antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 23.01.13
Atene: fascisti uccidono pakistano, a migliaia contro Alba Dorata
·
Martedì 22 Gennaio 2013 14:50
Atene: fascisti uccidono pakistano, a migliaia contro Alba Dorata
di Marco Santopadre

Atene: fascisti uccidono pakistano, a migliaia contro Alba Dorata

Nuovo omicidio razzista ad Atene, vittima un giovane immigrato dal Pakistan. A migliaia sfilano nel centro della capitale contro la tolleranza degli apparati statali nei confronti dello squadrismo neonazista. Ma per ora a praticare l??antifascismo militante sono solo poche aree della sinistra antagonista.


Gli attacchi violenti dei nazisti di Alba Dorata continuano a ritmo serrato in tutta la Grecia. L??ultima vittima è stata, giovedì scorso, un giovane immigrato pakistano, Shezad Luqman, aggredito e accoltellato a morte da due membri del partito di estrema destra che gli ultimi sondaggi danno ormai saldamente al 10% nelle intenzioni di voto. Nei giorni scorsi due uomini, uno di 25 anni e l??altro di 29 (un vigile del fuoco) sono stati arrestati dalla polizia nei pressi di Piazza Syntagma grazie alla segnalazione di un taxista che aveva fornito il numero di targa della moto degli aggressori. I due hanno poi confessato di aver pugnalato al petto il giovane immigrato di 27 anni nella notte tra mercoledì e giovedì, in seguito ad un alterco, nel quartiere di Petralona.

Durante le perquisizioni nei loro domicili la polizia ha trovato materiale propagandistico del partito neonazista, oltre ad armi da taglio e proiettili. Nei loro confronti l??accusa avrebbe dovuto essere quella di omicidio aggravato da motivazioni razziali ma la procura per ora non ha inserito l??aggravante nell??atto d??accusa contro i due rei confessi, scatenando le ire delle organizzazioni antifasciste e delle comunità straniere in Grecia, protagoniste nel pomeriggio di sabato di un corteo che ha sfilato da Piazza Omonia fino a Piazza Syntagma, sotto il parlamento.

A manifestare sabato contro la violenza razzista e per esigere giustizia per le vittime delle aggressioni xenofobe sono state quasi 10 mila persone, provenienti da tutta la Grecia per partecipare al corteo indetto dalla piattaforma ??Uniti contro il razzismo?? con la partecipazione di Syriza.

Un numero indubbiamente consistente di persone, ma ancora troppo basso se si considera la virulenza dello squadrismo di Alba Dorata e le coperture politiche di cui gode il movimento paramilitare di estrema destra. E considerando soprattutto che la maggior parte dei manifestanti erano immigrati, in particolare appartenenti alla comunità pakistana.

Tra loro rappresentante dell??associazione dei cittadini pakistani in Grecia, Javied Aslam, che ha esplicitamente denunciato la tolleranza della polizia nei confronti della violenza fascista ed ha chiesto al governo misure urgenti ed efficaci per fermare le aggressioni razziste. Durante il corteo un altro giovane pakistano, il ventenne Refaht, ha raccontato all??agenzia Prensa Latina di essere stato aggredito alcuni mesi fa da una squadraccia di Alba Dorata; durante l??aggressione suo fratello rimase ucciso a causa delle coltellate e dei colpi di bastone inferti ad entrambi dai neonazisti. Ma incredibilmente, ha denunciato la vittima, invece di perseguire gli assalitori la polizia pensò bene di arrestarlo perché non aveva i documenti in regola. Ormai, hanno denunciato alcuni dei manifestanti, sono sempre più numerose le strade o gli interi quartieri interdetti agli stranieri, e sempre più frequenti le aggressioni e le minacce da parte di bande di uomini vestiti di nero e con la faccia coperta, in pieno giorno e addirittura sulla metropolitana o gli autobus. Le aggressioni xenofobe avvenute nel 2012 in Grecia, secondo gli stessi organi di polizia, sono state più di due al giorno, con otto omicidi. E nella maggioranza dei casi vi erano implicati simpatizzanti, militanti o addirittura dirigenti del partito che si richiama all??ideologia hitleriana, senza che le sue attività fossero in alcun modo contrastare da polizia e magistratura.
Una tolleranza che contraddicendo altisonanti dichiarazioni formali arriva anche al Consiglio d??Europa, che ha deciso oggi di non espellere dalla sua assemblea parlamentare ?? come chiesto dalla deputata italo/israeliana di destra Fiamma Nirenstein (!) ?? la parlamentare fascista greca Eleni Zaroulia e Tamas Gaudi Nagy, membro del parlamento ungherese appartenente alla formazione dell'estrema destra antisemita Jobbik. A comunicare la decisione è stato lo stesso presidente dell??assemblea, il francese Jean-Claude Mignon, all??inizio della sessione di oggi.

Alle aggressioni fisiche contro immigrati, militanti di sinistra e omosessuali gli squadristi di Chrisy Avgi associano una capillare opera di propaganda demagogica e di controllo del territorio. Il tutto reso possibile dagli ingenti finanziamenti ricevuti da anonimi imprenditori e possidenti, contenti di poter utilizzare l??organizzazione capitanata da Michakoliakos contro le mobilitazioni della sinistra e dei sindacati ellenici e di orientare il malcontento popolare non contro il governo e i responsabili della crisi sociale che investe il paese ma contro gli immigrati. L??ultima trovata di Alba Dorata è stata la creazione di una associazione ?? ribattezzata ??Medici con frontiere? ?? composta da operatori del sistema sanitario che ha come obiettivo quello di assicurare una assistenza sanitaria esclusivamente ai cittadini greci, discriminando gli stranieri. Secondo Alba Dorata infatti, molti greci non sarebbero in grado di potersi curare perché gli ospedali pubblici sarebbero invasi e oberati dalla presenza di ??elementi allogeni??, cioè gli immigrati. E non perché il governo non destina abbastanza risorse alla sanità pubblica e chiude i reparti in nome dell??austerity imposta dall??Unione Europea e dal Fondo Monetario?

Non sorprende che di fronte alla tolleranza o all??aperta complicità con lo squadrismo neonazista da parte degli apparati statali cresca in tutto il paese la risposta militante contro le scorribande di Chysi Avgi. Il 15 gennaio, ad esempio, alcune decine di attivisti antifascisti appartenenti ad ambienti anarchici e autonomi si sono scontrati con un gruppo di squadristi che stavano distribuendo la loro propaganda in una delle strade principali del capoluogo cretese, Heraklion. Sono stati intercettati dagli antifascisti e dopo alcuni minuti di scontri gli estremisti di destra sono fuggiti, rimpiazzati da ben due squadre della polizia in tenuta antisommossa che evidentemente erano preallertate e che contro i manifestanti hanno utilizzato gas lacrimogeni e granate sonore.

http://www.contropiano.org/it/esteri/item/14010-atene-fascisti-uccidono-pakistano-a-migliaia-contro-alba-dorata

news
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo