antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound
- A Treviso piazze e sale pubbliche vietate all’estrema destra
- Porto San Giorgio Letame e colla nella serratura. Lo sfregio a poche ore dall'incontro con i candidati di Casapound
- Cortei antifascisti in tutta Italia: a Milano studenti sul monumento di Garibaldi, a Roma segnalati 18 militanti di Forza Nuova
- Pisa Corteo contro Salvini, giornata di violenza: cariche della Polizia
- Torino Scontri al corteo antifascista contro CasaPound, manifestanti respinti con gli idranti

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia
6.12.17 Fascisti su Facebook, ecco i gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web
18.11.17 Milano L'avanzata neofascista, l'estrema destra tra periferie e lotte interne
16.11.17 La violenza di CasaPound a Ostia
15.11.17 Tutti i soldi e le società di CasaPound e Forza Nuova: così si finanziano i partiti neofascisti
9.11.17 Ostia, le bugie di CasaPound su Roberto Spada e quegli affari della leader Chiaraluce
7.11.17 La bolla di Casapound ad Ostia e l’eccezionalizzazione dei fascisti
5.11.17 Forza nuova Holding 2: Così ha provato a piazzare anche un quadro di Gauguin
4.11.17 Forza Nuova Holding: dai dentisti ai compro-oro, il tesoro milionario dei "poveri patrioti"

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 7.02.17
Ostia. Fermiamo Casapound Stop alla violenza fascista
·
Appelo della manifestazione
CORTEO FERMIAMO CASAPOUND
STOP ALLA VIOLENZA FASCISTA

SABATO 11 FEBBRAIO 2017 Ore 16:00 - Stazione Lido Centro
Evento Fb: https://www.facebook.com/events/1258447947567127/



Ennesima aggressione di stampo fascista sul litorale romano. Questa volta è stato colpito un volontario dell'associazione "L'Alternativa Onlus", picchiato in pieno giorno da 5 militanti di Casapound Ostia, a pochi passi dalle forze dell'ordine e da un presidio sotto la sede del X Municipio. Azione squadrista che si somma alle tante aggressioni avvenute a Ostia: testata in volto al rappresentante degli studenti del liceo Labriola; aggressione ad alcuni studenti del liceo Democrito e Anco Marzio; aggressione agli attivisti del comitato per la riapertura del Teatro del Lido; aggressione ad un ragazzo che indossava la maglietta della "Spartak Lidense"; aggressione ad un banchetto dei Gd; intimidazioni a qualsiasi evento pubblico come Social Days e Giornata della Cultura. Questi sono solo alcuni tra i vari episodi di violenza avvenuti negli ultimi anni nel nostro municipio.

Casapound Ostia mostra alla cittadinanza un volto pulito e solidale, fatto di raccolte alimentari e pulizia di parchi abbandonati, mascherando cosi il proprio squadrismo. Dalle loro sedi, infatti, partono le aggressioni che colpiscono il litorale romano e in quei luoghi si pianificano gli atti di intimidazione che li hanno resi protagonisti di una nuova ondata di violenza nel X Municipio.

Casa Pound Ostia inoltre non nasconde di essere vicina alla malavita del litorale, nel difendere gli interessi speculativi che devastano il nostro territorio. Ferdinando Colloca, candidato di Casapound alle Regionali del 2013, è stato recentemente condannato a 3 anni e 4 mesi, per aver agevolato un noto clan mafioso di Ostia nella gestione di uno stabilimento balneare. Dietro la faccia da bravi ragazzi, i militanti di Casapound nascondono una realtà fatta di intimidazioni, violenza e sostegno alla criminalità del territorio.

Sabato 11 Febbraio scenderemo pacificamente in piazza, riprendendoci le strade di Ostia e dimostrando che non saranno violenza e paura a fermare questo territorio. Associazioni, realtà sindacali, collettivi studenteschi, famiglie e semplici cittadini, si uniranno per rivendicare il diritto a costruire un territorio migliore. Noi siamo l'Ostia della giustizia sociale, dell'accoglienza e della solidarietà. Non saranno odio e minacce a fermarci. Non restiamo indifferenti alla politica della paura, come purtroppo è successo in molte occasioni. Invitiamo tutti a scendere in piazza per rifiutare la violenza fascista di Casapound e per iniziare un percorso collettivo contro chi vuole un X Municipio fatto di mafia e criminalità.

Per questo chiediamo la chiusura delle sedi di Casapound presenti nel nostro territorio, a partire da quelle di Ostia fino alla nuova sede di Acilia. Fermiamo la violenza fascista. #FermiamoCasapound.#OstiaSolidale

manifestazioni antifa
r_lazio


articolo precedente           articolo successivo