questa battaglia e gli uomini della Digos di Roma per il lavoro che svolgono ogni giorno per liberare Roma dalla criminalità”.

Così, in una nota, Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione del Consiglio regionale del Lazio.

“Bene lo sgombero stamane della sede degli Irriducibili della Lazio in via Amulio. E’ fondamentale intervenire per porre fine al proliferare di tutti quei luoghi dove, come emerso più volte dai fatti di cronaca, prendono origine le azioni e le attività dell’estrema destra romana.

Un primo passo, più volte sollecitato dalle forze antifasciste del Municipio VII, che ora deve fare da apripista a medesimi interventi nella Capitale; auspichiamo con forza l’intervento delle forze di polizia anche per la sede di Forza nuova in via Taranto e per i locali occupati da CasaPound, dal centro della città al litorale.

Condividiamo quanto affermato dall’Anpi Roma: tutti i livelli Istituzionali devono impegnarsi – oggi – nella reale affermazione dei valori costituzionali”.

Così in una nota la consigliera regionale del Lazio Marta Bonafoni ed Emiliano Cofano, coordinatore del Movimento Pop nel Municipio VII.

Stamattina c’è stato il sequestro della sede degli Irriducibili della Lazio di via Amulio. “Questa era un’azione che sollecitavamo da tempo, anche all’interno dei lavori portati avanti nel tavolo Antifascismo” ha dichiarato la Presidente del Municipio VII Monica Lozzi. “Io avevo già predisposto una nota nei giorni precedenti in cui chiedevo a tutte le autorità, Prefettura, Sindaco e quanti altri, di attivarsi nel liberare le sedi non solo di via Amulio, ma di tutte le altre che rivestono connotati politici estremisti con ripercussioni sulla cittadinanza in tema di sicurezza e ordine pubblico”.

La Lozzi ha poi aggiunto: “Non è dunque vero che il Municipio si fosse opposto allo sgombero né che il Consiglio avesse bocciato la mozione, visto che l’astensione dei consiglieri era motivata da un impegno ben preciso già portato avanti dalla sottoscritta e dal tavolo dell’Antifascismo del VII Municipio”. La Lozzi, a riprova delle attività già intraprese nei mesi precedenti, ha postato sulle sue pagine social le note di sollecito inviate sull’argomento.

La dottoressa Lozzi ha voluto concludere con un ringraziamento alle Forze dell’Ordine per l’azione di stamattina, augurandosi che lo stesso risultato arrivi presto anche per le altre segnalazioni fatte.

https://www.casilinanews.it/152630/attualita/cronaca/roma-tuscolano-sgomberata-sede-forza-nuova-irriducibili.html



Roma, sgomberata la sede degli ultras della Lazio. Raggi: “Basta illegalità”


Lo stabile, di proprietà dell'Inail, era occupato da anni. Sul posto è giunta la polizia. La sindaca: "A Roma non c'è spazio per violenze e prepitenze"

È stata sgomberata la sede degli Irriducibili della Lazio in via Amulio a Roma. Lo stabile, di proprietà dell’Inail, era occupato da anni dagli ultras biancocelesti. Sul posto per le operazioni è giunta la polizia che ha rimosso anche la panchina dove ad agosto 2019 fu ucciso Fabrizio Piscitelli, storico capo ultrà noto come Diabolik, nel Parco degli Acquedotti e che i tifosi avevano poi portato nella loro sede. Secondo quanto si è appreso da fonti di polizia, sulla panchina verranno effettuati alcuni accertamenti. Rimosso anche il murales di Diabolik che campeggiava sulla saracinesca.
La polizia segue lo sgombero della sede degli Irriducibili della Lazio in via Amulio a Roma, 9 Novembre 2020

Raggi: "Roma ringrazia le forze dell’ordine”

"Roma ringrazia le forze dell’ordine per il sequestro della sede degli ex Irriducibili in via Amulio”, scrive su Twitter la sindaca Virginia Raggi, che poi aggiunge: “Da tempo avevamo chiesto lo sgombero e ora locali sono stati liberati! A Roma non c'è spazio per violenze e prepotenze. Avanti #ATestaAlta per ripristinare la legalità".


L'Anpi: “Grande soddisfazione per l'operato odierno”

"Questa mattina è stata sgomberata la sede fascista di Via Amulio 47. Da quella sede prendevano le mosse le azioni criminose di Piscitelli detto Diabolik", scrive in una nota l'Anpi di Roma. "Solo nel luglio scorso - continua il comunicato - il quartiere era stato inondato di manifesti 'anonimi' con l'effige di Diabolik. Forte è il connubio tra gruppi dell'estrema destra fascista e razzista e gli occupanti di Via Amulio. Le cronache narrano come avvenne il passaggio di mano dei locali dell'Inail illegalmente occupati da Forza Nuova agli Irriducibili. Un connubio che rimane vivo, come dimostrano le frequentazioni della principale sede di Forza Nuova occupata da anni in via Taranto e di cui si chiede da tempo, con forza, lo sgombero". "Chiudere i centri promotori di violenza eversiva - conclude la nota - è un dovere ineludibile delle Istituzioni. Vigilare e mobilitarsi è dovere delle forze antifasciste. L'Anpi esprime grande soddisfazione per l'operato odierno delle forze dell'ordine e insisterà per prossimi sviluppi: lo scioglimento di tutte le organizzazioni di stampo fascista come previsto dalle leggi della Repubblica e l'attuazione della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione antifascista".

https://tg24.sky.it/roma/2020/11/09/roma-sgombero-sede-ultras-lazio

repressione_F
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo