antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 17.07.17
Ostia: 80 migranti al mare nella spiaggia delle ronde di CasaPound
·
Gli ottanta migranti sono stati portati in spiaggia grazie alla collaborazione tra Baobab Experience e gli organizzatori dei Social Days, in svolgimento ad Ostia in questi giorni

Provocazione chiama provocazione. Succede ad Ostia dove, dopo le ronde di Casapound, Baobab Experience ha portato nella stessa spiaggia del litorale 80 migranti. Un segnale di libertà secondo alcuni, una sfilata senza senso secondo altri. Facciamo un passo indietro.

Tutto ha inizio la scorsa settimana quando i militanti di CasaPound hanno letteralmente "cacciato" ambulanti senza permesso che vendevano giocattoli, gonfiabili, teli da mare, cappelli, occhiali o addirittura pannocchie. Con tanto di fratini rossi il gruppo di ragazzi ha invitato gli abusivi a lasciare le spiagge. Video di casapund che caccia ambulanti

Immancabile l'effetto domino e i commenti dei politici. Anche quello della sindaca Virginia Raggi che, su Twitter, ha condannato il gesto. Infine la notizia: sono in corso indagini della polizia per risalire ai responsabili del blitz antiabusivi di sabato. L'accusa mossa è quella di "violenza privata" e "manifestazione non autorizzata" e la provocazione di Luca Marsella, leader di Cpi sul litorale.

Tutto finito? Macché. Passano sette giorni e l'argomento torna caldo. A rilanciarlo sono i Baobab Experience che hanno portato ad Ostia 80 migranti postando le foto sui social: "Esattamente una settimana dopo la vergognosa e pericolosa visita della ronda in divisa di CasaPound per 'allontanare gli abusivi' dalla spiaggia pubblica, ancora in attesa di una presa di posizione dura da parte delle autorità, ci riprendiamo quello spazio. 80 migranti, nostri ospiti, oggi sono al mare ad Ostia a godersi la giornata".

Poi in ringraziamento "a chi ha rimediato i costumi" e agli organizzatori del Social Days di Ostia, l'evento all'insegna del sociale ad Ostia. Conseguente, anche qui, la valanga di commenti. Tutti sulla pagina Facebook del Baobab Experience. Molti applaudono la scelta: "Gran bella iniziativa". "Bravi ragazzi". Altri restano perplessi e la vedono come una provocazione: "Ma che c'entrano i migranti con la lotta all'abusivismo? Volete solo farmi pubblicità".

I commenti continuano, passano. Di certo c'è che, al di là delle motivazioni, 80 ragazzi hanno di nuovo abbracciato il mare. Il mare "che non è naufragio, non è morte, non è barriera. È il mare come piace a tutte e tutti".


http://ostia.romatoday.it/migranti-baobab-spiaggia-ostia.html

manifestazioni antifa
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo