antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 17.06.05
Sul raduno dei repubblichini si alza il fronte del no
·

Sul raduno dei repubblichini si alza il fronte del no

SCHIO Un muro compatto contro la manifestazione dell’estrema destra in programma il 10 luglio, anniversario dell’eccidio. Maggioranza e opposizione uniti
Richiesta a questore, prefetto e al ministro degli Interni di vietare l’iniziativa. E una raccolta di firme a tappeto

SchioUn muro compatto di no alla manifestazione fascista del 10 luglio, anniversario dell’eccidio di Schio. Maggioranza ed opposizione, con due documenti distinti, ma identici nella sostanza, chiedono che il questore, il prefetto e il ministro degli interni vieti il raduno dell’estrema destra durante il quale lo scorso anno sono scoppiati incidenti che hanno causato feriti. Raccolta di firme a tappeto contro la manifestazione: ieri, nella sede della Margherita, conferenza stampa di un vasto fronte antifascista con la presenza di Franco Busetto, presidente regionale dell’Anpi. Un fronte di cui fanno parte, oltre all’Anpi e all’Associazione Volontari Della Libertà, la Cgil, la Cisl, la Uil, la Margherita, i Democratici di Sinistra, la Lista Civica “Per Schio”, i Verdi, Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani. Ma sono tante le altre associazioni che hanno aderito alla raccolta. Le firme per chiedere al prefetto e al questore di vietare la manifestazione stanno per essere raccolte nelle fabbriche, negli uffici, nei circoli operai, nei luoghi pubblici di Schio e della zona e nei mercati. E sembra che a firmare siano moltissimi. La manifestazione dei repubblichini, quest’anno, interferirebbe sul clima di una città che, qualche mese fa, dopo sessant’anni, ha trovato la concordia con la sottoscrizione di un documento che pone fine a rancori mai sopiti.Ieri Franco Busetto, ha ribadito e puntualizzato ancora meglio la posizione dell’Anpi: «Di ritorno da Mauthausen ero a Schio e posso confermare senza essere smentito, come non lo sono stato fino ad oggi, che le organizzazioni partigiane hanno espresso da subito una ferma condanna dell’eccidio. A compiere quell’insano gesto furono schegge impazzite del movimento partigiano che agirono senza nessuna indicazione che arrivasse dalle formazioni partigiane. Condanno in questa e in qualsiasi altra sede l’eccidio: non si va a massacrare nessuna persona che è in carcere in attesa di giudizio». Questo il documento che il comitato sta sottoponendo alla firma dei cittadini: “La città di Schio, democratica e antifascista, non accetta di sopportare, per il quarto anno, la presenza strumentale e oltraggiosa di neofascisti e neonazisti, insieme ai nostalgici della RSI e del regime mussoliniano. Non c’è, infatti, da parte di costoro, la volontà di commemorare le vittime dell’eccidio del 7 luglio 1945, bensì quella di portare per le vie di Schio simboli, gesti, parole d’ordine ed espressioni che nulla hanno a che fare con la convivenza civile e democratica e con i valori costituzionali conquistati con la Resistenza e la lotta di liberazione nei quali i cittadini scledensi si riconoscono. Il documento sottoscritto nelle scorse settimane dal sindaco, unitamente alle associazioni partigiane e al comitato familiari delle vittime dell’eccidio, dimostra ulteriormente la pura e totale strumentalità di questa presenza in città. Chiediamo al questore, al prefetto e al ministro dell’interno di vietare la manifestazione indetta per il prossimo 10 luglio da neofascisti e neonazisti in quanto ne è inequivocabile il fine di apologia del fascismo, come hanno dimostrato con chiarezza le analoghe manifestazioni tenutesi negli anni scorsi».
Documenti che chiedono di vietare la manifestazione sono stati sottoscritti, seppur distintamente, dai gruppi consiliari di maggioranza e opposizione.

Fiorì Palmeri

Il Gazzettino

news
r_veneto


articolo precedente           articolo successivo