antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena Bomba carta e bottiglie molotov contro il centro di accoglienza per migranti
- Sondrio, insulti razzisti poi calci e pugni: senegalese in ospedale
- Raid punitivo contro alloggio di migranti: Piacenza, tre indagati
- Pisa, ancora un’aggressione omofoba: “Fate schifo”, poi sputi e pugni
- Genova Frasi razziste a immigrato, poi botte
- Sparano a uno straniero ed esultano, due persone nei guai nel Modenese
- Migrante pestato a sangue a Sassari Un 22enne della Guinea aggredito da cinque ragazzi in pieno centro
- Roma, spedizione razzista contro il fioraio a Cinecittà
- Bagheria, «Calmati fratello» e scatta il pestaggio: immigrato picchiato senza motivo con un cric
- Terracina, sparano piombini da unʼauto contro una bici: ferito operaio indiano
- Bologna Aggressione razzista in via Sant'Isaia
- Palermo, caccia al migrante: cinque minori profughi insultati e pestati

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake
- Libro sulle "atrocità partigiane", l'Anpi di Reggio Emilia contrattacca: presidio e minacce di denuncia
- San Lorenzo: Forza Nuova sfregia murales ai partigiani, che viene ripristinato dopo un’ora
- Trieste, doppio corteo: CasaPound e antifascisti in piazza
- Venaria, il sindaco toglie i fiori lasciati sulla tomba da CasaPound: “Non c’è spazio per i fascisti”
- Comunicato ANPI – La Liberazione di Predappio
- Cristiani, islamici, ebrei: a Trieste tutti uniti contro CasaPound

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
17.12.18 Le sfumature nere della Lega di Salvini
20.11.18 Bolivia: Il neofascista italiano Diodato tra i registi della strage di Pando
18.11.18 CasaPound e Forza Nuova a confronto
14.11.18 FBI: Milizia neo-nazista addestrata dall'esercito americano in Ucraina, ora prepara i Suprematisti bianchi degli USA
12.11.18 Veneto Fronte Skinheads, radiografia dell'associazione
12.11.18 Così i neofascisti assediano Brescia
11.11.18 Il governo di Varsavia marcia con l’estrema destra europea
29.10.18 CasaPound non paga neppure le bollette: debiti per centinaia di migliaia di euro
17.10.18 Processo Cavallini, Ansaldi parla di Fioravanti: ''È un uomo della P2''
12.10.18 I legami pericolosi tra il partito di Matteo Salvini e la 'ndrangheta
24.09.18 Stati nazisti d’America, tra svastiche, Hitler e sostenitori dello "sterminio necessario"
31.07.18 Razzismo di stato: Casa Pound non fa paura, Salvini sì
29.07.18 Allarme Capitale, i neri di San Giovanni
26.07.18 Trattavia, le motivazioni della sentenza vanno lette ricordando stragi neofasciste, golpe e P2
25.07.18 L’autrice del post sullo smalto di Josepha: “Twittare è il mio lavoro. Mi finanzia CasaPound”
19.07.18 Come Verona è diventata l’incubatrice dell’odio
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 20.07.05
Torino: FENIX sgomberato e murato, 7 arresti
·

20 Luglio 2005

Poco dopo le 5 di questa mattina il Fenix, l’osservatorio contro la repressione di Torino, viene posto sotto sequestro e successivamente murato. Nel frattempo avvengono diverse perquisizioni ed arresti: tutto cio’ e’ collegato ai fatti avvenuti al termine del corteo antifascista del 18 giugno. Tutt’ora sono circa una decina le persone arrestate, su 17 avvisi di custodia cautelare, e tra le ipotesi di reato appare anche la tristemente famosa 110-419, “concorso in saccheggio e devastazione”.

PRESIDIO PERMANENTE SOTTO IL FENIX IN CORSO S. MAURIZIO ANG. VIA ROSSINI (TORINO) CONTRO LO SGOMBERO DEL CENTRO SOCIALE CONTRO GLI ARRESTI ….

Informazioni e aggiornamenti su (indymedia)


Comunicato del Fenix

IL FENIX E’ SOTTO SEQUESTRO E STA PER ESSERE MURATO!
Repressione a Torino 2006
Torino 20 luglio

17 le persone indagate per saccheggio e devastazione dopo gli scontri scoppiati in via Po al termine del corteo antifascista indetto dal movimento torinese il 18 giugno dopo che i fascisti – uno di loro e’ stato arrestato 2 giorni fa – avevano assaltato con spranghe e coltelli il Barocchio Occupato, accoltellando due ragazzi.
Questa mattina alle 5 sono scattate perquisizioni ed arresti a Torino.
Molti sono gia’ stati arrestati e ulteriori arresti stanno per essere eseguiti e interessano praticamente tutto il movimento torinese, case occupate e centri sociali compresi. Gli articoli del codice penale sono 110-419 ovvero “concorso in saccheggio e devastazione” 110,337-339 cioe’ “resistenza aggravata” 582,585 e 576 ovvero “lesioni”.
A qualcuno vogliono anche affibbiare il 633-639 “occupazione abusiva e danneggiamenti”. Questo perche’ il pm, di cui non si sa ancora il nome, ha richiesto il sequestro del Fenix.
Il documento di sequestro del Fenix -l’unico al momento in nostro possesso – recita “pur essendo stati notati dai Poliziotti XXXX e XXXXX e la maggior parte degli altri manifestanti rientrare al Centro Sociale FENIX il giorno 18/6/05 dopo aver posto in essere gravi episodi riconducibili al reato di cui all’art. 419 nel centro della citta’ di Torino non sia noto che cosa abbiano fatto o facciano gli indagati e gli altri soggetti non identificati all’interno del Centro FENIX e pertanto non sia possibile affermare che la libera disponibilita’ di tale edificio possa aggravare le conseguenze dei reati loro contestati…”...” e ”...Dispone il sequestro preventivo della palazzina sita in Torino…”. Il Fenix viene in queste ore murato, gli occupanti stanno portando via i libri della distribuzione. Dentro la polizia ha sequestrato bastoni e pietre: piu’ volte in passato il Fenix era stato oggetto di irruzioni notturne con devastazioni e di attacchi di fascistelli a suon di pietrate.
Lo sgombero era stato annunciato attraverso le esternazioni del sindaco Chiamparino, sempre lui!, che invocava dalla rubrica della Torino bigotta “specchio dei tempi” lo sgombero del fenix perche’ c’era esposto sul muro uno striscione con su scritto “Lo stato uccide”. Eh si… certe cose non si possono dire.
Naturalmente quanto prima ci riprenderemo il Fenix…

SOLIDARIETA’ AGLI ARRESTATI!

Un primo appuntamento e’ per oggi alle 17 davanti al Fenix, vi invitiamo a seguire le altre notizie e ascoltare Radio Blackout per ulteriori iniziative che veNissero prese.

FENIX


Adnkronos

TORINO: PERQUISIZIONI E ARRESTI DELLA POLIZIA NEI CENTRI SOCIALI

Torino, 20 lug. (Adnkronos) – Da questa mattina alle 5,00 sono in corso a Torino una serie di perquisizioni e arresti in alcuni centri sociali della citta’. La polizia ha eseguito diversi ordini di cusatodia cautelare per devastazione e saccheggio, in seguito agli scontri con le forze dell’ordine scoppiati al termine della manifestazioine del 18 giugno scorso, che era stata organizzata dopo l’aggressione di due giovani di una casa occupata.Episodio per cui, proprio nei giorni scorsi, e’ stato eseguito un arresto a carico di un ragazzo di estrema destra.


Ansa

Centri sociali: sei arresti a Torino
20/07/2005 – 11:35

Per devastazioni dopo corteo del 18 giugno
(ANSA) – TORINO, 20 LUG – Sei persone che fanno capo ai centri sociali torinesi sono state arrestate oggi all’alba dalla Digos.Le accuse – secondo quanto si e’ appreso – sono di devastazione e saccheggio in concorso, in relazione agli incidenti, avvenuti lo scorso 18 giugno, a conclusione di un corteo nel centro di Torino. Due degli arrestati sono stati bloccati all’interno del centro sociale il Barocchio di Grugliasco (Torino).


da indy

TG3 INFAME !
by radio blackout Wednesday, Jul. 20, 2005 at 2:10 PM

Al Tg3 del Piemonte è appena andata in onda la notizia dei 7 arresti dei compagni del FENIX, con tanto di foto degli arrestati, facendoli identificare a tutta la citta’ e non solo !!!

INTANTO RICORDIAMO IL PRESIDIO PERMANENTE SOTTO IL FENIX IN CORSO S. MAURIZIO ANG. VIA ROSSINI (TORINO) CONTRO LO SGOMBERO DEL CENTRO SOCIALE CONTRO GLI ARRESTI ….

repressione
r_piemonte


articolo precedente           articolo successivo