antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 20.04.09
Firenze: iniziative
·



da

LOTTA E RESISTI!

Il 25 Aprile è una data che vogliamo ricordare e festeggiare, portando in piazza ciò che facciamo quotidianamente per ribadire che RESISTERE e LOTTARE è necessario oggi come lo è stato nel passato.
La crisi di questo sistema è sotto gli occhi di tutti e tutti coloro che vivono di lavoro sono costretti a farvi i conti: il vissuto quotidiano di disoccupati, cassintegrati, precari e studenti parla già abbastanza chiaro, senza ulteriore necessità di analisi su motivi e responsabilità.

Crediamo che in questo contesto RESISTERE e LOTTARE significhi avere ancora la capacità di rispondere dal basso e nella pratica a questa situazione, sottraendosi a paura e ricatti. E questo lo si può fare a partire dai luoghi di lavoro, come testimoniano le recenti lotte degli operai della INSSE di Milano, della Fiat di Pomigliano e della Indesit di Torino, passando per scuole ed Università, dove studenti, insegnanti e genitori si sono opposti ai tagli ed all’involuzione autoritaria della legge 133, per arrivare alle strade e alle piazze dei nostri quartieri, che saranno di certo più sicuri se vissuti dal tessuto sociale, e non lasciati alla ronda di qualche pettorina gialla!

Tutte queste esperienze ci insegnano che è riscoprendo il valore della solidarietà di classe e rifiutando la logica della “guerra fra poveri” che possiamo cancellare l’insicurezza che percepiamo e superare impotenza e rassegnazione; è lottando insieme per i nostri diritti, mettendoci in gioco ognuno in prima persona, che abbiamo la possibilità di imporre le nostre rivendicazioni; è creando momenti di socialità e aggregazione che rompiamo l’isolamento in cui governi e padroni hanno tentato di confinarci per raggiungere indisturbati i loro interessi e profitti.

Non è un caso che proprio in questo periodo il Governo sia arrivato all'approvazione di misure come il Pacchetto Sicurezza, le pattuglie militari nei quartieri, le restrizioni al diritto di sciopero e di manifestazione.
Così come non è un caso che, in questo momento di crisi economica e di malessere sociale diffuso, si acceleri da parte istituzionale la piena e consolidata riabilitazione di gruppi dell’estrema destra neofascista e neonazista, sempre più funzionali alla difesa degli interessi di governo e padroni, come testimonia il continuo ripetersi di episodi di violenze, provocazioni ed aggressioni squadriste che li vedono protagonisti.

Ricordare oggi i partigiani e la resistenza vuol dire riportare nelle piazze, nelle strade ovunque sia possibile, la memoria di chi ancora crede e pratica l’antifascismo, smascherare il disegno di chi, utilizzando vecchie e nuove marionette, tenta di sedare qualsiasi possibile minaccia alla sopravvivenza di questo sistema ingiusto e fallimentare.

Significa RESISTERE e LOTTARE, e vuol dire farlo da oggi e subito!

Sabato 25 aprile 2009
Piazza S.Spirito
a partire dalle ore 16.00
banchini informativi, corteo, teatro, cena e concerti

Firenze Antifascista




da


Domenica 19 aprile 2009 ore 22.00
Proiezione di "Mare Nostrum" di S.Mencherini Viaggio in presa diretta nell'Italia dei diritti negati agli stranieri

Mercoledì 22 aprile 2009 ore 22.00
Spettacolo teatrale "Partigiane della Libertà" di e con Attrice Contro

Venerdì 24 aprile 2009
Presentazione del libro "Cuori Rossi" con la presenza dell'autore C.Armati - Seguirà concerto Fratelli Rossi + Ivanoska

Sabato 25 aprile 2009 ore 08.00
Tutti a Valibona, partenza ore 08.00 dal cs k100f

Domenica 26 aprile 2009 ore 21.30
Cena sociale di finanziamento per l'ospedale Al Awda fi Jabalya in Palestina - Prenotarsi presso il cs k100f

CANTIERE SOCIALE CAMILO CIENFUEGOS [K100F]
Via Chiella n.4 Campi Bisenzio (FI)
Mappa: www.k100fuegos.org/RESISTENZA/dovesiamo.htm
Email: info@k100fuegos.org
Sito web: www.k100fuegos.org




da
articolo precedente           articolo successivo