antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 17.10.18
Droga, tra i 72 arrestati c’è il coordinatore del Nolano della Lega di Salvini
·
17 ottobre 2018

Una patata bollente per la Lega di Salvini e per i suoi uomini sul territorio. A tirarla fuori è il24.it: tra gli arrestati, ben 72, per traffico di droga nell’operazione “White Stone” che ha coinvolto territori di mezza Campania, c’è anche Bartolomeo Falco, di recente nominato coordinatore cittadino del “Carroccio” a Comiziano e di cui era stato anche consigliere comunale. Il quotidiano online, sempre molto attento sulle questioni politiche, sottolinea inoltre che al momento dalla Lega non è arrivato alcun commento, anzi c’è silenzio assoluto.


https://www.ilfattovesuviano.it/2018/10/droga-tra-i-72-arrestati-ce-il-coordinatore-del-nolano-della-lega-di-salvini/





Guai per la Lega in Campania: arrestato per droga il coordinatore (scelto da Cantalamessa e Sequino) in provincia

17 ottobre 2018


E’ in arrivo una patata bollente per i vertici campani della Lega. Gianluca Cantalamessa, politico tutto legge e rigore, ma soprattutto plenipotenziario del ministro dell’Interno Matteo Salvini in Campania, dovrà spiegare come mai uno dei coordinatori del Carroccio in provincia di Napoli è finito in carcere in un blitz contro un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga. I leghisti campani hanno optato per un basso profilo. Ed infatti nessuno si è accorto che nella maxi operazione dei carabinieri del 15 ottobre sia finito agli arresti un esponente della Lega. L’inchiesta coordinata dalla Procura antimafia di Napoli e denominata “White Stone” ha fatto scattare le manette ai polsi per 72 persone. Tra gli arrestati c’è anche Bartolomeo Falco, appena nominato da Cantalamessa e del coordinatore provinciale Biagio Sequino referente del Carroccio nel comune di Comiziano. Il nome di Falco, ex consigliere comunale, compare anche nell’elenco delle persone finite in manette nell’ambito del blitz antidroga.

LA NOMINA
Agli inizi del mese di giugno, sull’onda dell’ottimo risultato elettorale, i due uomini di Salvini in Campania diffondono una nota stampa in cui si annuncia una riorganizzazione del partito in provincia di Napoli. Ecco il testo del comunicato: “Dopo un minuzioso lavoro di scouting sui territori, ha provveduto all’individuazione dei delegati comunali dell’area nolana che avranno il compito di organizzare e promuovere l’attività del partito, ed in particolare di gestire la fase del tesseramento e dell’apertura delle sezioni cittadine Tanti giovani amministratori comunali hanno scelto di aderire al progetto Salvini, così come tanti candidati impegnati nelle elezioni comunali di Cicciano, Cimitile, Scisciano già hanno sottoscritto la tessera di partito. Mentre nella città dei Gigli il partito leghista già è una realtà conosciuta e dinamica, adesso anche nell’intero comprensorio nolano sono state gettate le fondamenta per un espansione forte e per un rinnovamento di classe politico-dirigente. I nomi:

Umberto De Luca, Cicciano, coadiuvato da Sabato Scala
Attilio Panagrosso, Cimitile, avvocato cassazionista
Bartolomeo Falco, Comiziano – già consigliere comunale
Pasquale Allocca, Marigliano – avvocato, già consigliere comunale
Marco Montemurro, San Paolo Belsito – vice-sindaco, coadiuvato da F.Scala
Carmine Micco, Scisciano, ingegnere
Ferdinando Perna, Tufino, guardia penitenziari

Passano quattro mesi e uno dei coordinatori finisce in manette. Nessun commento o provvedimento, ad oggi, è stato adottato dai vertici campani della campani. Silenzio e basta.

LA GAFFE DI SALVINI: Il leader Salvini sembra all’oscuro di tutto. Il ministro dell’Interno, dai social, si complimenta con il lavoro delle forze dell’ordine: “Arrestati i portatori di morte

http://il24.it/esclusiva-guai-per-la-lega-in-campania-arrestato-per-droga-il-coordinatore-scelto-da-cantalamessa-e-sequino-in-provincia/?fbclid=IwAR2Y09S3T3EEMlgj-T4ZvviFgMZ1aDHN9JRBmMHPYohtXO08ibGBBMHAjEg

news
r_campania


articolo precedente           articolo successivo