antifa home page
Il Progetto

magliette
Sostieni il progetto

Segnalazioni e commenti


su Twitter @Infoantifa
manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
‚?Ź Cagliari, in piazza contro Casapound
‚?Ź Trento Attacco anarchico contro Forza Nuova in centro città
‚?Ź Ventimiglia: lancio di urina e feci contro il gazebo di Casapound
‚?Ź Bologna Annullato il seminario del Fuan sulla Siria: "Vittoria degli studenti antifa"
‚?Ź Milano, lancio di uova e sputi contro Salvini in via Giambellino: “Via i fascisti, qui non ti vogliamo”
‚?Ź Genova Via Montevideo, scritte e letame davanti dalla sede di CasaPound: “Chiudere i covi fascisti”
‚?Ź Cesena, approvato il regolamento "antifascista" che spacca il consiglio comunale
‚?Ź Catania Corteo Forza Nuova, il racconto di un antifascista: "Manganellate senza senso"
‚?Ź Napoli. Ronda di CasaPound respinta a bottigliate
‚?Ź Roma Tiburtino III, le mamme vere sbugiardano Casapound

ARCHIVIO COMPLETO
INTERNAZIONALE
ARCHIVIO REGIONI

Links
· ANCR
· ANPI
· ANPI Pianoro
· ANPPIA
· Antifascismo
· Archivi della Resistenza
· Brigata Fratelli Rosselli
· Brigate di Solidarietà Attiva
· Campi di Sterminio
· Circolo Giustizia e Libertà
· controappuntoblog
· dax resiste
· Fondazione Cipriani
· Fondazione Memoria della Deportazione
· fuochi di resistenza
· Giuseppe Scaliati
· Informa-azione
· La resistenza sconosciuta
· Maldestra radio
· Misteri d'italia
· Ngvideo antifa
· Nuova alabarda
· Osserv. dem. antifa
· Paolo Dorigo
· Parma Antifascista
· puglia antagonista
· Radio Vostok
· rednest.org
· Reti invisibili
· Staffetta
· Storie dimenticate
· Stragi di stato ipertesto
· Trento antifascista
· Valerio Verbano
· Verità per Renato
· Wu Ming
· Zic

calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 9.09.17
Il sindaco di Prato: niente suolo pubblico per manifestazioni fasciste e razziste
·
Matteo Biffoni spiega; per ottenere un'area pubblica, i promotori dovranno dichiarare di rispecchiarsi nei valori costituzionali

Parole fintroppo giuste in un periodo di nuove provocazioni fasciste: "√ą chiaro che non vogliamo sostituirci alla questura e alla prefettura sulle questioni di ordine pubblico, ma in un periodo storico particolare con i fatti che stanno accadendo, in giro per l'Italia e anche a Pistoia con la vicenda di don Biancalani √® giusto ribadire la centralit√† dei valori costituzionali e della democrazia".
Lo ha detto il sindaco di Prato, Matteo Biffoni, che ha commentato l'approvazione in commissione consiliare della disposizione che modifica il regolamento sulla concessione del suolo pubblico. A Prato saranno vietate le manifestazioni che si rifanno al neofascismo e istigano all'odio razziale. Per ottenere un'area pubblica, i promotori di un evento in citt√† dovranno sottoscrivere un'autocertificazione nella quale dichiareranno di rispecchiarsi nei valori costituzionali. "√ą qualcosa che pu√≤ essere utile", ha ribadito Biffoni, che proprio l'anno scorso in occasione della commemorazione della Liberazione di Prato il 6 settembre sugger√¨ di implementare una misura simile. Un punto che √® stato chiarito nella fase di dibattito sulla modifica al regolamento, √® che il Comune non potr√† escludere a priori un determinato partito anche se neofascista. Quindi, √® la domanda conseguente che viene posta a Biffoni, anche Forza Nuova e Casa Pound potranno continuare ad andare in piazza? "Si'- ribatte-, se autocertificano il loro impegno per la Costituzione e per il disconoscimento del Partito fascista".
Certo, questo intervento ha la portata di un gesto simbolico, ma rappresenta pur sempre un vincolo per organizzare una protesta: "Quelli che sostengono che la Costituzione sia figlia di traditori poi si dovranno impegnare a rispettarla", chiarisce. E chi disattenderà quanto controfirmato nell'autocertificazione una volta ottenuto il suolo pubblico ne dovrà rispondere, è il messaggio dell'amministrazione comunale.
Ad ogni modo, non √® l'arma letale dell'antifascismo. "Non siamo cos√¨ ingenui da pensare di risolvere tutto con questa modifica- spiega Biffoni-. √ą un modo per stare pi√Ļ tranquilli. Si possono avere anche idee molto diverse su come amministrare la citt√†, e il Paese ma ci deve essere un livello che ci tiene tutti insieme, vale a dire la condanna verso atteggiamenti antidemocratici".
Anche in merito all'istigazione all'odio razziale la disposizione non rappresenterà una censura preventiva verso chiunque vorrà criticare le politiche di immigrazione del governo. "Uno può anche considerare un errore la politica sui migranti da parte della Giunta o dell'esecutivo- sottolinea-, un altro conto però e' lasciarsi andare a generalizzazioni sugli stranieri".

http://www.globalist.it/news/articolo/2010906/il-sindaco-di-prato-niente-suolo-pubblico-per-manifestazioni-fasciste-e-razziste.html

manifestazioni antifa
r_toscana


articolo precedente           articolo successivo