antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Sala con la Boldrini: “Chiudere gruppi e movimenti fascisti”. De Magistris: “Chi aspettano Minniti e il governo?”
- Corteo dei centri sociali anti-Casapound, scontri a Napoli
- Venezia, presidio antifascista contro il comizio di Forza Nuova Centinaia di manifestanti
- La sentenza del Tar: "A Brescia giusto vietare le piazze ai fascisti" Respinto il ricorso di CasaPound.
- Bologna, contro il comizio di Forza Nuova in migliaia al presidio. Idranti e lacrimogeni sugli antifascisti
- Bologna manganellate della polizia agli antifascisti. Feriti
- Torino (e Perugia), i candidati di Pap, Pd e Leu disertano il dibattito: "C'è anche Casapound, con loro nessun confronto"
- Bologna, venerdì caldo: tutti gli anti-fascisti in piazza contro Forza Nuova. "Un'offesa alla città"
- Sputi e insulti a Giorgia Meloni: "Io aggredita a Livorno"
- Mantova, via la cittadinanza al Duce. Battaglia di 3 ore e mezza
- In studio c’è Casapound, Ferroni (Potere al popolo) se ne va: «No ai fascisti»
- Cosenza antifascista contesta Forza Nuova. Hotel San Francesco sotto assedio

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia
6.12.17 Fascisti su Facebook, ecco i gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web
18.11.17 Milano L'avanzata neofascista, l'estrema destra tra periferie e lotte interne
16.11.17 La violenza di CasaPound a Ostia
15.11.17 Tutti i soldi e le società di CasaPound e Forza Nuova: così si finanziano i partiti neofascisti
9.11.17 Ostia, le bugie di CasaPound su Roberto Spada e quegli affari della leader Chiaraluce
7.11.17 La bolla di Casapound ad Ostia e l’eccezionalizzazione dei fascisti
5.11.17 Forza nuova Holding 2: Così ha provato a piazzare anche un quadro di Gauguin
4.11.17 Forza Nuova Holding: dai dentisti ai compro-oro, il tesoro milionario dei "poveri patrioti"
2.11.17 Tartarughe frecciate e inquinamento nero
27.10.17 Ex Forza Nuova:"Ora vi spiego Fiore e a che servono le ronde"
26.10.17 L'alleanza nera degli ultras romani: il caso Anna Frank è solo l'ultimo episodio
15.10.17 Casa Pound Milano S.p.a. – reportage 1 Pivert
2.10.17 Esclusivo: anche Matteo Salvini ha usato i soldi rubati da Bossi
17.09.17 Gran Bretagna: La minaccia dell'estrema destra islamofoba
27.08.17 “Addestrati e armati”. I gruppi neonazisti spaventano l’Europa
26.08.17 Wu Ming La polizia contro Pasolini, Pasolini contro la polizia

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 7.05.17
Varese, blitz dei naziskin contro il partigiano Pippo: minacce e intimidazioni all'incontro con i ragazzi
·
In 10 portati in caserma. Nel mirino Giuseppe Platinetti, 93 anni: era con un gruppo di boy scout per una lezione sulla Resistenza. "Sappiamo chi siete, veniamo a trovarvi". Così i militanti della formazione neonazista sui cui già indagano due procure

Un blitz improvviso e intimidatorio. In uno dei luoghi simbolo della lotta partigiana contro i soldati della Rsi e gli alleati delle Ss in Lombardia. Protagonisti una decina di militanti neonazisti di Do.Ra., la Comunità militante dei dodici raggi di Varese. Questa mattina hanno preso di mira Giuseppe "Pippo" Platinetti, 93 anni, il "partigiano Pippo", protagonista e memoria storica della Resistenza varesotta.

Platinetti stava tenendo una lezione a un gruppo di boy scout al monte San Martino, luogo simbolo della lotta di liberazione delle truppe partigiane contro i soldati della Rsi e i loro alleati delle SS naziste. I naziskin di Do.Ra. sono arrivati in dieci, a bordo di due auto. Telefonini in mano - secondo alcune testimonianze - avrebbero iniziato a puntarli verso Platinetti, le persone che lo accompagnavano e i ragazzi che stavano ascoltando il racconto di memorie dell'anziano partigiano. "Sappiamo chi siete, veniamo a trovarvi", avrebbero minacciato i militanti dell'associazione neonazista con sede a Caidate. Avvisati da una chiamata, sul posto sono arrivati i carabinieri di Cuvio. Che hanno proceduto a fermare i Do.ra. e a portarli in caserma (tra i dieci erano presenti il capo Alessandro Limido, il suo vice Maurizio Moro e Silvia Malnati, responsabile del Saf - il Servizio ausiliario femminile creato sul modello di quello della Rsi).

Si tratta dell'ennesima azione compiuta dai naziskin di Varese, finiti da tempo sotto la lente del Viminale e della magistratura. Mentre due procure indagano su questa formazione dichiaratamente nazionalsocialista, come se nulla fosse i Do.ra . continuano imperterriti con le loro gesta e le loro minacce. Il 29 aprile i leader del gruppo erano presenti in prima fila alla parata nazifascista andata in scena al cimitero Maggiore di Milano. E in questi anni si sono distinti per altre provocazioni e iniziative choc: dalle feste ogni 20 aprile per celebrare la nascita di Adolf Hitler alla petizione on line per chiedere lo scioglimento dell'Anpi e un processo per tutti i partigiani ancora in vita.

Giuseppe Platinetti è uno di questi. A 20 anni, piuttosto che rifugiarsi in Svizzera o vestire la divisa della la Repubblica Sociale di Mussolini, il partigiano Pippo prese le armi per la libertà, seguendo in montagna "Cino" Moscatelli, il primo organizzatore di bande partigiane. Questo stava raccontando ai boy scout Platinetti. I naziskin hanno pensato di andare a "processarlo" direttamente lassù al monte San Martino. Il partigiano Pippo stava raccontando la Resistenza varesotta ai boy scout a pochi metri da dove sono sepolti anche i soldati della Rsi. I morti che ogni anno i Do.ra. celebrano portando quassù una runa nazista e posando in parata militare. A fine pomeriggio sei militanti risultavano in stato di fermo.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/05/07/news/partigiano_intimidazioni_neonazisti_varese_dora-164849415/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P6-S1.6-T1

vandalismi_minacce
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo