antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound
- A Treviso piazze e sale pubbliche vietate all’estrema destra
- Porto San Giorgio Letame e colla nella serratura. Lo sfregio a poche ore dall'incontro con i candidati di Casapound
- Cortei antifascisti in tutta Italia: a Milano studenti sul monumento di Garibaldi, a Roma segnalati 18 militanti di Forza Nuova
- Pisa Corteo contro Salvini, giornata di violenza: cariche della Polizia
- Torino Scontri al corteo antifascista contro CasaPound, manifestanti respinti con gli idranti

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia
6.12.17 Fascisti su Facebook, ecco i gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web
18.11.17 Milano L'avanzata neofascista, l'estrema destra tra periferie e lotte interne
16.11.17 La violenza di CasaPound a Ostia
15.11.17 Tutti i soldi e le società di CasaPound e Forza Nuova: così si finanziano i partiti neofascisti
9.11.17 Ostia, le bugie di CasaPound su Roberto Spada e quegli affari della leader Chiaraluce
7.11.17 La bolla di Casapound ad Ostia e l’eccezionalizzazione dei fascisti
5.11.17 Forza nuova Holding 2: Così ha provato a piazzare anche un quadro di Gauguin
4.11.17 Forza Nuova Holding: dai dentisti ai compro-oro, il tesoro milionario dei "poveri patrioti"

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 12.02.18
Cosenza antifascista contesta Forza Nuova. Hotel San Francesco sotto assedio
·
Roberto Fiore a Rende per la campagna elettorale. Oltre cento militanti di sinistra in protesta: “I fascisti sono fuorilegge, ma c’è la polizia che li protegge”

RENDE (CS) – Accesa protesta stamattina a Rende. Militanti dei centri sociali, sindacati, Anpi, Cosenza in Comune, Prendocasa e buona parte della società civile dell’area urbana, in massa hanno contestato l’arrivo di Roberto Fiore in città. Il leader di Forza Nuova ha oggi lanciato ufficialmente l’avvio della campagna elettorale in Calabria alla presenza della candidata alla Camera per il collegio di Cosenza Carmelina Ignoto. L’incontro ha mobilitato l’ala antifascista cosentina che ha manifestato con forza il proprio dissenso. Inizialmente la conferenza stampa si sarebbe dovuta tenere all’hotel Marconi, a Quattromiglia di Rende. Il centro commerciale rendese infatti è stato dalle 10.00 del mattino presidiato da un ampio schieramento di forze dell’ordine che ne ha filtrato gli accessi. Presenti circa duecento attivisti antifascisti che, dopo aver appreso dell’improvviso cambio di location dell’incontro (spostato all’hotel San Francesco), si sono riversati su Commenda.

Davanti ai cancelli hanno intonato cori ricordando l’agguato dei giorni scorsi, compiuto a colpi di pistola contro sei migranti a Macerata da Luca Traini. A lui il leader di Forza Nuova ha offerto sostegno economico per le spese legali in modo da ”non farlo sentire solo”. E mentre in strada gli antifascisti urlavano “i fascisti sono fuorilegge, ma c’è la polizia che li protegge”, nella sala Minerva un tripudio di applausi si è levato quando il ccordinatore regionale del partito Davide Pirillo ha nominato Benito Mussolini elogiandone le politiche di welfare. Presenti all’incontro meno di trenta simpatizzanti assediati all’interno dell’hotel per oltre due ore finché, scortati dagli agenti della Questura di Cosenza, si sono allontanati dall’uscita secondaria dell’albergo. Momenti di tensione si sono registrati a seguito del lancio di un uovo in direzione del gruppo di Forza Nuova che ha reagito imprecando contro i manifestanti definendoli ‘drogati nigeriani’.

https://www.quicosenza.it/news/le-notizie-dell-area-urbana-di-cosenza/rende/201368-cosenza-antifascista-contesta-forza-nuova-hotel-san-frascesco-assedio-foto






Forza Nuova chiude i battenti a San Lorenzo del Vallo Lo annuncia il segretario Francesco Mustaro


SAN LORENZO DEL VALLO - «È doveroso, per onestà e trasparenza, rendere pubblica la decisione di lasciare il movimento politico Forza Nuova e di sciogliere la sezione cittadina. Decisione presa già da tempo, insieme a tutto il gruppo militante di San Lorenzo del Vallo, e comunicata ai dirigenti provinciali». A scriverlo in una nota è l'ormai ex segretario della sezione sanlorenzana Francesco Mustaro il quale, attraverso un documento inviato agli organi di stampa, aggiunge: «Cercherò di essere conciso e chiaro soprattutto nello spiegare le ragioni di questa scelta che considero irrevocabile (...)

http://www.dirittodicronaca.it/territorio/esaro/esaro-cronaca/item/26862-forza-nuova-chiude-i-battenti-a-san-lorenzo-in-favore-dei-problemi-del-paese

manifestazioni antifa
r_calabria


articolo precedente           articolo successivo