antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 9.05.08
2008/05/17 Verona: sabato 17 Manifestazione
·

Concentramento Stazione Verona Porta Nuova ore 14.00 partenza corteo dalla Stazione Verona Porta Nuova ore 15.00.


info per tutti i compagni e le compagne di ROMA

per la manifestazione di verona del 17 stiamo organizzando i pullman
il costo è di 20 euro a testa a/r
per prenotarsi passare alla segreteria del forte prenestino

seguiranno info sull’orario e il luogo della partenza.

prossimi appuntamenti:
stasera 9 maggio ore 19 piazza trilussa
prossima assemblea mercoledì 14 maggio ore 20 forte prenestino
giovedì 15 ore 19 aperitivo informativo in piazza a san lorenzo


da MILANO stiamo org un treno. Per tutti i compagni-e l’appuntamento è in stazione centrale il 17 alle 10e30.

per info: asso.noblogs.org
martedi ci sarà un’altra assemblea che definirà iniziative e partenza.


BOLOGNA

Pullman organizzati dall’Assemblea Antifascista Permanente
partenza ore 12 dall’Autostazione
costo indicativo 10€ (5€ per student* e precar*)
per info e prenotazioni
mail: aap-bologna at riseup punto net – tel: 3357277140
http://assembleantifascistabologna.noblogs.org

Meeting point ore 11 in Stazione FS
info: http://cua.noblogs.org

Pullman gratuiti organizzati dal PdCI Emilia Romagna
partenza ore 12.15 Piazzale Aldo Moro
(rientro previsto, indicativamente, per le ore 19.30)
per info e prenotazioni
mail: ottobre18 at email punto it tel: 3204350049


Organizziamo corriere per la manifestazione di Verona:

DA PADOVA
Partenza ore 12.00 dalla stazione dei treni
Su prenotazione al: 3353990945

DA TREVISO, CONEGLIANO e VITTORIO VENETO
Prenotazione e info: 3388753835
(orari in definizione)

alessandro squizzato comunisti italiani


COORDINAMENTO ANTIFASCISTA MASSA

Stiamo organizzando un pullman per la manifestazione del 17 maggio a Verona

per informazioni e prenotazioni: aldodice26×1.wordpress.com


Per informazioni sul viaggio, partenza ore 9.30 da Firenze, costo € 15,00, tel. 0556580479 tutti i giorni dopo le 19.00

Ancora da Firenze

abbiamo organizzato un pullman:
partenza ore 10.30 da piazza Artom (l’ingresso posteriore del mercato ortifrutticolo di Novoli).
prenotati con sms al numero: 333 5626041 (metti un nome)
Comment by ex-emerson (05/13/2008 15:46)

Firenze again

L’Associazione x la sinistra unita e plurale di Firenze aderisce alla manifestazione del 17 maggio a Verona e promuove, in collaborazione con Azione Gay e Lesbica di Firenze, la partecipazione.
Vengono organizzati pullmann.

PARTENZA ORE 10 DA MERCATO DI NOVOLI
RITORNO PREVISTO ORE 23
costo: EURO 15

prenotazioni: cell: 328-7968283 ( pietro)
mail: pietrodeanna@gmail.com francesca.cava@gmail.com

ATTENZIONE: ENTRO GIOVEDì 15 DOBBIAMO CHIUDERE LE PRENOTAZIONI, CHI VUOLE VENIRE SI ATTIVI SUBITO.


Da MANTOVA

Pdci e FGCI organizzano partenza da Mantova in pullman: ore 12.30 in Largo 1° Maggio quartiere Angeli – Mantova.
Giovedì mattina 15 maggio dalle ore 10, volantinaggio antifascista in piazza Mantegna, al mercato di Mantova,

info tel. 333 5244662
pdci1921@alice.it
www.comunisti-italiani-mantova.it
www.comunisti-italiani-mantova.blogspot.com

da MANTOVA: ritrovo ore 13.15 davanti alla stazione, partenza in treno ore 13.30.

Mantovantagonista,Collettivo studentesco ‘aca toro, collettivo femminista colpo di streghe, Sinistra Critica Mn

per info: mantovantagonista@libero.it
www.articolozero.org
329-6479215


pullman da ferrara

per informazioni e prenotazioni:
info@rifondazioneferrara.it
o 349 5411031


da viterbo

Il csa valle faul sta organizzando un pulman. costi ed orari sono ancora da decidere. per info visitate csavallefaul.noblogs.org o chiamate il 3315063980 o scrivete a csavallefaul@autistici.org.

venerdì 16 maggio al csa valle faul cena sociale antifascista per sostenere i costi del viaggio.

csa valle faul


da Brescia

Appuntamento in stazione FF.SS. alle ore 13.30
Per info:
www.magazzino47.org
info@magazzino47.org
Radio Onda d’Urto: 03045670

INFO: http://verona17maggio.noblogs.org/


Da TORINO si sta organizzando il pullman.
Chi è interessato contatti al più presto i responsabili di Sinistra Critica Piemonte
http://www.sinistracritica.org/node/16


PARTENZA DA LIVORNO: SABATO ORE 9:00 PALAMACCHIA via Allende
Info e prenotazioni: 333/9915495 (fino a giovedi)

Livorno Antifascista


PULLMAN DA LUCCA
circa 20 euro..probabilmente meno
chiamate il 3474674414 o scrivete a pillinaso89@hotmail.it è un pullman auto organizzato, di conseguenza giovedi 15 dobbiamo avere tutti i soldi altrimenti non se ne fa nulla…noi facciamo il possibile, piu siete meglio è!


da Radio Onda d’Urto

Mag. 07 Ore: 14.12 – VERONA: SABATO 17 MANIFESTAZIONE NAZIONALE
Sono tutti rinchiusi nel carcere veronese di Montorio i cinque
neo-nazisti che la notte del primo maggio scorso hanno picchiato a morte Nicola Tommasoli. L’ipotesi d’accusa è per ora di omicidio doloso.
Domani mattina si terrà l’interrogatorio dei cinque arrestati, mentre stamattina si è tenuta la prima fase dell’autopsia sul corpo di Nicola: un passaggio fondamentale per stabilire, dal punto di vista legale, se si tratti o meno di un’azione studiata a tavolino. Nella giornata dei funerali, previsti in forma privata domani o venerdi, si terranno presidi antifascisti in diverse città italiane. Ieri sera un’assemblea di movimento tenutasi nella città scaligera ha inoltre deciso di lanciare la proposta di una manifestazione
nazionale contro il fascismo ed il razzismo per sabato 17 maggio a Verona.Sentiamo Pippo del cs La
Chimica di Verona.

[Scarica il contributo audio, durata: 12 min.]
mp3


Sabato 17 Maggio 2008
MANIFESTAZIONE

partenza corteo dalla Stazione Verona Porta Nuova ore 15.00

Nicola è ognuno di noi

Per sconfiggere insieme la paura scendiamo in piazza per svegliare la città che
troppe volte ha girato la testa, non deve farlo anche questa volta e mai più.
Mobilitiamoci e riprendiamo la parola prima che l’ipocrisia riscriva anche questa storia.

per una Verona libera dalla paura,
per una Verona libera dall’odio,
per un Verona libera da vecchi e nuovi fascismi,
libera dall’intolleranza, dal razzismo, dall’ignoranza
perchè esiste una Verona coraggiosa, aperta, indignata
perchè guardarsi all’interno, riconoscere il male profondo del nostro
tempo e della nostra città.

Costruiamo assieme un corteo che attraversi e viva la città in una giornata aperta
alle iniziative e ai contributi di tutte e tutti.

Nel 2008 a Verona si muore ancora di fascismo.
Al posto di Nicola poteva esserci ognuno di noi.

__
Assemblea cittadina promotrice della manifestazione
per adesioni: adesioni17maggio@gmail.com

__

Al posto di Nicola poteva esserci ognuno di noi

Mercoledì alla notizia abbiamo tremato. Un dolore alla pancia, un presentimento. Mai come ora avremmo voluto essere smentiti. Non è così. La cronaca riassume drammaticamente la storia di questa città. Degli ultimi anni ma anche di trent´anni fa. Abel e Furlan. Figli annoiati della Verona bene che riempivano il loro tempo dando la caccia a presenze non conformi della nostra città. Avevamo purtroppo ragione. Cinque ragazzi. Giovanissimi. Chi più chi meno, figli della Verona bene, legati agli ambiti della tifoseria neo fascista, militanti o anche semplicemente simpatizzanti alla lontana dei movimenti o dei partitucoli dell´estrema destra cittadina. Vestiti bene, all´ultima moda. Alcuni con precedenti recenti, per atti di razzismo o per problemi allo stadio.
Un certo clima culturale e sociale, alcuni imprenditori politici, un generale vento che spira ha suggerito un processo di riterritorializzazione: lasciare, o meglio, non limitarsi alle periferie, accantonare l´anima stradaiola e la “storica” attitudine “antiborghese” per rimpossessarsi del centro città.
Nicola è stato ucciso non perché avversario politico, non perché rappresentava il nemico, nemmeno perché diverso : migrante, comunista, gay, zingaro, barbone.. Solo e “semplicemente” perché estraneo, non familiare, non compatibile.
A che serve oggi raccontare per l´ennesima volta lo stillicidio di aggressioni?...Uno stillicidio di aggressioni motivate da “futili ragioni”, spesso nel pieno del centro città. Come gli accoltellamenti dell´ estate 2005, come le sistematiche azioni contro i “diversi” (capelloni, alternativi, mangiatori di kebab, tifosi del Lecce…) compiute da una ventina di ragazzi figli della Verona bene, emerse da un inchiesta della DIGOS nella primavera scorsa. Come la “cacciata” da piazza erbe, l´autunno scorso, l´episodio non più violento ma più emblematico, quando alcuni antagonisti veronesi in quella piazza per bere lo spritz vennero aggrediti ed espulsi dalla stessa tra l´applauso generalizzato e pre-politico di decine e decine di astanti. O come l´ultimo fatto “marginale” in Valpolicella (il paese di Nicola) la lettera di una madre sul settimanale locale, del mese scorso, in cui si cercano testimoni di un´aggressione avvenuta in un bar , dove un ragazzo di colore giovanissimo è stato massacrato e ridotto in stampelle (fortunatamente provvisorie) tra cori da stadio e inni del ventennio, nell´imbarazzante omertà dei clienti,..
Per evitare che si ripeta.
Guardando al futuro. Partendo dalle radici, quelle storiche certo. Innanzitutto quelle attuali. Il delirio securitario. Da tempo e in maniera esponenziale con le ultime amministrative un linguaggio si è imposto. Ci siamo svegliati una mattina ed abbiamo scoperto di essere in guerra, sotto assedio. Il nemico viene sempre da fuori e fuori deve tornare. Questo è il linguaggio criminale che succhiano col latte i figli di questa città.
Caro sindaco, alcune provocazioni….
Dovremmo immaginare che quest´ ultima aggressione sia solo un effetto collaterale di una ronda autogestita?
Dobbiamo spalleggiare il sindaco nella richiesta di 72 agenti di polizia per presidiare la notte il Bronx di Piazza Erbe?
Dovremmo concordare con la lega la liberalizzazione della armi di difesa personale e suggerire a tutti i diversi di questa città di girare armati?
Noi chiediamo le sue dimissioni perché simbolicamente lei è uno dei mandanti morali di questa tragedia. Perché riempiendosi la bocca della parola d´ordine sicurezza ha alimentato una forma di “insicurezza” che non produce voti, legittimando la libera e spontanea pretesa di ristabilire il decoro, di ripulire il centro città e i quartieri dai nemici della presunta veronesità. Perché il suo successo poggia sull´odio, non vive senza un nemico, alimenta una guerra irresponsabile le cui conseguenze pagheremo a lungo. Si deve vergognare per ciò che ha detto e per i silenzi, perché l´acqua che oggi getta sul fuoco se fosse stato coinvolto un non veronese sarebbe diventata benzina. Perché non avere detto una parola di condanna sui maledettamente e sempre uguali pestaggi in centro, ha provocato quello che è successo a Nicola.
Quante vite rovinate servono per aprire gli occhi?
A cosa è servita la tragedia di Nicola?
Quanto è successo a Nicola non può “capitare”
Quanto è successo a Nicola non può non insegnare
Quanto è successo a Nicola non può ripetersi.

csoa la chimica
circolo pink

manifestazioni antifa
r_veneto


articolo precedente           articolo successivo