antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 26.05.17
Modena Incendio doloso nella notte, dato alle fiamme il circolo "Terra dei Padri"
·
Danni rilevanti allo stabile di via Nicolò Biondo dove ha sede l'associazione di destra. Vigili del fuoco al lavoro dalle 2 di notte. Nessuna rivendicazione, indaga la Polizia

Questa notte, poco prima delle ore 2, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Modena in via Nicolò Biondo per un incendio sviluppato all'interno di un porzione del capannone al civico 297, lo stabile che ospita il circolo culturale "Terra dei Padri". Le fiamme hanno danneggiato in modo rilevante un singolo locale adibito a ufficio, mentre un denso fumo ha invaso buona parte del fabbricato rendendo complesse le operazioni di spegnimento e obbligando i Vigili del Fuoco ad agire protetti da autorespiratori. Nessuna persona è rimasta coinvolta.

Non vi sono dubbi sulla matrice dolosa del rogo, dal momento che l'associazione di destra aveva già ricevuto minacce nei mesi passati e fin dalla sua apertura era al centro di polemiche e attacchi da parte della sinistra cittadina e dei gruppi antagonisti appartenenti alla galassia antifascista. Minacce che sono ben visibili anche sui muri degli edifici del quartiere.

Già da questa notte è stato svolto un sopralluogo da parte della Polizia Scientifica e dei colleghi della Digos. Secondo una prima ricostruzione l'autore del gesto avrebbe dapprima rotto il vetro di una finestra accanto alla porta di ingresso, poi gettato un oggetto o versato un liquido infiammabile. Le fiamme hanno poi fatto il resto, consumando l'ufficio e gli infissi, risalendo sulla facciata esterna e sciogliendo una pensilina di plastica. Il locale interessato dal rogo è stato dichiarato inagibile.

La Polizia sta indagando - anche attraverso le immagini di una telecamera che potrebbe aver ripreso parte della scena - ma non risultano al momento testimoni.

http://www.modenatoday.it/cronaca/incedio-circolo-terra-dei-padri-25-maggio-2017.html

news
r_emiliaromagna


articolo precedente           articolo successivo