antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 18.09.13
Presidio di Forza Nuova in Bolognina. Gli Antifascisti li cacciano dalla piazza
·
L'iniziativa è stata organizzata dal movimento politico di estrema destra nel luogo simbolo della sinistra. Le reazioni di Pd e Sel hanno costretto a spostare l'incontro. E' nata una contro manifestazione dei collettivi locali. Mattia Piras, coordinatore FN: "Dopo anni di buonismo e lassismo questa quartiere è diventato una zona nera e gli abitanti sono costretti a barricarsi in casa"
di Annalisa Dall'Oca | Bologna | 17 settembre 2013
Commenti (0)
Presidio di Forza Nuova in Bolognina. Gli Antifascisti li cacciano dalla piazza

Più informazioni su: Antifascisti, Bologna, Forza Nuova.
Share on oknotizie Share on print Share on email More Sharing Services 18

L??idea era quella di ??occupare gli spazi e le piazze? della Bolognina, ??da anni nelle mani di spacciatori, immigrati e tossicodipendenti?. L??obiettivo dei militanti di Forza Nuova, in particolare, era presidiare Piazza dell??Unità, situata appena fuori dalle mura di Bologna, per strapparla, almeno per una sera, ??al degrado?. ??Dopo anni di buonismo, di tolleranza e di demagogia politica di accoglienza ?? spiega Mattia Piras, coordinatore di Forza Nuova Bologna ?? la situazione del quartiere è ormai sotto gli occhi di tutti. ? una zona ??rossa??, o per meglio dire ??nera??, ormai comandata da gang multietniche che, tra spaccio spudorato, degrado e violenze di ogni tipo, costringono i residenti (i pochi italiani rimasti) a barricarsi in casa, minacciati e accerchiati al primo tentativo di reazione?. Da qui il presidio: bandiere, volantini e un banchetto per protestare contro il ??lassismo? di ??partiti e istituzioni?, che agevolano ??il degrado?, per poi rivelarsi ??pronti a gridare allo scandalo quando il crimine ha già colpito le sue vittime?.

In realtà, però, non è andata proprio come il partito di estrema destra aveva auspicato. Perché ad essere ??cacciati? dalla piazza simbolo della Resistenza partigiana sono stati proprio loro, una decina di forzanuovisti, arrivati appena tramontato il sole, costretti a spostare il luogo del presidio altrove a causa delle proteste nate proprio a poche ore dall??annuncio della manifestazione. Il primo a chiamare a raccolta i cittadini era stato il democratico Daniele Ara, che negli scorsi giorni aveva chiesto ??a tutta la comunità del Navile, anche a quelli che non hanno votato la maggioranza di centrosinistra, di respingere con le armi della Costituzione questa provocazione. No ai fascisti di Forza Nuova in piazza Unità, per tre motivi: perché il quartiere respinge le forze che sono contro la Costituzione, perché piazza Unità è un luogo simbolo della Resistenza bolognese e perché stiamo affrontando il nostri problemi di sicurezza e l??ingerenza di una forza neofascista non ci aiuta a risolverli?.

E l??appello è stato raccolto dal collettivo Xm24 che, due ore prima che iniziasse la manifestazione del movimento neofascista, ha organizzato un concentramento di circa duecento persone in quella stessa piazza che il questore aveva negato ai forzanuovisti. Accanto a loro anche il Cua, il Tpo e molti cittadini, riuniti dietro lo striscione di Bologna antifascista: ??Fuori i fascisti dalla città, al bando Casapound e Forza Nuova?.

??Abbiamo risposto all??appello ?? spiega Andrea del Cua ?? perché riteniamo una provocazione inaccettabile il fatto che partiti dichiaratamente neofascisti come Forza Nuova portino in questo quartiere, storicamente simbolo della lotta partigiana, i loro discorsi razzisti e omofobi?. ??Le risposte ai problemi del nostro quartiere ?? sottolineano anche i ragazzi di Xm24, da 11 anni inseriti alla Bolognina ?? possono solo venire dal protagonismo sociale, l??autorganizzazione e la solidarietà. Come spazio autogestito, quindi, lottiamo quotidianamente contro l??emarginazione, lo sfruttamento e la disperazione, e come spazio antirazzista vissuto da migranti e italiani manifestiamo e ci impegniamo attivamente per una città dove regnino la giustizia sociale e l??eguaglianza?. ??L??esatto opposto ?? continua Matteo, un militante del collettivo ?? di ciò che Forza Nuova rappresenta?.

Schierato idealmente contro il presidio anche Sinistra Ecologia e Libertà, tra i primi a chiedere al questore Vincenzo Stingone di vietare l??uso della piazza al partito di estrema destra. ??I fascisti dichiarati di Forza nuova hanno annunciato un presidio in piazza dell??Unità, luogo simbolo della nostra resistenza. Una risposta democratica è necessaria?.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/17/presidio-forza-nuova-in-bolognina-contro-degrado-antifascisti-li-cacciano-dalla/714827/




Corteo antifascista contro Forza Nuova. C??è un ferito

17 set. ?? Iniziato sotto le note del coro De Marchi, il presidio antifascista lanciato contro la presenza di Forza Nuova si è trasformato in un corteo per il quartiere. Dietro lo striscione ??Fuori i fascisti dalla città, al bando Casapound e Forza nuova? c??erano circa 250 persone.

Dopo un primo momento di tranquillità la mobilitazione si è trasformata in una corsa all??apparire di alcuni militanti di Forza Nuova, in presidio poco lontano al centro Minganti. A quel punto sono apparsi caschi e cappuccini neri e c??è stato un contatto di qualche tipo, così hanno riferito alcuni manifestanti. Quel che è certo è che al megafono gli antifascisti hanno raccontato di aver sottratto un casco ad un militante di Forza Nuova. La manifestazione contro la formazione di estrema destra è continuata fino alle 21, quando i 10 estremisti di destra hanno abbandonato il campo. A proteggerli 6 blindati della polizia, schierata in forze in tenuta antisommossa. Contro i forzanuovisti molti insulti e qualche lancio di bottiglie.

Durante il confronto è arrivata anche un??ambulanza e un militante di Forza Nuova, a quanto si apprende, è stato medicato. Non è chiaro se l??evento sia da ricollegare a quanto successo all??inizio del corteo o se l??uomo sia stato colpito da una bottigliata. In un comunicato a firma congiunta Tpo-Labàs occupato si parla di ??numerosi lanci di bottiglie, andati a buon fine, contro forze dell??ordine e attivisti fascisti?, e si legge la seguente frase: ??Con uno scatto iniziale alcuni attivisti di Forza Nuova sono stati raggiunti ed uno di loro è stato ferito??.

http://radio.rcdc.it/archives/di-corsa-contro-forza-nuova-il-presidio-antifascista-diventa-corteo-124515/




Bolognina, in centinaia contro quattro ratti [nuove foto+video]

Non più di sette o otto i forzanovisti in presidio in via della Liberazione, protetti dal solito schieramento di celere e contrastati dagli antifascisti partiti numerosi in corteo da Piazza dell??Unità.
17 settembre 2013 - 21:47

Consistente e determinata la risposta all??appello di Xm24 a manifestare contro la provocazione di Forza Nuova in Bolognina.

Per circa un ora gli antifascisti sono rimasti in Piazza dell??Unità, dove in un primo momento i forzanovisti avevano annunciato il loro concentramento. L??Hard Coro de Marchi ha intonato alcuni cori partigiani. Poi, poco prima delle 20 i manifestanti si sono mossi in corteo imboccando via Donato Creti, dietro lo striscione ??Fuori i fascisti dalle città, al bando Casapound e Forza Nuova?.

A un certo punto un gruppetto si è staccato di corsa e, pare, sarebbe entrato in contatto con alcuni militanti del partito di estrema destra, per poi tornare a ricongiungersi agli altri. Il corteo ha continuato a percorrere le strade della Bolognina, fino a trovare alla fine di via della Liberazione, davanti all??ingresso laterale delle Officine Minganti, lo schieramento di Polizia a difesa dei militanti di Forza Nuova, presenti in non più di 7-8 e muniti di una bandiera.

Il fronteggiamento con la celere si è protratto per diverse decine di minuti, c??è stato un lancio di bottiglie e altri oggetti in direzione dei militanti di Fn, poi, intorno alle 21.15, il corteo antifascista è tornato fino a Piazza dell??Unità.

http://www.zic.it/bolognina-in-centinaia-contro-quattro-ratti-nuove-fotovideo/

manifestazioni antifa
r_emiliaromagna


articolo precedente           articolo successivo