antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti
- "Ammazza il negro", altre minacce contro la famiglia del Milanese che ha adottato senegalese

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?
6.05.19 Chi è Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte
31.03.19 Forza Nuova e i legami con i pro vita del congresso di Verona
18.02.19 Svastica e malavita a Roma: ecco l'inchiesta che ha portato all'aggressione fascista
17.02.19 Neofascismo, cacciatori di fake news a Savona: "Quell'eccidio fantasma del monte Manfrei"
3.02.19 Nazi, ultras e tanta ‘ndrangheta.
20.01.19 Polonia Il delitto Adamowicz e il sottobosco di estrema destra

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 11.07.13
Una grigliata... tra neonazisti Chi sono quelli di Militia Como
·
Il manifesto di Militia Como che indice l??appuntamento del 27-28 luglio, in quel di Canzo (Valassina), presenta un allegro maialino e promette «grigliata, birra alla spina, musica e divertimento». Una simpatica festa tra i monti? Un raduno tra amici? Ma quali amici? Vediamo come si presenta Militia Como attraverso le sue stesse parole e il repertorio di immagini utilizzate.
Rifacendosi a Julius Evola, il maggior pensatore neonazista italiano, Militia Como afferma di appartenere all??«area» di coloro che vogliono «rimanere in piedi tra le rovine». Le rovine sarebbero quelle della civiltà moderna, che dopo l??illuminismo e la rivoluzione francese avrebbe perso il contatto con una «Tradizione superiore, trascendente», quella di una «società antiegualitaria, gerarchica e qualitativa». E la ??milizia? cui ci ispira è quella che lo stesso Evola vedeva incarnata nelle SS naziste, un modello di ordine ascetico-militare da lui stesso considerato insuperabile. Non è dunque un caso che i manifesti di Militia celebrino ossessivamente la ??scelta dell??onore?, ovvero la fedeltà al fascismo e al nazismo. Da qui i riconoscimenti a Emilio Maluta, uno dei fondatori del Battaglione Lupo, incorporato nella Decima Mas, e a Velia Mirri, ausiliaria della Repubblica di Salo, raffigurata mentre bacia la bandiera sullo sfondo di un??aquila che tiene fra gli artigli il fascio littorio.
Lupi e aquile appaiono insieme nei manifesti accanto ai motti dannunziani, come ??Fidem servabo genusque? (??Conserverò la fedeltà e la stirpe?). Militia, d??altra parte, è anche il titolo di un testo di Léon Degrelle, in cui sono raccolte le «parole di passione» del Comandante della 28° SS Freiwillige Panzergrenadier Division Vallonie, da sempre uno dei principali riferimenti del neonazismo europeo, insieme a Corneliu Codreanu, il fondatore delle antisemite Guardie di Ferro.
La ??Fedeltà e l??Onore? di cui si parla sono quelle cantate dai loro ??eroi? della Decima Mas: «Quando all??obbrobrio l??otto di settembre / abbandonò la Patria il traditore / sorse dal mar la decima flottiglia / e prese l??armi al grido: Per l??onore! ». Un ??Onore? che consistette nell??essere servi dei nazisti, impegnati nella caccia ai loro stessi compatrioti e nel rastrellamento degli ebrei.
Con questo bagaglio Militia afferma di voler rappresentare una «voce fuori dal coro del mondo liberalborghese e liberalcapitalistico, la minoranza rumorosa che rifiuta il falso dualismo destra-sinistra» , favorevole a una «terza via» contro «capitale e profitto da una parte e sterile lotta di classe dall??altra». L??appello a coloro che si sentono «antagonisti, ribelli, alternativi», ossia «non conformi». «Questo è l'ululato che deve riecheggiare nei boschi. Ogni lupo solitario deve riuscire a sentire la voce di un altro suo simile perché ciò dà Forza per tornare branco e trasmette Paura a chi ode questi ululati... di valle in valle, di bosco in bosco? fin quando i lupi torneranno famelici e vendicativi!». «Non essere un lupo solitario: unisciti al branco!» dice un loro manifesto.
Sì: lupi nazisti e repubblichini, fra i boschi e le valli fra Canzo e Asso? Altro che allegra grigliata!

Fonte: osservatoriodemocratico

documentazione
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo