antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Savona, il quartiere rosso di Villapiana si mobilita contro la nuova sede di Casapound
- A Brescia il corteo antifascista contro Forza Nuova
- Verona, il writer che combatte il fascismo con i colori
- Cesena Forza Nuova al liceo, appello del Comune all’autorità di ps
- Cesena Manifestazione di Forza Nuova davanti ai licei, 50 prof: "Sbagliato autorizzarla lì"
- Roma, corteo di donne affronta militanti CasaPound: "Qui i fascisti non li vogliamo"
- Udine, rassegna jazz lascia la città: “Non collaboriamo con il nuovo sindaco che ha vinto con i voti dei neofascisti”
- Migranti, marcia No Tav contro estremisti di destra: scontri con la Gendarmeria al confine tra Italia e Francia
- Ufficiale: Bologna vieta gadget e spazi pubblici a fascisti e razzisti
- Niente piazze ai fascisti sull'Appennino Bolognese, la sfida di Forza Nuova: "Presto in piazza"
- Livorno, Lega organizza comizio a teatro. Lavoratori scioperano per protesta: “Candidato xenofobo e omofobo”
- Liberi e Uguali si rifiuta di partecipare alla Tribuna elettorale Rai con CasaPound

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
16.07.18 Una breve storia dei rapporti della Lega con i fascisti di Lealtà e Azione
6.07.18 KKK: il tramonto dei cavalieri bianchi
6.07.18 Salvini, Borghezio e l’alleanza con il neofascismo europeo nel libro-inchiesta “Europa identitaria”
26.06.18 In Ucraina i fascisti ammazzano i rom, ma l’Unione Europea tace
18.06.18 Mario Borghezio: dossier. Dall'estrema destra ordinovista agli arresti per bancarotta alla lega
3.06.18 Esclusivo: alla Lega sovranista di Matteo Salvini piace offshore
2.06.18 Lorenzo Fontana, il ministro della Famiglia ultracattolico che strizza l'occhio ai nazifascisti
31.05.18 Dai pestaggi ai blitz chirurgici: il vero volto di Casapound
3.05.18 Verona, dove comanda l’estrema destra
26.04.18 Gli antifascisti di domani
26.04.18 Fenomenologia dell'onda nera
4.04.18 Esclusivo: caccia ai soldi della Lega
2.03.18 I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma
1.03.18 Ma Pasolini non stava con i poliziotti
26.02.18 Chi sono i candidati di Forza Nuova: poliziotti, picchiatori, nostalgici delle SS e figli di mafiosi
26.02.18 Roberto Fiore: “Magistrati di Palermo deviati come 40 anni fa”. Quando Falcone voleva interrogarlo per il caso Mattarella
14.02.18 Trasformisti, fascisti, impresentabili e ras delle clientele: ecco le liste al Sud di Matteo Salvini
1.02.18 Ritratto del neofascista da giovane
30.12.17 La leggenda dell’«architettura fascista»: un dibattito distorto su memoria e spazio urbano
28.12.17 Fascisti su Facebook, a gestire i gruppi neri ci sono anche i poliziotti
21.12.17 Saluti romani in consiglio comunale a Gorizia e chiamata alle armi a Trieste
20.12.17 La Galassia Nera: i gruppi e le associazioni che ruotano attorno a Lealtà Azione
20.12.17 I segreti di Roberto Fiore, il fascista a capo di Forza Nuova Terrorista nero.
10.12.17 Chi ha pagato Forza Nuova: retrospettiva 2001 sulle origini. "L' accusa del dossier C' è un livello occulto"
8.12.17 Se CasaPound entra anche nelle scuole: la sua associazione studentesca ha 200 rappresentanti in Italia

L'Appello "MAI PIU' FASCISMI"

Ricerca per parole chiave | Forza Nuova | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio
a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 30.06.13
L'estrema destra in Brianza. Il caso Monza. Un dossier
·
L'estrema destra in Brianza. Il caso Monza
Un dossier da consultare e scaricare
Redazione - Osservatorio democratico - 22/06/2013

pubblichiamo di seguito le prime 2 pagine. In fondo il link per scaricare il dossier completo (n.d.ecn/antifa)

----------------------------------
L'estrema destra in Brianza

Il caso Monza

Dossier a cura dell'Associazione culturale Osservatorio Democratico sulle nuove destre
Indice:
Lealtà azione
Forza nuova
Leone Crociato
Sab
Paracadutisti Monza ?? Associazione nazionale
La Destra e Fratelli d'Italia
Dario Allevi

raduno del 15 giugno 2013
L'estrema destra in Brianza. Il caso di Monza
LEALT? AZIONE
Non si può parlare di estrema destra in Brianza se non si parte dal gruppo più attivo e più numeroso che opera oggi in questa provincia: Lealtà azione, che ha aperto ufficialmente la propria attività il 23 settembre 2011 con l??inaugurazione della propria sede in via Dante al 5: due vetrine sulla strada con il nome di Valinor (uno dei regni fantastici ideati da J. R. R. Tolkien). Qui sono stati organizzati incontri, dibattiti e aperitivi, improntati alla diffusione della cultura di estrema destra. Ora il gruppo è alla ricerca di uno spazio più
ampio e adeguato ad altre forme di attività, stile Skinhouse. Resta il mistero di dove arrivino i finanziamenti: per la sede di via Dante, messa a disposizione da un privato, l'affitto mensile per un negozio, in una zona centrale di Monza, si dovrebbe aggirare sui quattro mila euro. Chi paga?
Fra Monza e il circondario Lealtà azione può contare su alcune decine di aderenti, ben visibili, da un paio d??anni, inquadrati in fila per cinque e rigorosamente in nero, alla testa della parata neonazista del 29 aprile a Milano in ricordo di Sergio Ramelli.
Come noto dietro la sigla dell??associazione opera in realtà in Lombardia il circuito degli Hammerskins, un network internazionale di ispirazione neonazista, formatosi a metà degli anni Ottanta negli Stati Uniti a seguito di una scissione dal Ku Klux Klan, presente da tempo anche in Italia. L??idea di coprirsi dietro questo paravento è stata dettata da diversi motivi, in primis evitare di essere immediatamente individuati e tentare qualche aggancio nel mondo giovanile, ma soprattutto poter usufruire (come è accaduto) delle
indispensabili coperture da parte della destra istituzionale, soprattutto degli ex di Alleanza nazionale, riferimento principale l??ormai ex Onorevole Paola Frassinetti.
Alla storica sede di Bollate (la cosiddetta Skinhouse, che rivendica senza infingimenti la propria natura Hammer) si sono così aggiunte altre tre sedi (a Milano, a Monza appunto, e a Lodi), tutte aperte come Lealtà azione. Un altro nucleo è attivo anche a Magenta (con aderenti da alcuni comuni limitrofi).
Ogni realtà opera in autonomia, mettendo in evidenza a volte anche ruvidi contrasti e divisioni profonde, in particolare tra i milanesi e i monzesi, più volte vicino alla rottura dei rapporti.
L??associazione è formalmente divisa in tre sotto-gruppi: Bran.co, che si dovrebbe occupare di iniziative sociali, i Lupi delle vette, dedite all??organizzazione di attività escursionistiche, e I Lupi danno la zampa che aiuterebbero gattili e canili.

IL DOSSIER INTEGRALE

documentazione
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo