antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Report: Il virus nero
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 3.12.17
Firenze, “bandiera nazista appesa nella caserma dei carabinieri”. La Pinotti: “Chiarimenti rapidi e misure rigorose”
·
E' usata spesso come simbolo dai gruppi neonazisti di tutta Europa, impugnata durante le manifestazioni. Accanto un poster-fotomontaggio con Salvini col mitra

Una bandiera che rimanda all’aquila tedesca e alla croce militare dell’esercito tedesco affissa a una parete di un ufficio della caserma dei carabinieri Baldissera, a Firenze, in cui hanno sede il sesto battaglione dell’Arma ma anche il comando regionale. Il “cimelio” è stato fotografato e filmati dal giornale online ilsitodifirenze.it e rischia di accendere ulteriormente il dibattito politico di queste settimane sul neofascismo nelle sue varie forme. La caserma in cui è stata fotografata il vessillo si trova a poca distanza da Ponte Vecchio e la finestra affaccia su uno dei viali di circonvallazione di Firenze. La bandiera è la stessa impugnata dagli skinhead e durante le manifestazioni dai gruppi nazisti e xenofobi di tutta Europa. Di recente era comparsa anche in alcune curve più estremiste degli stadi di calcio. Il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Giuseppe Di Liso, promette verifiche: “Verranno fatti tutti gli accertamenti disciplinari e penali”. Va oltre la ministra della Difesa Roberta Pinotti che ha chiesto al comandante generale Tullio Del Sette, “chiarimenti

rapidi e provvedimenti rigorosi”. “Chiunque giura di essere militare – continua la Pinotti – lo fa dichiarando fedeltà alla Repubblica, alle sue leggi e alla Costituzione. Chi espone una bandiera del Reich, dunque, non può essere degno di far parte delle Forze Armate essendo venuto meno a quel giuramento”. Forza Italia, con Mariastella Gelmini, ha auspicato “provvedimenti esemplari”, mentre il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni ha definito “indecente” che una bandiera neonazista appaia in una caserma dei carabinieri ed ha chiesto che il Governo riferisca in Parlamento.

Le immagini, peraltro, immortalano a fianco della presunta bandiera nazista qualcosa di un po’ meno serio: un poster, forse un fotomontaggio, che ritrae il segretario della Lega Nord Matteo Salvini con un mitra in mano. Sopra alla bandiera tedesca, invece, una sciarpa della Roma. “In questa caserma sono di stanza centinaia di carabinieri e alti ufficiali, come è possibile che nessuno si sia accorto di niente?” si domanda Matteo Calì, direttore di ilsitodifirenze.it e autore del video che aggiunge: “Oggi questa bandiera rappresenta l’odio nazista e antisemita, eppure è dentro una caserma dei carabinieri”.

Vanno precisate due cose per completezza che non tolgono niente all’episodio. La prima: secondo alcune correnti di pensiero quella bandiera non rappresenterebbe un simbolo neonazista, ma più semplicemente sarebbe lo stemma di guerra del Secondo Reich, l’Impero germanico che di fatto finì con la conclusione della Prima Guerra mondale. Una storia quindi precedente di una quindicina d’anni precedente rispetto all’arrivo al potere di Adolf Hitler. Ma è un simbolo di cui il nazismo comunque si è appropriato e che i neonazisti riutilizzano in questi anni. La bandiera viene utilizzata nelle manifestazioni di estrema destra in Germania come nel resto dell’Europa. Spesso è al fianco dei simboli del nazismo e della svastica nera.

Il secondo elemento è invece un precedente abbastanza recente avvenuto nel 2011 in un commissariato di Milano, in via Cadamosto, dove da una finestra fu fotografata una bandiera – quella sì – con una croce celtica. Ma quello era un ufficio degli agenti distaccati della Digos e quella bandiera era stata sequestrata durante una manifestazione di estrema destra. Tuttavia fu significativa anche per il caso di Firenze la spiegazione data dal vicequestore al comando del commissariato: “E’ una bandiera che avevamo sequestrato, insieme con una mazza con la scritta ‘Forza nuova’, ed è rimasta provvisoriamente su quella parete del nostro ufficio politico. Poi è stata riposta, come da prassi, insieme con tutti i reperti”. Insomma, anche nel caso di Firenze, se la bandiera fosse il frutto di un sequestro, non dovrebbe stare al muro.


https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/12/02/firenze-bandiera-nazista-appesa-nella-caserma-dei-carabinieri-la-pinotti-chiarimenti-rapidi-e-misure-rigorose/4016002/

news
r_toscana


articolo precedente           articolo successivo