antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Report: Il virus nero
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 25.06.13
Nazisti per caso
·
Nazisti per caso

Di Gabriele Carracoy

Jack Kerouac, Rino Gaetano, Che Guevara, Fidel Mbanga Bauna. Non bastavano i primi tre a confondermi le idee sull'ultradestra in Italia, adesso ci si mette anche lui. ??Il popolare volto del Tg3,? ??il primo mezzobusto di colore in Italia,? l'uomo specializzato in servizi sui piatti tipici del basso Lazio ha fatto l'outing definitivo: è di destra. La destra vera, non quella di AN con cui si era presentato nel 2003. Conteso tra i fascisti del terzo millennio e quelli del secondo, l'affaire Bauna è ormai risolto: niente Casapound, alle regionali del Lazio correrà per la Destra di Storace.

Si sa, il marketing politico è quello che è: un nero nelle liste allontana le accuse di razzismo. Dai commenti su facebook però si capisce che la base non ha apprezzato la mossa: ??pure coi negri e dice che sono di destra, ma che destra è??, ??se vi piacciono questi personaggi, portateveli a casa vostra. I coccolanegri non mi sono mai piaciuti,? ??se questo nero ha il passaporto italiano non dimentichiamoci che siamo bianchi.?

Nonostante commenti del genere non giungono inaspettati, e anche se probabilmente arrivano da una minoranza dei sostenitori della Destra, tutti ci siamo chiesti cosa abbia portato Bauna a fare una scelta politica di questo tipo.

In realtà, l'estrema destra (quella nazista, per intenderci) non è del tutto nuova a episodi del genere, storie che confrontate a quella di Bauna appaiono surreali, al limite??e in fondo non adatte all'Italia, perché gli italiani la politica la prendono già in maniera surreale.

SUPREMAZIA ARABA
Poco dopo la caduta di Mubarak, in Egitto sono nati nuovi partiti e altri sono usciti allo scoperto. Tra le 40 formazioni, una merita davvero attenzione: nel maggio 2011, un gruppo capeggiato da tale Emad Abdel Sattar avrebbe infatti annunciato l'intenzione di dare vita a un Partito Nazionalsocialista Egiziano. Nessuno aveva mai sentito parlare di nazisti egiziani, tantomeno gli egiziani, e quando i giornalisti gli hanno fanno notare la cosa, Sattar ha replicato: ??ovvio, eravamo in clandestinità.? Bella mossa. Se pensate che questo curioso sincretismo tra arabi e croce uncinata sia volto a tingere i capelli biondo platino a più di 80 milioni di egiziani, a mettergli lenti a contatto azzurre e a farli ubriacare di schnaps, vi sbagliate. L'obiettivo del partito è solo uno: ??fare degli arabi, della razza araba, la razza migliore,? puntualizzando, ??la sola e unica cosa che abbiamo adottato dal nazismo è la supremazia razziale!? Insomma, tutta la baracca ruota intorno all'estetica nazi che in quel gran casino che è il Medio Oriente fa sempre un certo effetto.

BASTA CREDERCI
Vi ricordate il film The Believer? Era un film di merda e parlava di un ragazzetto americano che nel pieno di una crisi adolescenziale diventa un naziskin. Ah dimenticavo, era ebreo. Più o meno quello che è successo in Israele nel 2007, quando la polizia ha arrestato una banda di neonazisti a Tel Aviv. Erano in otto e facevano le solite cose da nazisti nel resto d'Europa, menare la gente e inneggiare a Hitler. La cosa assurda è che erano tutti discendenti da ebrei russi e in forza di ciò avevano la cittadinanza israeliana. Il capo della banda era consapevole delle proprie origini e prima della cattura aveva scritto: ??Non voglio figli, mio nonno era mezzo giudeo e non voglio lasciarmi dietro progenie con spazzatura ebrea nel sangue.? Quando qualcuno gli ha fatto notare che nei tempi che rimpiangeva un nonno nazista era sufficiente per andare dritto in un lager, il giovane capo della banda ha dichiarato che comunque contava ??essere nazista e rimanere nazista.? Adesso sono tutti in prigione.

L'IMPORTANTE ? IL "COME"
Un altro ossimoro neonazista viene dall'Europa dell'Est. In questo caso è meglio di parlare di un enorme disguido. Csanad Zsegedi è uno dei più attivi membri di Jobbik, partito dell'estrema destra ungherese. Prima di essere eletto al Parlamento Europeo ha trascorso alcuni anni di gavetta nella Guardia Magiara, pittoresco braccio paramilitare del partito (Magnum, camicia marrone, gilet da pescatore di Decathlon, baffi e pizzetto). Sciolta la guardia è rimasto solo Jobbik, che comunque non vede di buon occhio rom, ebrei, omosessuali, immigrati e mi sa pure romeni. L'atmosfera è talmente serena che alcuni suoi membri si fanno il test del DNA per vantarsi di non avere ascendenze ebraiche o rom. Csanad si era sempre rifiutato di fare il test e nel 2010 iniziano a trapelare voci sulle sue origini ebraiche, lui smentisce, poi corrompe un giornalista per farlo stare zitto, poi ammette: ??? vero, sono ebreo.? Ha scoperto che la nonna materna non solo è ebrea, ma è anche sopravvissuta a un campo di concentramento tedesco. Pare che non l'abbia presa molto bene e dopo aver dichiarato che ??non importa essere di pura razza ungherese, l'importante è come si è ungheresi,? è uscito dal partito.

AMORE VERO
Chiudiamo con una storia d'amore. Anche qui alla base c'è un enorme equivoco. Pawel e Ola sono una coppia di skinhead molto attivi tra i neonazisti di Varsavia. Stanno insieme dai tempi del liceo e la loro vita non è poi tanto male fino al colpo di scena: Ola scopre di essere ebrea. Non sa come dirlo al marito, poi fortunatamente arriva il contro-colpo di scena: anche lui tramite i genitori scopre di essere ebreo. All'inizio faticava a guardarsi allo specchio, ma alla fine si è abituato e insieme alla moglie ha iniziato a frequentare la Sinagoga. Pawel ammette: ??non ho rancore per quelli che ho picchiato, ma loro possono averne nei miei confronti.? Adesso lavora come macellaio kosher e la moglie come supervisore della cucina.


Segui Gabriele su twitter: @GabCarracoy

http://www.vice.com/it/read/fidel-mbanga-bauna-estrema-destra

news
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo