antifa home page

Il Progetto

MAPPA GEOGRAFICA AGGRESSIONI FASCISTE

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Torino, 13enne picchiata per la borsa arcobaleno: “Mi urlavano cagna e lesbica schifosa”
- Palermo, due ragazzi gay aggrediti con lancio di bottiglie. Uno ha il naso fratturato
- Foggia, sparano da un fuoristrada in corsa contro un gruppo di migranti: ferito al volto un 30enne del Mali
- “Gravissima violenza a San Berillo: lavoratrici del sesso massacrate dalla polizia”
- Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vietata manifestazione estrema destra oggi pomeriggio. Raggi: “I fascisti a Roma non sfilano”
- Petizione dell'ANPI Veneto per le dimissioni di Elena Donazzan
- Roma, protesta Anpi: occupazione di Casapound a Ostia Associazioni antifasciste chiedono sgombero via delle Baleniere
- Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
1.05.21 Fascisti su Marche: così la Regione diventa laboratorio della nuova destra
7.04.21 Per i Servizi tedeschi l'Afd è un partito di "estrema destra" da sorvegliare
31.03.21 L'eroe Mussolini e gli immigrati assassini: i fascio-fumetti invadono le scuole
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 15.06.19
Berizzi presenta "Nazitalia" a Verona, insulti sul web. FN: «Impedirlo anche fisicamente»
·
Il "cinguettio" su Twitter del giornalista Paolo Berizzi che denuncia le intimidazioni ricevute in vista del prossimo incontro a Verona il 26 giugno

«Piena vicinanza e solidarietà a Paolo Berizzi, ancora una volta nel mirino degli attacchi della destra estrema. Ora il governo e l’amministrazione veronese rompano gli indugi e si esprimano con parole di condanna». Lo ha dichiarato la parlamentare veronese Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito democratico, alla notizia di nuove minacce al cronista di Repubblica e L'Espresso giunte in vista della presentazione a Verona del suo libro intitolato "Nazitalia". Proprio questa mattina, presso la sala stampa del Comune di Verona il consigliere Dem Federico Benini ha illustrato i contenuti della serata con Paolo Berizzi, giornalista che sarà appunto ospite in sala Lucchi il prossimo mercoledì 26 giugno per la presentazione del suo nuovo libro inchiesta.

Nelle scorse ore, alla notizia della programmazione di tale evento, avevano preso posizione nettamente contraria i due esponenti di Forza Nuova Verona Luca Castellini e Pietro Amedeo, i quali in una nota congiunta bollavano come «farsa editoriale» il libro di Paolo Berizzi, sottolineando inoltre che la presentazione dovrebbe avvenire «addirittura sotto lo stadio Bentegodi, cuore pulsante di Verona calcio e Verona città». Gli stessi Castellini ed Amedeo si rivolgevano poi direttamente «all’amministrazione comunale nella persona del Sindaco Sboarina», per chiedere esplicitamente di «non concedere sia l’adiacente Sala Lucchi, né altre sale pubbliche a chi viene appositamente per infangare il nome della nostra città a scopo di lucro, sputando gratuito odio comunista su Verona ed i veronesi». I toni della nota diffusa da Forza Nuova divenivano poi sempre più esacerbati, concludendosi con un annuncio alquanto esplicito: «Forza Nuova Verona, - terminava la nota di Castellini ed Amedeo - annuncia l’adesione a qualsiasi forma di mobilitazione di piazza atta a bloccare ed impedire anche fisicamente questa infame sfida alla nostra città».

Parole queste ultime, in particolare il riferimento a «qualsiasi forma di mobilitazione di piazza atta a bloccare ed impedire anche fisicamente questa infame sfida», che non sono affatto piaciute alla deputata veronese del Pd Alessia Rotta, la quale ha stigmatizzato duramente tale presa di posizione: «Berizzi ha svolto in questi anni una preziosa opera di documentazione e inchiesta sulle organizzazioni di estrema destra nel nord Italia. E oggi - sottolinea la deputata Dem - non solo riceve minacce di morte da singoli personaggi, ma addirittura c’è sul web un invito alla mobilitazione da parte di Forza Nuova per impedire, anche fisicamente, la presentazione del libro "Nazitalia" a Verona. È inammissibile, - ha quindi aggiunto Alessia Rotta - che ci sia un gruppo organizzato che istighi alla violenza verbale e fisica. È necessario che il sindaco Sboarina si esprima con una ferma condanna sulle minacce e dica chiaramente che non è disponibile a revocare l’uso della sala comunale per la presentazione del suo libro».

Dello stesso avviso anche il capogruppo Pd in Consiglio comunale Federico Benini, il quale è tra i promotori dell'evento del prossimo 26 giugno che vedrà tra i protagonisti anche il writer Cibo e l'ex procuratore Guido Papalia: «Ho prenotato sala Lucchi - ha spiegato il consigliere Benini - e ci sarà un breve saluto del sottoscritto che sta coorganizzando assieme allo scrittore la serata. Sono state invitate tutte le associazioni sensibili ai temi dell'antifascismo e i tre sindacati confederati. Ho appreso - ha quindi aggiunto Benini - che diverse realtà di estrema destra (post del Consigliere Bacciga e pagina social di Forza Nuova) saranno presenti per boicottare la serata e che ci sono pressioni sul sindaco per revocare Sala Lucchi. Se Sboarina dovesse cedere alle pressioni dei gruppi di estrema destra, potremmo dire che a Verona c'è ancora libertà di espressione?».

http://www.veronasera.it/attualita/paolo-berizzi-presentazione-libro-verona-nazitalia-contestazione-forza-nuova-rotta-benini-14-giugno-2019-.html

vandalismi_minacce
r_veneto


articolo precedente           articolo successivo