antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena Bomba carta e bottiglie molotov contro il centro di accoglienza per migranti
- Sondrio, insulti razzisti poi calci e pugni: senegalese in ospedale
- Raid punitivo contro alloggio di migranti: Piacenza, tre indagati
- Pisa, ancora un’aggressione omofoba: “Fate schifo”, poi sputi e pugni
- Genova Frasi razziste a immigrato, poi botte
- Sparano a uno straniero ed esultano, due persone nei guai nel Modenese
- Migrante pestato a sangue a Sassari Un 22enne della Guinea aggredito da cinque ragazzi in pieno centro
- Roma, spedizione razzista contro il fioraio a Cinecittà
- Bagheria, «Calmati fratello» e scatta il pestaggio: immigrato picchiato senza motivo con un cric
- Terracina, sparano piombini da unʼauto contro una bici: ferito operaio indiano
- Bologna Aggressione razzista in via Sant'Isaia
- Palermo, caccia al migrante: cinque minori profughi insultati e pestati

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake
- Libro sulle "atrocità partigiane", l'Anpi di Reggio Emilia contrattacca: presidio e minacce di denuncia
- San Lorenzo: Forza Nuova sfregia murales ai partigiani, che viene ripristinato dopo un’ora
- Trieste, doppio corteo: CasaPound e antifascisti in piazza
- Venaria, il sindaco toglie i fiori lasciati sulla tomba da CasaPound: “Non c’è spazio per i fascisti”
- Comunicato ANPI – La Liberazione di Predappio
- Cristiani, islamici, ebrei: a Trieste tutti uniti contro CasaPound
- Aggressione squadrista a Lanciano: risarcimento alla vittima e donazione a Ong Mediterranea

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
20.11.18 Bolivia: Il neofascista italiano Diodato tra i registi della strage di Pando
18.11.18 CasaPound e Forza Nuova a confronto
14.11.18 FBI: Milizia neo-nazista addestrata dall'esercito americano in Ucraina, ora prepara i Suprematisti bianchi degli USA
12.11.18 Veneto Fronte Skinheads, radiografia dell'associazione
12.11.18 Così i neofascisti assediano Brescia
11.11.18 Il governo di Varsavia marcia con l’estrema destra europea
29.10.18 CasaPound non paga neppure le bollette: debiti per centinaia di migliaia di euro
17.10.18 Processo Cavallini, Ansaldi parla di Fioravanti: ''È un uomo della P2''
12.10.18 I legami pericolosi tra il partito di Matteo Salvini e la 'ndrangheta
24.09.18 Stati nazisti d’America, tra svastiche, Hitler e sostenitori dello "sterminio necessario"
31.07.18 Razzismo di stato: Casa Pound non fa paura, Salvini sì
29.07.18 Allarme Capitale, i neri di San Giovanni
26.07.18 Trattavia, le motivazioni della sentenza vanno lette ricordando stragi neofasciste, golpe e P2
25.07.18 L’autrice del post sullo smalto di Josepha: “Twittare è il mio lavoro. Mi finanzia CasaPound”
19.07.18 Come Verona è diventata l’incubatrice dell’odio
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 11.12.13
Parma: due aggressioni a militanti di CasaPound
·
martedì 10 dicembre 2013
Lo denuncia il responsabile provinciale Mora. "Agguati sotto casa. Tornavano dalla manifestazione dei forconi"
Il presidio dei forconi a Parma: hanno partecipato esponenti di CasaPound

Il presidio dei forconi a Parma: hanno partecipato esponenti di CasaPound
PARMA - Due aggressioni in poche ore nei confronti di due diversi esponenti di CasaPound nei pressi delle loro case sono avvenute, a Parma, tra ieri notte e oggi pomeriggio. E?? quanto denuncia l??associazione di destra con una nota.

??Intorno alla mezzanotte scorsa, nei pressi di via Po - dice Pier Paolo Mora, responsabile locale di CasaPound Italia -, diversi esponenti dell'area antagonista armati di coltello e manganelli telescopici hanno aspettato sotto casa un militante di Cpi di ritorno dalla giornata passata al presidio dei Forconi. Nella seconda, avvenuta pochi minuti dopo le 15 nei pressi di via Costituente, un altro esponente del nostro movimento è stato invece aggredito da quattro antifascisti a colpi di catena, ancora una volta nei pressi di casa?.
Secondo Moro si tratta ??di un modus operandi ampiamente collaudato quando si deve cercare di dividere una protesta che non ha colore né appartenenza politica se non quella della bandiera del proprio paese. Probabilmente infastiditi dalla nostra presenza attiva nella protesta messa in atto dal movimento dei forconi contro questa classe politica, per zittirci hanno utilizzato armi e metodi mafiosi come quello di aggredire la gente sotto casa. Quello che è certo è che sono mesi che noi denunciamo il clima di odio e violenza in città dopo l'assalto alla nostra sede nel mese di maggio e la bomba esplosa nel mese di agosto, per le quali abbiamo più volte chiesto un incontro al sindaco e alla politica locale?.
Mora annuncia un evento per sabato 21 dicembre. ??Un momento di festa e libero confronto con il quartiere e con tutti i parmigiani che vorranno conoscerci e conoscere le nostre idee?.

http://www.parmaonline.info/notizie/2013/12/10/parma-due-aggressioni-a-militanti-di-casapound_46630#.UqihIuI_T8s




Aggressione a Casa Pound, gli antagonisti: "Nulla a che fare con la cultura dei coltelli"

"Non ci stupisce l'ennesimo piagnisteo -si legge in una nota- nei confronti del sindaco Pizzarotti, nella ricerca dell'agibilità perduta dopo la caduta dell'amministrazione amica Vignali"


Casa Pound denuncia un'aggressione subita ai danni di due militanti da parte di componenti dell'area antagonista. La risposta in una nota firmata da Parmantifascista, SPA Sovescio, Rete Antifascista - Parma, Gruppo Azione Palestina, Insurgent City, gruppo anarchico Antonio Cieri/Fai e Unione Sindacale Italiana, Rete Diritti in Casa e Kollettivo giovanile Autogestito. "Ci troviamo costretti -si legge nel comunicato- a dover rispondere alle fantasie dei fascisti di Casapound che, alla ricerca di un minimo di visibilità, stavolta tentano di utilizzare strumentalmente le proteste del cosiddetto "movimento dei forconi", accusando l'area "antagonista" di presunte aggressioni. Se sono accuse, le respingiamo subito al mittente: il movimento parmigiano non ha tempo da perdere dietro alla nullità rappresentata da un gruppuscolo fascista. Il nostro impegno lo spendiamo nelle lotte quotidiane che portiamo avanti da anni: la lotta per il diritto alla casa, per gli spazi sociali aggregativi, al fianco dei lavoratori sotto attacco padronale. Queste pratiche sono il metodo migliore per combattere il fascismo e gruppi come Casapound".

MARCO BOSI SU TWITTER. Il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale Marco Bosi ha commentato la vicenda su Twitter: "Alcuni mesi fa è arrivata la bomba carta per le quali confido si trovi presto il responsabile, poi qualcuno" riportando la notizia dell'aggressione annunciata da parte di Casa Pound. Poi, a commento del comunicato degli antifascisti ha twittato: "Contento che si dicano contrari a questi metodi. Chiunque sia stato è un idiota"

"Non abbiamo nulla a che fare -prosegue la nota- con la "cultura" dei coltelli e delle aggressioni in dieci contro uno che, invece, hanno sempre contraddistinto i fascisti. La vera aggressione è stata quella che abbiamo dovuto fermare nel maggio 2012 al Circolo Minerva nel quartiere Montanara; in quell'occasione, lo vogliamo ricordare, i fascisti tentarono di assaltare il circolo armati di spranghe, catene e coltelli. A quell'aggressione la città rispose con un numeroso e solidale corteo. Non ci stupisce l'ennesimo piagnisteo nei confronti del sindaco Pizzarotti, nella ricerca dell'agibilità perduta dopo la caduta dell'amministrazione amica Vignali; ma dopo anni di denunce del tutto infondate, non accettiamo di essere utilizzati per squallide operazioni di pubblicità, frutto di vere e proprie menzogne".

http://www.parmatoday.it/cronaca/casa-pound-aggressione-antifascisti-polemiche.html

news
r_emiliaromagna


articolo precedente           articolo successivo