antifa home page
Il Progetto

magliette
Sostieni il progetto

Segnalazioni e commenti


su Twitter @Infoantifa
manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
? Bologna due agosto: La strategia delle stragi non è mai finita
? Pontedera Verso la costituzione di un comitato antifascista
? Padova Scontro sullo ius soli, guerriglia nelle piazze
? Ostia: 80 migranti al mare nella spiaggia delle ronde di CasaPound
? Chioggia, lido fascista con immagini di Mussolini: indaga la Digos. L’Anpi chiede la revoca della concessione balneare
? Virginia, scontri tra membri del Ku Klux Klan e manifestanti antirazzisti
? Roma. Un popolo sbarra la strada ai fascisti sulla Tiburtina
? Bologna Cariche al S.Stefano per difendere l’iniziativa fascista
? Educazione all’affettività, USB Bologna: 29 giugno in piazza contro bufala”Gender”
? "Basta fascisti al Baraccano": Bologna, scontro per la presentazione del libro su Sergio Ramelli

ARCHIVIO COMPLETO
INTERNAZIONALE
ARCHIVIO REGIONI

Links
· ANCR
· ANPI
· ANPI Pianoro
· ANPPIA
· Antifascismo
· Archivi della Resistenza
· Brigata Fratelli Rosselli
· Brigate di Solidarietà Attiva
· Campi di Sterminio
· Circolo Giustizia e Libertà
· controappuntoblog
· dax resiste
· Fondazione Cipriani
· Fondazione Memoria della Deportazione
· fuochi di resistenza
· Giuseppe Scaliati
· Informa-azione
· La resistenza sconosciuta
· Maldestra radio
· Misteri d'italia
· Ngvideo antifa
· Nuova alabarda
· Osserv. dem. antifa
· Paolo Dorigo
· Parma Antifascista
· puglia antagonista
· Radio Vostok
· rednest.org
· Reti invisibili
· Staffetta
· Storie dimenticate
· Stragi di stato ipertesto
· Trento antifascista
· Valerio Verbano
· Verità per Renato
· Wu Ming
· Zic

calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 5.04.17
Milano Due aggressioni fasciste, Forza Nuova e CasaPound: assalto al centro sociale e un ragazzo buttato nel Naviglio
·
Un ragazzo buttato nel Naviglio e un assalto al centro sociale: "Due aggressioni fasciste a Milano"

Un blitz “con mazze e caschi” - così lo hanno descritto le vittime - all’interno di un centro sociale. Poi, poche ore dopo, una sorta di caccia all’uomo, che per puro caso non si è trasformata in tragedia. Due episodi, due “frame”, di un giorno folle per Milano, che ha scoperto - dicono chiaro e tondo i ragazzi di “Rete Studenti Milano” - che “i fascisti colpiscono ancora”.

Il primo colpo è stato sferrato nel pomeriggio di sabato 1 aprile. “Una decina di compagni e compagne del centro sociale occupato e autogestito ‘Gta’ - raccontano tante delle sigle ‘antagoniste’ di Milano in un comunicato - sono stati aggrediti da alcuni militanti, armati di caschi, riconosciuti come appartenenti alla sezione milanese di Forza Nuova, già noti in quartiere”.

“Uno dei compagni più anziani, cadendo, è stato preso a calci e pugni”, ma alla fine ha riportato ferite soltanto lievi e il blitz si è concluso senza guai più seri.

Guai più seri ha invece rischiato di passarli Edoardo, un giovane attivista di “Rete studenti Milano”. Verso le 22.30, mentre si recava con una ragazza e due amici in un locale sui Navigli, è “stato fermato da venticinque individui dichiaratisi di Casapound - spiegano gli stessi ragazzi della ‘Rete’ -, che dopo averlo inseguito e spintonato lo hanno buttato nel Naviglio, bersagliandolo con bottiglie, insulti e sputi”.

Il racconto

“Sfuggendogli sono caduto più volte - racconta la stessa vittima -. Mi sono aperto un ginocchio oltre ad altri dolori di cui ancora non so la causa”. A “firmare” l’azione, mentre il giovane rischiava di annegare in acqua, gli aggressori avrebbero pronunciato la frase “Saluti da Casapound Milano”.

“Posso solo dare un consiglio: non abbiate paura di scappare quando questi si presentano in trenta contro uno. È legittimo e giusto - le parole del ragazzo -. I conigli sono loro che vengono in trenta adulti contro un ragazzo di venti anni, non voi che pensate a salvare la pelle”.

Dopo la giornata di sabato - scrivono le sigle ‘antagoniste’ - “per dare risposte concrete e determinate alla vigliacca violenza di stampo neo fascista, invitiamo tutta la cittadinanza al corteo serale - appuntamento lunedì 3 aprile -, che partirà da Porta Genova alle 20.30, per ribadire che non deve esserci alcuno spazio nella nostra metropoli, medaglia d'oro per la Resistenza, in favore di organizzazioni con questa ideologia”.

Al momento, dai canali ufficiali di comunicazione di Casapound e Forza Nuova Milano non è arrivato nessun commento.

http://www.milanotoday.it/cronaca/ragazzo-picchiato-navigli.html

azioni_fasciste
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo