antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 11.07.06
Processo 11 Marzo Prima Udienza Rito Abbreviato (2)
·

[sospensione]

Partiamo dalla posizione di MG. Mi aiuta perche’ e’ simile ad altre posizioni. Oggi ho sentito dire che MG e’ quella effigiata nella foto che il pm porta in aula. Purtroppo il pm non ha visto delle carte perche’ ha detto che la si riconosce per l’abbigliamento distintivo. La relazione della scientifica si conclude dicendo esattamente che si “esclude la compatibilita’ tra gli indumenti indossati da MG e quelli della foto”. E va in specifico dicendo che i pantaloni non hanno le tasche laterali, che il giubbotto non ha quelle cuciture, e via dicendo. Allora diciamo che di MG non abbiamo immagini. E Fardin nonostante questo dice di riconoscerla da un “attento esame dell’abbigliamento”. Alla faccia dell’attenzione. Allora MG si trova nel gruppo di quelli che io ho definito i fantasmi del processo. Sto chiedendo da 4 mesi perche’ queste 4 persone sono in galera. Il pm addirittura richiede una condanna a 5 anni e 8 mesi perche’ sono entrati in un portone. Elementi indiziari fondamentali: “scappavano…”. Ma voglio dire, li’ scappavano tutti! C’e’ una carica della polizia, che cosa fa uno? Scappa! Come scappavano gli indagati archiviati… Il problema del sapere quale condotta abbiano tenuto gli imputati ha o non ha rilevanza? Devi o no avere una condotta qualificata per essere imputato di qualcosa? Il pm ci risponde da solo: archivia nove posizioni dicendo che rileva quello che stavano facendo… e tra queste ci sono anche persone che erano dentro il portone del civico 15. Ci mettiamo d’accordo allora… o rileva o non rileva!!! Il pm nei provvedimenti di archiviazione ci dice che rileva. La stessa cosa vale per FM: viene vista nascondersi in un portone e non compiere atti particolari. Ne viene chiesta l’archiviazione. E FM e’ vicinissima alla barricata seppure defilata. Non si capisce perche’ c’e’ archiviazione per lei e di quelli di cui il pm non ha manco mezza foto c’e’ la richiesta di una condanna… Non si puo’. Il pm basa tutto sulla testimonianza di quattro persone, allora andiamo a vederla: sono tutte smentite documentalmente sia sul travisamento che sul fatto che tutti siano armati. Sono testimonianze scarsamente credibili perche’ quasi identiche, e o era un contesto di caos dove non si capiva nulla o era un contesto tranquillo come diciamo noi e come sembrano confermare testimonianze cosi’ chiare… Poi se c’erano 19 persone nel portone, dai due verbali di sequestro dovranno trovarsi 19 bastoni e 19 cose per travisarsi, no? Vediamo il sequestro… Perche’ se non e’ cosi’ allora quello che dicono i testimoni non e’ vero. E anche nella perquisizione fanno una bella figura. Una prima perquisizione dove prendono un po’ di cose e una seconda poi che non si capisce. Per non parlare del fatto che prima di farli uscire aspettano li’ 20 minuti per far fare alle persone una passerella inqualificabile. Ma il risultato della perquisizione qual e’ ? Dal primo verbale: 1-2 manici di piccone, 5-6 mefisti, una sciarpa e un berretto. Ed e’ stata una perquisizione sommaria? Il verbale di Paganini e altri dice: “a seguito di minuziosa ricerca si rinvengono varie cose in scatole di cartone e sacchi neri”. Io non posso credere che dopo una minuziosa ricerca di 20 minuti in un cortile di 50 mq, la DIGOS che passa dopo trovi diverse altre cose. Io non voglio dire che la DIGOS intervenuta dopo abbia fatto un verbale falso, pero’ chi mi dice che qualcuno non abbia messo del materiale che ha trovato per strada per preservarlo e custodirlo? E che quindi l’attribuibilita’ del materiale sia quantomeno discutibile? Poi, secondo verbale: 3 bastoni, 6 caschi… come fai a non vedere sei caschi? Cioe’ o sei Stevie Wonder, oppure e’ accaduto qualcosa, in buona fede, ma qualcosa e’ accaduto… Ma andiamo avanti, becchiamoci anche questo materiale: non ci arriviamo lo stesso! Non ci sono 19 bastoni, ne’ 19 cose per travisarsi. Allora i testimoni hanno visto male! E dimenticavo una cosa importante: il materiale trovato e’ attribuibile agli imputati? Il pm dice di si’. Allora deve esserci un capo di imputazione con l’art. 4 per queste persone. Ma non c’e’! Allora manca l’attribuibilita’. Quindi ha ragionato in modo analogo a noi il pm quando ha scritto il capo di imputazione. Nell’ipotesi estrema questo e’ l’elemento forte del pm per quelli di cui non ha mezza foto: il possesso di bastoni e travisamenti che lui stesso ritiene non attribuibili. Ma come si puo’ fare? Credo basti cosi’. La persona nella foto non e’ lei dicevamo. Altri hanno l’accusa come lei di fuggire in un portone… non mi si dica che e’ una mossa strategica! Non mi si dica che si sono preparati a tutto e poi si infilano in 20 in un portone! A questo punto non penso neanche ci sia un problema di insufficienza di prova ma proprio la mancanza di indizi che il reato sia stato commesso.
Passiamo a MC.
Qualche problema di identificazione lo posso fare anche per lei. Il problema non puo’ essere bypassato. Qui mi si dice che la persona di questa foto e’ MC. Le prove sono la comparazione, gli indumenti. Potevano sbattersi un po’ di piu’ [...] In piu’ gli indumenti sono un po’ generici: “jeans, giubbotto scuro, viso ovale”.... “e un foulard”. Ma il foulard non e’ stato sequestrato a MC. E quindi? Le conclusioni sono che le accuse si sono basate su elementi che traballano. Voglia andare oltre pero’. Nelle foto quella che sarebbe la MC che cosa fa? Sta guardando. A meta’ tra il disinteressato e altro… Sta fumando una sigaretta… Ne un lancio, ne’ nulla… E’ una persona che e’ li’ ferma. E nel filmato si vede anche meglio. Allora non riesco a capire quali siano gli elementi distintivi tra FM e lei… Il momento in cui si allontana? Mi sembra un po’ poco [....]
Passiamo a VB. Basta vederla o vedere le foto. Non vi e’ prova di nessun atto aggressivo. E’ l’unica che va in corteo con un casco a scacchi, per farsi riconoscere, e si mette in una posizione in ci vede che cosa fa. La VB non e’ mai stata, per quello che puo’ valere, nelle prime file. Quindi VB e’ in concorso morale con un atteggiamento in cui mentre i passanti guardano lei guarda altrove… guarda le vetrine, che ne so, fa shopping visivo, ma non guarda cio’ che accade! O mi si dice che la differenza tra le e le archiviate e’ un casco, non un travisamento, ma un casco, oppure non capisco.
[ interviene l’altro avvocato di VB ]

[ riprende Mazzali ]

Passiamo a RS. Quando ho pensato a questo processo l’ho sempre associato a VB, entrambi giovani e un po’ nella stessa situazione… Entrambi sono stati arrestati al civico 15. RS viene vista solo parzialmente travisato nel gruppo arretrato all’inizio della prima barricata e questo configura il concorso morale? Un po’ poco. Concorso morale implica la dimostrata attitudine rafforzativa. E invece RS ha la posizione di un demente, con tutto il rispetto parlando dato che si e’ fatto 4 mesi di carcere… e’ li fermo… Se uno vede RS li’ e’ la prova del non concorso morale. E’ l’atteggiamento di chi e’ li’ senza sapere bene perche’, e che se aspetti che ti aiuti per rafforzare il reato stai fresco… Io sono convinto che neanche il pm ci crede….

AP. AP e’ un caso particolare. Smentisce il motto per cui i video confermano le foto. Nelle foto AP sembra partecipare attivamente alle azioni. Uno dice che vuole bloccare le macchine per fare il vigile, come dice lui al giudice, tanto che volevo fargli cambiare versione…. Ma se si vede il video, non ci si crede, perche’ fa veramente il vigile. Nel video ferma le macchine per far passare un ambulanza, e anche con una certa perizia… forse dovreste arruolarlo… Non dico di dargli una medaglia al valore, pero’ sicuramente AP non sta facendo un blocco stradale… Neanche io ci credevo, ma basta guardare le immagini. Poi c’e’ la scena in cui bloccherebbe la strada con il cassonetto… Nel video si vede che in realta’ lo sta levando… Non ci credevo, oltre che vigile anche uomo dell’amsa! Questo e’ AP. E il bastone? Se lo vedessi AP con il bastone di fianco a qualcuno che spacca una vetrina allora potrei dire anche io che sta concorrendo moralmente. Mentre AP con il bastone e’ in un altro contesto, che non c’entra nulla con i danneggiamenti, ma come puo’ esserci concorso morale? Il concorso morale non e’ uno scherzo giuridico, e’ una cosa seria, perche’ si stanno imputando a persone condotte che non hanno avuto personalmente, bisogna andarci con i piedi di piombo prima di usarlo…

Poi parliamo di DA e KA, che sono fidanzati. E sono completamente assimilabili alle posizioni dei fantasmi, BA, DG, TZ. Sono arrestati in un bar. Il verbale di arresto dice cose che si sarebbero verificate, diciamo che e’ stato fatto in buona fede, dicendo che sono colti in “quasi flagranza”, copiano la relazione di altri arrestati, dando a intendere di averli visti compiere atti materiali. Poi pero’ i ps nell’annotazione chiariscono che qualcuno gli ha detto che facevano parte di un gruppo di manifestanti. L’unico elemento certo e’ che nessuno ha visto loro compiere nulla. Peraltro i verbali cadono in contraddizione sul bastone: in un verbale il bastone lo ha DA, in un altro lo aveva KA. E sono scritti dalle stesse persone. Pero’ capisco la concitazione, ma sono verbali troppo generici… qual’e’ la condotta? Per loro vale la stessa cosa di MM e MF, archiviate: o si archiviano anche DA e KA o si condannano tutti. Allora perche’ KA non risponde dell’art. 4 [ porto d’armi impropria ]? Perche’ DA ne risponde due volte? E se loro non fossero mai arrivati in piazza Oberdan? Chi l’ha detto che ci sono arrivati! NON ci sono immagini! Se beccavano qualcuno con un bastone in piazza cavour, arrestavano anche lui? Anche qui ampliamo ulteriormente il concetto di concorso morale [...]

VV. Io e il pm abbiamo due concezioni diverse di prove e indizi evidentemente. Per me non ci sono ne’ le une ne’ le altre. Per VV non c’e’ neanche la relazione dei RIS e quindi o l’abbigliamento identificabile in maniera particolare, oppure come si fa? Parliamo di jeans… e di un giubbotto scuro… Quindi l’attribuibilita’ dove sta? Facciamo fina che sia lui… Cosa fa? Niente. E’ una persona ferma che non lancia nulla, dato che il pm non chiede l’art. 4 non e’ armato e quindi non ha una condotta qualificante. Il concorso morale non puo’ essere dato dal semplice travisamento… Uno si travisa per avere una attitudine aggressiva? Uno si travisa per non farsi riconoscere, e basta. E allora come dare concorso morale? Come puo’ sapere chi ha fatto cosa? L’altro indizio e’ il verbale di arresto, che come al solito e’ generico e non puo’ attribuire alcuna condotta specifica….
PD… Qui c’e’ il di nuovo il problema dell’identificabilita’. Il casco nero con striscia blu. Per dimostrare che PD e’ quello con quel casco dobbiamo essere sicuri che non ce ne siano altri di caschi simili. Va spiegato non lo si puo’ dare per scontato, perche’ senno continuo a reiterare i soliti argomenti… Ma mettiamo che sia lui… anche qui bisogna rispondere ad alcune domande. Danneggia qualcosa? No. E’ vicino a qualcuno che danneggia qualcosa? No. Quando e’ fotografato e’ gia’ stato danneggiato qualcosa? No. Se le risposte sono tre no cosa vogliamo imputargli? La persona con il casco lancia qualche sasso, lo ammetto, meno di quelli che sembrano per l’uso malizioso di piu’ inquadrature della stessa scena, ma cos’‘e il lancio del sasso rispetto al resto? Se il sasso ha colpito tutte le vetrine allora c’e’ concorso. Se sapessi che e’ finito contro le ffoo potremo ragionare sul 116 c.p. Se. Non e’ certo pero’ un sasso che poteva fermare l’avanzata delle ffoo. Rispetto alla resistenza durante l’arresto, il verbale usa le stesse parole delle due ragazza per cui il pm ha chiesto e ottenuto l’archiviazione. Le stesse. Forse allora c’e’ qualcosa che non quadra e non tutte le circostanze sono uguali. Allora forse la carcerazione arriva da motivi extra processuali…. Uno lancia un sasso alle ffoo. Vogliamo dire che blocca le ffoo? Altrimenti e’ un lancio di sasso. Altrimenti concorso in che cosa? Non c’e’ prova ne’ per il concorso morale ne’ per la resistenza all’arresto.

Per finire CC e CM.
CC ha elementi distintivi radicali: la piega dei pantaloni e la linguetta delle scarpe” E poi senza rete il pm compie un salto e aggiunge un casco. Ma non e’ stato sequestrato a lui il casco. C’e’ un sillogismo giudiziario che dice: CC ha la linguetta cosi’ e la piega dei pantaloni cosa’, il tipo che fa certe azioni ha il casco, allora CC e’ il tipo che fa delle azioni. O l’elemento identificativo e’ particolare o non c’e’ identificazione. Poi c0’e’ il verbale di arresto: “ha preso parte a devastazione e saccheggio, con incendio di auto e altro”. Ho pensato fossimo fregati. Ma il verbale di arresto non mi e’ nuovo… infatti e’ lo stesso di DL, di MM, delle 9 persone per le quali il pm ha chiesto l’archiviazione. Il pm spero nelle repliche mi spieghi perche’ per alcuni il verbale e’ fonte di archiviazione e per altri e’ prova schiacciante… Per me non ha valore indiziario… [...] CM basterebbe che leggessi la sentenza del tribunale del riesame, per avere una sentenza di assoluzione. Il pm insiste sullo zaino, anche se tutti dicono che sono due zaini diversi, addirittura arrivando a filosofeggiare sulle condizioni di luce e di ripresa… Se uno zaino e’ nero, e l’altro e’ verde, non sono lo stesso zaino… Oggi poi prova il jollyu, usando l’identificazione di tale Bentecoli. Io sono tranquillo per una posizione in cui non ho mai visto quacluno che venga condannato dopo una sentenza cosi’ del riesame. Il pm poi gioca la storia delle chiavi: trova le chiavi del portone di un palazzo dove abitano in 200. E soprattutto le trova nello zaino sequestrato a CM, e quindi chiaro che ci sono le chiavi… non lo trova mica nello zaino della persona effigiata nei video…. Se gli zaini sono diversi che prova e’ ? E anche se sono uguali e’ chiaro che lo zaino di MC ha le sue chiavi di casa… [...]
[...]
Tutti mi chiedono perche’ queste persone siano ancora in carcere, tutti, anche gli agenti di custodia, addirittura qualche poliziotto, soprattutto se hanno visto le carte… Sono persone che hanno gia’ pagato tantissimo, che hanno persone il lavoro, la scuola e la serenita’. Ora sembrero’ retorico ma le chiedo solo di restituire loro tutto questo, applicando il codice, non altro. Risolviamo questa situazione che addirittura Beppe Grillo e molti altri si chiedono “ma che sta succedendo?”

In conclusione io chiedo l’assoluzione per non aver commesso il fatto, in subordine perche’ il fatto non sussiste, in subordine ulteriore le attenuanti di cui all’art. 116 del c.p., l’art 62. nr 1 e l’art 62/bis ovviamente prevalenti sulle aggravanti.

supportolegale.org

repressione
r_lombardia


articolo precedente           articolo successivo