antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 28.10.05
Torino: 13 condanne per un totale di 11 anni agli antifascisti torinesi
·

28 Ottobre 2005

da indymedia

MOTIVAZIONE DELLA CONDANNA: ANTIFASCISMO

13 condanne per un totale di 11 anni agli antifascisti torinesi

MOTIVAZIONE DELLA CONDANNA: ANTIFASCISMO

Ieri pomeriggio si è concluso il processo di primo grado a carico di 13 militanti del Network Antagonista Torinese, in merito ai fatti accaduti il 22 febbraio del 2002, giorno in cui la mobilitazione e un corteo antifascista impedirono lo svolgimento di un convegno di Forza Nuova.
La giornata terminò con alcune cariche della polizia per disperdere la manifestazione che sostava in piazza Statuto.
Una vicenda giudiziaria complessa dove la magistratura torinese ha tentato in ogni modo di sperimentare forme di repressione tra le più svariate, dapprima, nel maggio del 2002, inaugurando una nuova forma di confino, poi non confermata dalla cassazione, con il divieto di partecipare a qualsiasi manifestazione pubblica, poi obbligandoci a non uscire dal comune di residenza, e infine l’obbligo di firma in alcune caserme cittadine tutti i giorni, poi man mano passati a 3, per un anno intero.
Il rinvio a giudizio venne per i reati di lesioni, resistenza, violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, porto d’arma improprio e travisamento, il tutto come sempre supportato da video incomprensibili e testimonianze vaghe da parte della digos torinese.
Ancora una volta sono l’antagonismo e l’antifascismo ad essere messi sotto accusa e condannati ad una pena complessiva di 11 anni distribuita con accuratezza a 13 imputati con condanne che vanno dall’anno e due mesi a scendere fino ai 5 mesi.
Non abbiamo mai creduto al sistema della giustizia e nemmeno ad una sua neutralità e le condanne odierne ne sono il significato esplicito: una sentenza già scritta da tempo, mirata a reprimere e intimorire il movimento antagonista riempiendo i compagni di denunce e quando vi è l’opportunità, come quest’estate, arrestandoli.
Nell’epoca delle esercitazioni antiterrorismo, della legalità alla
Cofferati, della pulizia pre-olimpica, la magistratura e la questura
torinese incarnano appieno il ruolo che gli viene riservato nello stato delle istituzioni democratiche, condannando ed arrestando chi lotta contro l’ordine costituito del dominio, della guerra e dello sfruttamento.

NON UN PASSO INDIETRO
SOLIDARIETA’ AI COMPAGNI CONDANNATI

Network antagonista Torinese
Csa Murazzi-Csoa Askatasuna-Coll.Universitario Autonomo

repressione
r_piemonte


articolo precedente           articolo successivo