antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo
- "Fermate quel concerto", gli antifascisti di Bologna contro la band Taake

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera
18.06.19 L’aggressione fascista ai ragazzi del Cinema America. E tutte le altre
14.06.19 Le scatole cinesi di CasaPound (Dossier ANPI)
10.05.19 Chi ha autorizzato la manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato?

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 1.08.07
Pesaro: accoltellato un ragazzo
·

PERGOLA – Una vigliacca aggressione di un gruppo di naziskin terminata con l’accoltellamento alle spalle di un ragazzo antifascista. Dopo quanto accaduto lo scorso maggio con l’agguato a un’attivista all’uscita del liceo Nolfi di Fano, il copione da metodo tipicamente squadrista si ripete, questa volta con conseguenze ben più pesanti.
Quest’ultimo episodio di una gravità senza precedenti è figlio della subdola e irresponsabile politica di tolleranza verso formazioni di estrema destra, come quella sostenuta a Fano dalla giunta Aguzzi.
Dal riconoscimento pubblico all’utilizzo di spazi comunali fino all’apertura di una sede, questo è quanto concesso dall’amministrazione fanese a queste stesse formazioni come Forza Nuova a cui sono direttamente riconducibili i responsabili delle aggressioni consumate da mani armate di coltelli e pugni di ferro.

Una mobilitazione per liberare le Marche dal neofascismo e dall’intolleranza, chiudere i luoghi dell’odio razziale: questa la risposta della società civile antifascista.

Leggi anche su Global Project

Rassegna stampa

Il comunicato della Bottega di Resistenza Globale di Fossombrone e del Csa Oltrefrontiera di Pesaro

La Bottega di Resistenza Globale di Fossombrone e il Centro Sociale Autogestito Oltrefrontiera di Pesaro assieme alle Comunità Resistenti delle Marche inviano questo comunicato di denuncia e solidarietà ai compagni antifascisti aggrediti.

I fatti accaduti nella notte fra sabato 28 e domenica 29 luglio a Pergola non sono riconducibili ad una classica rissa tra ubriachi del sabato sera, ma ad una vera e propria aggressione nazi-fascista.
Infatti i responsabili dell’aggressione sono riconducibili a gruppi di estrema destra organizzata e tollerata dalle istituzioni, come Forza Nuova che legittima e annovera tra le sua fila naziskin che girano per le strade quotidianamente armati di coltelli e pugni di ferro.
Quest’ultimo episodio è l’esempio lampante della loro metodologia: hanno provocato e aggredito e in seguito ad una giusta risposta antifascista hanno ben pensato, nella loro indole vigliacca, di accoltellare alle spalle un ragazzo coinvolto. Una volta lasciatolo a terra, agonizzante con la pleura forata dalla lama, si sono congedati inneggiando al duce ed esibendo saluti romani.
Il rituale dell’aggressione vigliacca e squadrista non è una novità nel nostro territorio da quando circa un anno fa il sindaco Aguzzi ha permesso alle camicie nere di aprire una sede a Fano e di usufruire di spazi pubblici, facendo di questa città l’epicentro della violenza fascista organizzata di tutto l’entroterra marchigiano.
Invitiamo per l’ennesima volta le autorità a chiudere tutte le sedi che propagandano revisionismo storico di stampo fascista e intolleranza xenofoba e rivendichiamo inoltre il nostro diritto di esistenza e Resistenza.

Bottega di Resistenza Globale – Fossombrone
Centro Sociale Autogestito Oltrefrontiera – Pesaro

azioni_fasciste
r_marche


articolo precedente           articolo successivo