antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti
- "Ammazza il negro", altre minacce contro la famiglia del Milanese che ha adottato senegalese
- Donna aggredita in pizzeria a Mereto di Tomba perché non parla friulano
- Ascoli, barista caccia cliente omosessuale: “Sono nazista, non voglio gay nel mio locale”
- Brescia Danno fuoco alle roulotte, poi sparano contro chi scappa: “Zingari di me**a, vi ammazzo tutti”
- Torino, aggressione omofoba in un condominio: «Sei gay, ti ammazziamo»

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake
- Libro sulle "atrocità partigiane", l'Anpi di Reggio Emilia contrattacca: presidio e minacce di denuncia
- San Lorenzo: Forza Nuova sfregia murales ai partigiani, che viene ripristinato dopo un’ora

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?
6.05.19 Chi è Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte
31.03.19 Forza Nuova e i legami con i pro vita del congresso di Verona
18.02.19 Svastica e malavita a Roma: ecco l'inchiesta che ha portato all'aggressione fascista
17.02.19 Neofascismo, cacciatori di fake news a Savona: "Quell'eccidio fantasma del monte Manfrei"
3.02.19 Nazi, ultras e tanta ‘ndrangheta.
20.01.19 Polonia Il delitto Adamowicz e il sottobosco di estrema destra
13.01.19 La sede dei fascisti di Avanguardia Nazionale è in uno stabile del Comune di Roma
13.01.19 Calcio, la piaga nera del tifo fascista
17.12.18 Le sfumature nere della Lega di Salvini
20.11.18 Bolivia: Il neofascista italiano Diodato tra i registi della strage di Pando
18.11.18 CasaPound e Forza Nuova a confronto
14.11.18 FBI: Milizia neo-nazista addestrata dall'esercito americano in Ucraina, ora prepara i Suprematisti bianchi degli USA
12.11.18 Veneto Fronte Skinheads, radiografia dell'associazione
12.11.18 Così i neofascisti assediano Brescia
11.11.18 Il governo di Varsavia marcia con l’estrema destra europea
29.10.18 CasaPound non paga neppure le bollette: debiti per centinaia di migliaia di euro

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 23.08.19
Cinema America, i picchiatori erano di CasaPound. Denunciata una giovane che a Frosinone strappò la t-shirt a un ragazzo
·
Aggredito per la maglietta del "Cinema America", indagata una simpatizzante di Casa Pound

Giovedì 22 Agosto 2019

Malmenato durante un concerto di beneficenza a Frosinone perché indossava la maglia del Cinema America, la polizia sta stringendo il cerchio sugli aggressori. Sul registro degli indagati per ora è finita una ragazza toscana, simpatizzante di Casa Pound. Nella giornata di mercoledì gli agenti della Digos di Frosinone agli ordini del dirigente Alessandro Asturaro, in collaborazione con i colleghi di Arezzo, hanno perquisito l'abitazione di una giovane del posto (E.G. queste le sue iniziali), vicina al movimento di destra radicale.
«La perquisizione - spiega in una nota la Digos - ha consentito di trovare utili conferme alle indagini condotte nonché, supporti indiziari per l'identificazione degli altri corresponsabili» dell'aggressione.
Alla ragazza gli investigatori della Digos sono arrivati dopo una complessa attività investigativa.

Frosinone, aveva maglietta cinema America, aggredito e picchiato: «Erano di estrema destra»

I FATTI LO SCORSO 27 LUGLIO
I fatti risalgono allo scorso 27 luglio, in piazza Pertini dove era in corso una manifestazione dedicata alla musica metal in onore di Matteo Fontana, un giovane musicista del capoluogo morto di leucemia, lo Zaiet Fest. Tra i tanti partecipanti c'era anche Francesco, 33 anni, ricercatore in Biofisica, era amico di Matteo. Quel giorno aveva deciso di indossare la maglietta amaranto dell'associazione de I ragazzi del Cinema America che da anni ha rianimato le arene della Capitale. Francesco da anni segue le loro attività e la T-shirt aveva deciso di comprarla dopo il pestaggio dei quattro giovani avvenuto a Roma per mano di un gruppo di attivisti di estrema destra. Non immaginava che subire lo stesso trattamento potesse essere anche lui.

PRIMA LE MINACCE, POI LE BOTTE
Tutto si è svolto in una manciata di minuti. Francesco è andato ai bagni chimici e dietro di lui un giovane sulla trentina gli ha intimato con fare minaccioso: «Togliti la maglietta». Il ricercatore si è rifiutato, ma nel frattempo si sono avvicinate altre due persone, con fare altrettanto minaccioso. A quel punto Francesco si è allontanato tornando verso la folla sperando che la presenza di altre persone li facesse desistere dai loro intenti. Così non è stato. Ad un certo punto si è sentito strattonare violentemente, la maglietta si è strappata, è volato qualche ceffone che ha fatto cadere gli occhiali poi andati distrutti nel parapiglia. Il caos ha attirato gli uomini della sicurezza che hanno allontanato il gruppetto.
Il ricercatore nell'immediatezza dei fatti non ha sporto querela, né è andato a farsi medicare al Pronto soccorso. Poi il mattino successivo, però, l'episodio è diventato di dominio pubblico quando l'associazione Cinema
America ha denunciato l'aggressione sul proprio profilo Facebook.

LE INDAGINI
A quel punto sono partite le indagini della Digos che hanno ascoltato la vittima dell'aggressione, gli organizzatori del concerto, gli addetti alla sicurezza e altri testimoni.
Nelle scorse ore il cerchio delle indagini si è chiuso. A strappare la maglietta sarebbe stata la ragazza, protetta dai suoi amici, anche loro simpatizzanti di Casa Pound.
La comitiva toscana con tutta probabilità si trovava a Frosinone perché lo Zaiet Fest è diventato un appuntamento di richiamo, anche al di fuori della provincia di Frosinone, per gli appassionati di musica metal. Una manifestazione apolitica e benefica del tutto estranea con l'aggressione.


https://www.ilmessaggero.it/frosinone/aggredito_per_la_maglietta_del_cinema_america_denunciata_una_simpatizzante_di_casa_pound-4689578.html

repressione_F
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo