antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 4.12.08
Yoni e gli altri: «Noi i nuovi Wiesenthal a caccia di nazisti web»
·
Yoni e gli altri: «Noi i nuovi Wiesenthal a caccia di nazisti web»

Sono i «Wiesenthal del Terzo millennio». Il loro raggio d'azione è il mondo virtuale, Danno la caccia ai nazisti che agiscono in internet. Operano da Israele e grazie a loro è possibile aggiornare la mappa dell'antisemitismo in rete. Yoni, ingegnere informatico, è uno dei cacciatori di nazisti sul web. Il suo, e quello dei suoi compagni di azione, è un monitoraggio costante, «un vero e proprio viaggio nell'orrore» in un mondo virtuale grondante di odio antisemita, imbevuto di pregiudizi della peggior specie, dedito alla propaganda delle tesi negazioniste tradotte in oltre 40 lingue. Come i «Protocolli dei Savi di Sion», un classico dell'antisemitismo. Sono in stretto contatto con il Centro Wiesenthal di Gerusalemme, ma mantengono la loro autonomia. L'antisemitismo corre su Internet. Ed è, racconta Yoni, un fenomeno in continua crescita. In quantità e in diffusione. Dall'Indonesia, all'Australia, dalla Russia all'Italia, passando per l'Egitto, le repubbliche baltiche dell'ex Urss la Polonia...: sono oltre tremila i siti censiti che propagandano tesi antisemite. A questi vanno aggiunti i filmati (calcolabili a centinaia) di esaltazione del Terzo Reich e di negazione della Shoah, scaricati su Youtube. La rete collega singoli e gruppi. Crea alleanze. Produce mobilitazione. Organizza aggressioni contro giovani ebrei. Incentiva la profanazione di cimiteri ebraici. In Europa. E non solo. «In molti casi - afferma David, un altro dei Wiesenthal informatici - l'antisemitismo classico si maschera dietro attacchi antisionisti. Ecco allora inneggiare al presidente iraniano Ahmadinejad e alla sua dichiarata volontà di cancellare Israele e il suo popolo dalla faccia della terra».

Oltre tremila siti antisemiti. Una rete della vergogna che accompagna la formazione di gruppi e movimenti dichiaratamente antisemiti: sono almeno 850 quelli censiti dal Centro Wiesenthal di Gerusalemme. Considerazioni, e cifre, che ritroviamo nel rapporto realizzato dal network Raxen su input dell'EUMC (Centro Europeo di Monitoraggio del Razzismo e della Xenofobia). Secondo gli esperti, a partire in particolare dal 2000, sul web ha preso piede una rete di comunicazione tra estrema destra e fondamentalismo islamico. Stando al rapporto, l'impatto di Internet nella veicolazione dell'antisemitismo è un impatto globale, per la natura stessa della rete, nè - rimarcano gli esperti - «può essere circoscritto in modo tale da adattarsi ad uno specifico periodo, in quanto il trasferimento worldwide dei dati è rapidissimo, il che comporta che gran parte delle informazioni sia accessibile soltanto per un arco limitato o che le homepage più importanti siano accessibili ora si ora no».

Negli oltre 3mila siti dedicati a contenuti antisemiti, a cui si legano chat room e forum al centro viene posta la negazione dell'Olocausto «come una componente dell'agitazione antisemita». «Gli estremisti di desta - si legge nel rapporto - hanno scoperto come condurre la loro guerra via Internet, come usare la "electronic warfare". Simili tattiche hanno indotto le autorità di alcuni Stati a mettere in guardia contro le derive terroristiche dello spettro dell'estrema destra. In più la potenziale violenza è coltivata dal peggior tipo di giochi elettronici, diventati arma politica vera e propria utilizzata abilmente dai neo-Nazi».

Gruppi online

ACCION RADICAL (Argentina) il gruppo ha diverse hit su YouTube. La peggiore ha per titolo «Nacional Socialismo» (In cui tra le altre cose, rivendica «...la piaga del sionismo si sta estendendo»).

ZURZIR (Brasile) Anche la band brasiliana, autrice di testi come «Sionismo nunca mas», «Grandeza Racial» e «88» (che nel gergo rappresenta l'heil Hitler, ripetuto più volte all'interno della canzone), ha un proprio seguito nel tubo.

WHITE RACER (Italia) Sembra una produzione casalinga, ovviamente italiana, che si distingue esclusivamente per i propri testi razzisti (stai lontano da me,tu non sei della mia razza» per citare il citabile). Anche questo si trova su YouTube.

ADL 122 (Italia) Gli «Anti decreto legge 122» (si riferisce a quello del 1993, «misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa») recitano «e ora fuori dalla mia città, dalla mia zona, dalla mia vita». La canzone si chiama «Fuori». Online su YouTube.

HOBBIT (Italia) Il gruppo vicino alle posizioni di Forza Nuova canta canzoni come «Via Rasella» («Vigliacco che nascondi quella carretta credi che questa morte sia corretta piccolo uomo travestito da netturbino quel giorno lo hai raccontato al tuo bambino», opera, in verità, dei salernitani «Menhir»), interpretazione personale della resistenza dei partigiani romani. Ovviamente anche questa è in rete su YouTube.

ZZA, 270B1S (Italia) Gli Zeta Zero Alfa e i 270 bis sono i maggiori gruppi dell'area. Nessuno dei loro testi inneggia apertamente al nazismo, ma i due frontman sono ben noti. Il leader del primo gruppo, Gianluca Iannone, è il capo dl Casa Pound autore della «passeggiata» a via Teulada dopo le immagini di «Chi l'ha visto?», il secondo è esponente del Partito della Libertà. Internet è piena delle loro produzioni.

Umberto Degiovannangeli udegiovannangeli@unita.it

data: 20/11/2008

Fonte: Unità

documentazione
r_internazionale


articolo precedente           articolo successivo