antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa
Genova, doppia manifestazione antifascista
Roma, mobilitazione antifascista dell'Anpi. Smuraglia: "Nuova era di tolleranza zero"
Cagliari, in piazza contro Casapound
Trento Attacco anarchico contro Forza Nuova in centro città
Ventimiglia: lancio di urina e feci contro il gazebo di Casapound
Bologna Annullato il seminario del Fuan sulla Siria: "Vittoria degli studenti antifa"
Milano, lancio di uova e sputi contro Salvini in via Giambellino: “Via i fascisti, qui non ti vogliamo”
Genova Via Montevideo, scritte e letame davanti dalla sede di CasaPound: “Chiudere i covi fascisti”
Cesena, approvato il regolamento "antifascista" che spacca il consiglio comunale

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 9.10.08
Varese, naziskin denunciato per aggressione razziale
·
Lombardia/ Varese, naziskin denunciato per aggressione razziale
Nel febbraio scorso gruppo skin insultò e picchiò extracomunitari

Milano, 8 ott. (Apcom) - Il personale della Digos della Questura di Varese ha identificato e denunciato un giovane ritenuto parte del gruppo di naziskin che il 10 febbraio scorso aggredì un gruppo di giovani italiani ed extracomunitari a Castronno, nel varesotto.

Si tratta del 35enne M.M., residente in provincia di Varese e "noto alle forze dell'ordine e con piccoli pregiudizi alle spalle", che è stato denunciato perché ritenuto responsabile di ingiurie e percosse con l'aggravante di aver commesso i fatti con finalità di discriminazione razziale. L'indagine è coordinata del Sostituto procuratore di Varese Sara Pozzetti.

L'episodio è avvenuto alle prime ore dell'alba del 10 febbraio 2008 presso l'area di servizio dell'autostrada A8 Brughiera Ovest, dove, "senza alcun motivo se non l'odio razziale", cinque "teste rasate" avevano prima insultato e poi aggredito tre ragazzi di origine sudamericana e le due ragazze italiane che erano con loro mentre stavano consumando un caffè al bancone. Gli skin li avevano colpiti con pugni al viso e poi uscendo avevano danneggiato la loro autovettura.

A quanto è possibile apprendere gli assalitori sarebbero stati tutti individuati e potrebbero essere denunciati per gli stessi reati nei prossimi giorni.

notizie.alice.it

repressione_F
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo