antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 25.09.17
Veronetta Aggressione neofascista
·
GRAVISSIMA AGGRESSIONE NEOFASCISTA
Nella serata di sabato 23 settembre, durante un concerto punk, organizzato in un locale del quartiere di veronetta, circa quaranta militanti di casapound si sono schierati a poche decine di metri dal pub, col chiaro intento di dar fastidio ai partecipanti al concerto. La tensione si è fatta sempre più alta con l'arrivo delle forze dell'ordine, che si sono schierate in assetto antisommossa giungendo dopo un'ora di intimidazioni a spintonare, disperdendo i partecipanti finito il concerto. Pochi attimi dopo, verso le 3 di notte, un gruppo di fascisti ha attaccato di soppiatto alcune persone che stavano tornando alle proprie macchine, riuscendo a colpire e ferire una ragazza. Dopo essere scappati, hanno trovato e minacciato altri ragazzi.
Successivamente più di cinquanta compagni ha dato il via ad un corteo spontaneo per le strade del quartiere, per evitare altre aggressioni a individui isolati, e per ribadire che la presenza di fascisti non può più essere tollerata, e protetta dalle istituzioni.
Da quando casapuond si è insediata in veronetta, ripetute minacce e aggressioni hanno reso invivibili le sue strade, come da anni lo sono quelle del resto della città. Non siamo più disposti ad accettare che venga lasciato spazio a queste organizzazioni, mentre la nuova amministrazione comunale continua a reprimere chi soffre ed è in difficoltà e chi esprime dissenso, non rientrando nei canoni imposti da questo sistema.
BASTA AGGRESSIONI! FUORI I FASCISTI DAI QUARTIERI

https://www.facebook.com/404391429956679/photos/a.404393559956466.1073741827.404391429956679/429755240753631/?type=3&theater

azioni_fasciste
r_veneto


articolo precedente           articolo successivo