antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 20.04.09
Foggia: iniziative
·



25 aprile 2009, Programma di una giornata particolare...

Ore 10:30 - Dallo Jacob alla Villa Comunale, Erma dei Fratelli Biondi, per constatare lo stato di abbandono ad un anno di distanza dal "restauro dal basso". Un fiore ai partigiani.

Ore 12:00 - Aperitivo Resistente

Ore 17:30 - Appuntamento in piazza De Sanctis per il Presidio. Rimarremo in piazza fino alle 21:00.

Ore 21:30 - Ci si vede allo Jacob, per il giro di pista defaticante.

---

per info: Laboratorio Politico Jacob, via Mario Pagano 38, Foggia (aperto ogni giorno dalle 19).

Per sempre Banditi

Giornalisti trasformati in storici, opinionisti autoproclamatisi impareggiabili accademici. Mentre la nostra parte si svuota, di senso e di individui. E sparare sulla Resistenza diventa, anno dopo anno, logica conseguenza dell’oblio. Sport nazionale della dimenticanza.

I nostalgici parlano di foibe, di eccidi, di ritorsioni e crimini “rossi”. Mischiano il prima e il dopo. Confondono ad arte, come guastatori che fanno fumo, per impedire di delineare le posizioni, di guardare lontano. Tutto dev’essere rimesso in gioco. La ragione e il torto, la democrazia e la dittatura. Dopo anni di retorica fatta di buoni e cattivi, ora tutto si rovescia nel suo contrario.

Il discredito viene spacciato per nuova obiettività. Per Storia, finanche.

Si mira ad annullare le differenze, a rendere ininfluenti le scelte, a concedere una pensione degna agli eredi della Repubblica di Salò, a mettere una pietra su un passato scomodo.

Scomodo.

Noi vogliamo, pretendiamo, rivendichiamo quella scomodità.

Achtung Banditen, scrivevano i tedeschi al limitare delle zone “infestate” dai partigiani. I banditi, i combattenti per la libertà. La cattiva coscienza di questo Paese, occasionalmente fondatori della Repubblica. Omaggiati stancamente in una giornata di puro dovere dalle istituzioni repubblicane.

Eppure: Vincenzo e Luigi Biondi, caduti in azione a Colle San Marco, o Nicola Ugo Stame, partigiano di Bandiera Rossa ucciso alle Ardeatine, non saranno mai uguali e speculari, alla triste genia dei Caradonna, mazziere degli agrari, o dei Postiglione, capo manipolo, ras della dittatura. Si rassegnino i megafonatori di una pretestuosa equidistanza.

S’illude chi crede che cederemo alla nuova religione dei Valori Condivisi.

I giovani universitari del Pdl si lamentano che il Teatro del Fuoco possa essere intitolato a Stame, tenore e comunista. Chiedono un assurdo bipartisan. Parlano di tramonto delle ideologie, eppure scattano come gatti alla prima avvisaglia. Mentre la città torna a popolarsi d’aquile e fasci littori, pronti a prendere parte alla contesa elettorale. Come agnellini qualsiasi. E in Italia si moltiplicano le sacche di tolleranza per questa gente e la loro propaganda.

Noi, che rigettiamo l’ufficialità dei santini laici, dei partigiani celebriamo il coraggio, l’irriducibilità, le idee. La scomodità, in un Paese che tutto vorrebbe ridotto a indistinta melassa.

Per noi il 25 aprile è identità.
Per sempre banditi!

Laboratorio Politico Jacob * Kollettivo di Lettere

25aprile2009
r_puglia


articolo precedente           articolo successivo